OmniAuto.it

Archivio di ottobre 2009 (45 articoli)

30 ottobre 2009

Bambini e sicurezza stradale in Italia: noi uomini dovremmo imparare dalle scimmie

Bimbi in auto? Impariamo dalle scimmie!

Bimbi in auto? Impariamo dalle scimmie!

Basta dare un’occhiata a come molti adulti trasportano i bambini in auto per mettersi le mani tra i capelli, dalla disperazione: si vedono piccoli senza sistemi di ritenuta, altri tenuti in braccio in malo modo. Pochi i seggiolini, per non parlare dei bimbi in ginocchio sui sedili posteriori che salutano la gente. La colpa, chiaramente, è di noi grandi, che mettiamo a rischio la vita dei nostri figli.

A parte le impressioni personali sulla drammaticità del fenomeno, esistono anche statistiche ufficiali tragiche: gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per i piccoli tra i cinque e i 14 anni. Da noi, muoiono nei sinistri 100 bambini … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:07


1 commento Leggi tutto


29 ottobre 2009

Ausiliario del traffico: nel cavillo il Comune ci sguazza

Multe: che business per i Comuni!

Multe: che business per i Comuni!

La Legge 127 del 15 maggio 1997 (detta Bassanini bis) che ha istituito l’ausiliario del traffico è una manna per i Comuni. L’intento del legislatore non era certo quello di far guadagnare soldi agli Enti locali, ma sin da subito i Municipi hanno approfittato dell’ausiliario per fare denaro a palate.

Tuttora, la giurisprudenza si contraddice in materia di funzioni dell’ausiliario del traffico. E la semplificazione che l’ausiliario possa dare multe per divieto di sosta solo nelle strisce blu (quelle a pagamento) è fuorviante e pericolosa. Per una ragione: ci sono diversi tipi e sottospecie di ausiliari, a seconda dell’ente da cui dipendono. E anche le mansioni sono diverse. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:25


Nessun commento Leggi tutto


28 ottobre 2009

Ecco perché l’etilometro nei ristoranti fa solo confusione

Alcol e guida: massima cautela

Alcol e guida: massima cautela

Il Senato sta discutendo il Disegno di legge sulla sicurezza stradale: nel mirino, soprattutto la guida in stato d’ebbrezza. Fra le tante novità, c’è una proposta molto particolare: rendere obbligatori gli etilometri (che costano sui 50 euro) all’interno dei ristoranti e dei locali pubblici. L’obbligo sarebbe per il titolare dell’esercizio. Ma a che serve?

In teoria, un automobilista che beve avrebbe la possibilità di fare l’alcoltest gratuitamente e di verificare se sia in grado di guidare. Se il dispositivo non dà l’ok (il limite è di mezzo grammo di alcol per litro di sangue), il cittadino non si mette in auto o fa guidare un altro.

In realtà, l’etilometro (obbligatorio per … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:22


4 commenti Leggi tutto


27 ottobre 2009

Tutor. Ma l’Anas non ha altro di più importante cui pensare?

Salerno-Reggio Calabria: se ne verrà mai a capo?

Salerno-Reggio: lo strazio eterno

Se soltanto pronunci quattro parole, “Autostrada Salerno-Reggio Calabria”, ti vengono i brividi. Pensi a decenni di “stranezze” che hanno squartato quella meravigliosa zona d’Italia. E da chi è gestita l’A3 in questione? Dall’Anas, che è il gestore della rete stradale e autostradale italiana di interesse nazionale: una società per azioni il cui socio unico è il ministero dell’Economia, ed è sottoposta al controllo e alla vigilanza tecnica e operativa del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per carità, i dirigenti attuali dell’Anas sono “innocenti”, ma c’è chiaramente tanto da lavorare.

Ebbene, la Salerno-Reggio Calabria dovrebbe essere la priorità dell’Anas. E non mettiamo in dubbio che ci … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:13


1 commento Leggi tutto


25 ottobre 2009

Aste d’auto: il prezzo, più le commissioni, più l’Iva, più…

Auto all'asta: stai attento al bidone

Auto all'asta: stai attento al bidone

I mass media fanno in fretta a delirare per una novità. Vogliono attrarre lettori e, se esiste una primizia, non esitano a proporla con tanto di titolo accattivante. Se poi ci sono di mezzo le auto e i soldi, la news diventa di sicuro fascino. Uno degli esempi più recenti di scaloppina al limone da dare in pasto ai lettori riguarda le aste delle macchine, specie quelle online e le vendite giudiziarie: in ballo, di solito, vetture usate. Che sono state  confiscate o che appartenevano a concessionari falliti.

