OmniAuto.it

Archivio di giugno 2012 (27 articoli)

30 giugno 2012

Benza in autostrada: così si distrugge un settore

Il declino della benza in autostrada

La benza in autostrada sta morendo.

In otto anni (dal 2003) la rete ha perso 1,338 miliardi di litri, pari ad un -31,58%; il 2011 ha segnato il decremento più significativo sull’anno precedente (-9,38%), anche se non si tratta del più negativo sul piano assoluto (300 milioni di litri su 304 del 2008 rispetto al 2007); dal 2003 i quantitativi di benzine si sono decrementati di ben 858 milioni di litri (pari ad un -58,93%) e quelli di gasolio di 480 milioni di litri (pari ad un -17,26%); il mix delle quote di prodotto è passato per la benzina dal 34,36% del 2003 al 20,63% del 2011, per il gasolio dal … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:55


Nessun commento Leggi tutto


29 giugno 2012

Due Compagnie fantasma tutte particolari

Fanta Rca

Si fa presto a dire Compagnia fantasma: sembra un’Assicurazione che non esiste. In realtà, le cose sono molto più complicate: può esistere, ma non essere autorizzata a operare in Italia. Oppure può esistere, essere abilitata a operare in Italia, però non può farlo nel ramo Rca. Il fatto è che non è finita: esistono Compagnie fantasma ancora più complesse. In particolare, di recente l’Isvap (vigila sulle Assicurazioni) ha segnalato che la “Credit Agricole Assurance” è una società che non rientra tra le Compagnie autorizzate o, comunque, abilitate all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio della Repubblica: la  denominazione sociale è simile a quella delle Imprese italiane Crédit Agricole Assicurazioni s.p.a. e Crédit Agricole Vita s.p.a. che … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:35


Nessun commento Leggi tutto


28 giugno 2012

E tu, automobilista, quando ti divertirai a pagare le multe col bancomat? Si comincia dai camionisti

Prove generali in atto?

Dai che ci siamo: basta con la contravvenzione da pagare dopo un po’ di giorni, stop alla multa che ti arriva a casa; qui ci vuole un sano bancomat per far cassa quanto prima. S’inizia dai camionisti, per gradire. Occhio, il denaro scarseggia e si deve monetizzare quanto prima: siamo così sicuri che non sia una prova generale per le auto?

Il ministero dell’Interno sta fornendo alle pattuglie della Polizia stradale 600 Pos per il pagamento mediante carte di credito, bancomat e postamat. Lo ha detto il sottosegretario all’Interno Carlo De Stefano in risposta scritta all’interrogazione parlamentare numero 5/06973 presentata il 31 maggio … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:48


Nessun commento Leggi tutto


27 giugno 2012

Ravenna e le multazze per divieto di sosta: belli i volantini, peccato per la super sanzione

Sosta vietata: 206 euro di multa!

Il Comune di Ravenna scende in campo con una campagna di informazione straordinaria sul tema delle sosta negli stradelli e dell’area retrodunale di Marina di Ravenna. La campagna – appena illustrata in una conferenza stampa in municipio dal sindaco Fabrizio Matteucci e dall’assessore Monti – consiste nella diffusione di un volantino dal titolo “Evita la multa!” che informa dell’ordinanza in vigore per disciplinare i parcheggi negli stradelli e delle sanzioni comminate a chi non la rispetta.

Giovedì, a partire dalle 9, saranno distribuiti un centinaio di volantini a ciascun stabilimento balneare di Marina. Sabato e domenica dalle 11 alle 14, oltre 2.000 volantini saranno diffusi negli stradelli di accesso dalle Assessore Piaia … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


1 commento Leggi tutto


26 giugno 2012

Signore Assicurazioni, giù le mani dai nostri soldi

Colpaccio di frusta: ci tentano

Ci è voluto un po’ per uscire dal torpore, con rispetto parlando, ma alla fine i medici italiani hanno finalmente mostrato i denti, anche nella consapevolezza che contro certi potentissimi gruppi di potere il silenzio non paga. Silenzio assenso: è l’ok a fare quel che vogliono. La battaglia verte sui colpi di frusta dopo il Decreto liberalizzazioni: è scontro tra i medici italiani e le Assicurazioni.

La Federazione nazionale degli ordini dei medici “risponde” al sindacato dei medici legali Sismla (Sindacato degli specialisti medico-legali) e demolisce le direttive delle Imprese ai propri fiduciari. I medici italiani: “Inaccettabile ogni interpretazioni della norma di legge … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


25 giugno 2012

Se solo Autostrade per l’Italia pensasse di meno al Tutor…

Urca che protezione! Altro che Grande Muraglia!