Si fa così. Metti un titolo in cui evidenzi che, grazie all’asta, risparmi almeno il 50% sul prezzo di mercato. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:51


1 commento Leggi tutto


Chi rovina la reputazione dell’automobilista

Pirati della strada: due episodi gravissimi a Milano

Pirati della strada: due episodi gravissimi a Milano

Prima, il 24 ottobre, a Milano, due automobilisti a bordo di macchine prese a noleggio (una Lamborghini Gallardo Spyder e un’Aston Martin Roadster), gareggiano per le vie del centro: si trattava di due giovani uomini d’affari russi, beccati dalle Forze dell’ordine solo all’hotel Principe di Savoia, dove avevano la “base”. I Carabinieri li hanno sottoposti all’alcoltest: uno dei due guidava pure in in stato d’ebbrezza. Poi, qualche ora dopo, sempre a Milano, una Mercedes Classe E procede contromano in via Derna: qui una volante della Polizia tenta di farla fermare azionando i fari e la sirena. Niente da fare e via all’inseguimento. Risultato: … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:18


1 commento Leggi tutto


Elenco eventi naturali: leggilo bene per non litigare con l’Assicurazione

Eventi atmosferici: occhio al contratto

Eventi atmosferici: occhio al contratto

In un post del 6 ottobre, vi abbiamo suggerito la polizza Eventi naturali: vi protegge se l’auto viene danneggiata, per esempio, dalla grandine. E vi avevamo messi in guardia dalla franchigia: l’importo a vostro carico in caso di atto atmosferico che danneggia la macchina.

Ma c’è un secondo aspetto che adesso ci sentiamo di evidenziare, anche perché la natura, anche in queste ore, si è fatta sentire: vedi qui. In seguito a diverse mail che abbiamo ricevuto da voi lettori, si verificano spiacevoli equivoci fra assicurati e Compagnie. La contesa verte attorno all’eventuale diritto al rimborso.

Infatti, nel contratto della polizza Eventi naturali c’è un preciso elenco di atti atmosferici coperti … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:54


Nessun commento Leggi tutto


24 ottobre 2009

Rca del futuro: più l’auto è costosa da riparare, più salata la polizza

Fondiaria Sai: un supergruppo pronto a una rivoluzione

Fondiaria Sai: un supergruppo pronto a una rivoluzione

Questa l’ho beccata su Milano Finanza via Assinews. L’autrice dell’articolo è Anna Messia. Fondiaria-Sai vuole rivoluzionare il settore Rc auto. Una notiziona, visto che quel gruppo è un gigante del ramo Rca, con un bel 25% di quota.

Ma cosa’ha in mente l’amministratore delegato di Fondiaria-Sai, Fausto Marchionni? Una tariffa più personalizzata, cioè più ritagliata su misura in base al rischio assicurato. È necessario applicare questo criterio con ancora più rigore di quanto avvenga ora: più il cliente è potenzialmente costoso per la Compagnia, più deve pagare.

Allora, la Rca Fondiaria-Sai si baserà (secondo MF) anche sui costi dei ricambi dei veicoli assicurati. Più cara … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:17


1 commento Leggi tutto


23 ottobre 2009

Prima trucca gli autovelox in Campania e poi vince un appalto Anas in Sicilia?

Appalti in Sicilia: tutto in regola?

Appalti in Sicilia: tutto in regola…

Noi non ci crediamo. E comunque, reputiamo sia tutto perfettamente in regola. Ma siccome è giusto che voi automobilisti sappiate cosa succede nel nostro Paese basandovi su qualsiasi tipo di fonte, allora vi riportiamo quanto narra il blog parcodeinebrodi. Lo sintetizziamo in basso.

Dei tre bandi aggiudicati dall’Anas (gestore della rete stradale e autostradale italiana), per la manutenzione ordinaria della rete stradale in Sicilia (ballano 2.5000.000 euro), uno è stato assegnato alla Ro.Ma. Service di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), impresa che risulta coinvolta nell’inchiesta degli autovelox, recentemente scoperta e stoppata dall’autorità inquirente.

L’inchiesta e la scoperta dell’inghippo risalgono ad agosto 2009, quando a Caserta scattò l’Operazione autovelox, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:56


1 commento Leggi tutto


Che fa il Comune con tanti debiti? Disegna strisce blu!

Disegnare strisce blu: la nuova passione dei Comuni

Colorare parcheggi: "hobby" dei Comuni

Sono sempre di più le proteste degli automobilisti contro le trappole degli autovelox nascosti; e ci si è messo pure il ministero dell’Interno a fare pressione sui Comuni affinché rispettino la legge. A questo aggiungete che gli Enti locali sono pieni di debiti da ripianare: mi riferisco anche alle metropoli, con tutti quegli stipendioni di politici, assessori, e con le consulenze d’oro e le auto blu…

E se i soldi delle multe date con autovelox e T-Red non bastano, come si fa? Ci fosse almeno l’Ici… Soluzione: disegnare strisce blu per terra, sia in centro città sia in periferia. Così paghi quando parcheggi e quando sgarri, grazie … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:30


Nessun commento Leggi tutto