Incidente di sabato notte sul cavalcavia nei pressi di Parma: una macchina precipita sull’A1 di Autostrade per l’Italia. Tre morti e otto feriti. È vero: alla base c’è probabilmente un errore della guidatrice di origine albanese; si presume un colpo di sonno. Ma c’è un triplo ma.

1) Anziché un sano guard rail coi controfiocchi, tosto, per un cavalcavia, c’era quella che in un bar definirebbero una rete per le galline. Messa lì per evitare che qualche bontempone butti giù le pietre dal cavalcavia.

2) Sull’A1 è pieno di Tutor. Il mitico e leggendario Tutor che ogni giorno dimezza i morti, stando ai mass media. A parte che li … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:36


Nessun commento Leggi tutto


24 giugno 2012

Viaggiare Informati: tariffe Rca raddoppiate secondo l’Ania

Ma quale Ania

Guardate la cattura del sito Cciss Viaggiare Informati. Dice: “In dieci anni raddoppiate le tariffe rc auto. L’indagine è dell’Ania”.

C’è un piccolo problema: l’Ania è la Confindustria delle Assicurazioni. Il testo  dice: “Lievitano le tariffe rc auto. Negli ultimi dieci anni le polizze sono aumentate del 104 per cento. Cioè sono più che raddoppiate. Questo nonostante che gli incidenti siano scesi, sempre negli ultimi dieci anni, del 34 per cento.  Le cose vanno peggio da due, tre anni a questa parte: più trenta per cento. Vale a dire, solo negli ultimi dodici mesi, un aumento di 78 euro a polizza l’anno. ‘E’ ora di porre un freno a questo andamento, francamente … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:52


Nessun commento Leggi tutto


23 giugno 2012

Flop controlli elettronici

Incidenti Italia, disastro

Carissimi autovelox e Tutor,

nel 2011, sulla base di una stima preliminare, si sono verificati in Italia 205.000 incidenti stradali con lesioni a persone. Il numero delle vittime è pari a 3.800, mentre i feriti ammontano a 292.000. Rispetto al 2010, si riscontra un calo del numero degli incidenti con lesioni a persone
 (-3,%) e dei feriti (-3,5%). La riduzione del numero dei morti è ancora più consistente (-7,1%).

L’indice di mortalità (ovvero il rapporto tra numero dei morti e numero degli incidenti con lesioni moltiplicato 100) è pari, nel 2011, a 1,85, in lieve diminuzione rispetto al valore registrato nel 2010 (1,93).

L’indice di mortalità (valori per 100 incidenti) secondo la localizzazione dell’incidente, basato sulla … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:34


Nessun commento Leggi tutto


22 giugno 2012

Napoli, il business milionario del Tutor

Uagliò, ce sta 'o Tutòr!

Mi è arrivato un comunicato dalla Polizia stradale di Napoli: oggetto, l’intestazione fittizia dei veicoli (storia vecchia a dire il vero). Il fatto è che nelle ultime righe veniva indicato il numero di multe fatte dal Tutor sulla tangenziale napoletana, ed è qui che sono sobbalzato: 22.000 sanzioni nei primi sei mesi del 2012.

Sono circa 3.666 verbali al mese, ossia 122 al giorno, uno sproposito. Anche calcolando la multa minima di 39 euro per il superamento dei limiti di velocità di non oltre 10 km/h, fanno 858.000 euro di multe in sei mesi (i proventi delle sanzioni del Tutor vanno allo Stato, come indica … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 06:37


Nessun commento Leggi tutto


21 giugno 2012

Tutor e Vergilius, l’oppio per dimenticare

Oppiacei automobilistici

Dopo il Tutor, venne il Vergilius. Dato in pasto con una semplice scusa: siccome il Tutor in autostrada dimezza gli incidenti mortali, allora anche il Vergilius servirà a tale scopo. A parte che i dati sul dimezzamento dei morti risale al 2006 (dopodiché nulla è dato sapere); a parte che con i morti a metà le tariffe Rca schizzano in alto lo stesso (qualcuno mi spiega dov’è il trucco?); a parte che se una macchinetta elettronica funziona in autostrada, non è detto funzioni pure sulle Statali (paragonare l’A1 alla Domiziana mi pare quantomeno azzardato); comunque, Tutor e Vergilius sono utili per dimenticare.

Il problema degli incidenti, cari amici, si chiama alcol, e poi droga, quindi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:32


2 commenti Leggi tutto