OmniAuto.it

Archivio di dicembre 2012 (29 articoli)

31 dicembre 2012

Ma tu guarda queste Assicurazioni vittime di mille soprusi al giorno!

Rca, psicodramma italico

Il lamento delle Assicurazioni s’ode ogni dì: tante truffe subite nella Rca, leggi sbagliate, risarcimenti Rca da tagliare. E le tariffe Rca che assolutamente e inderogabilmente devono salire. Nel pianto greco quotidiano, s’inseriscono però codeste considerazioni. Nel primo semestre 2012, l’utile netto complessivo conseguito dalle Imprese assicurative è stato pari a 3,02 miliardi di euro, in notevole crescita rispetto ai 936 milioni di euro del primo semestre 2011, e con una netta inversione di tendenza rispetto alla perdita di 3,6 miliardi dell’intero 2011. Parola di Isvap, il vigilante (destinato a morire, per essere sostituito dall’Ivass, sotto il cappello della Banca d’Italia: le Assicurazioni piangeranno … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


30 dicembre 2012

Guanto telefonico: secondo me, non puoi usarlo mentre guidi

Simpatico

Arriva hi-Call, il guanto telefonico Bluetooth che consente di parlare al telefono “in punta di dita”. Il guanto sinistro è dotato di uno speaker e di un microfono cuciti rispettivamente nel pollice e nel mignolo e così, con un semplice gesto, potrete parlare al telefono proteggendovi dal freddo e stupendo tutti i vostri amici. Così garantisce il Produttore.

Adatti allo sport, dallo sci al jogging, con hi-Call sarà possibile inoltre utilizzare gli schermi touch screen di tutti gli smartphone grazie alla tecnologia capacitiva presente sull’estremità di indice e pollice. Durata batteria in standby: 10 giorni. Durata batteria in conversazione: 20 ore. Composizione: 95% poliacrilonitrile, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:58


Nessun commento Leggi tutto


29 dicembre 2012

Tutor: e tutti i siti abboccarono ai morti dimezzati nel 2012

Tutor. 'o Tutòr per gli amici

La storia del Tutor che dimezza i morti è nota. Secondo i mass media compiacenti (certi quotidiani online specializzati nel copiaincolla, refusi inclusi), il Tutor dimezza i morti in autostrada a più non posso. Appena i media sentono Tutor, si straeccitano: “Uh, quanti morti ha dimezzato oggi?”. E dimezza ieri, dimezza adesso, dimezza domani, a questo punto i morti in autostrada non ci sono più.

Ma la mitica storia del Tutor va avanti. Secondo i paludati quotidiani online, il Tutor avrebbe dimezzato i morti in autostrada pure nel 2012. Qual è la fonte? La Polstrada: “Potenziato il controllo della velocità media con il Tutor, con 2.900 km di rete autostradale … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:25


Nessun commento Leggi tutto


27 dicembre 2012

L’ultra riforma del Codice della strada: il super Omicidio stradale

Attendevasi deCretino

Va ammesso che il Governo Monti, l’Esecutivo dei tecnici, dopo aver ferocemente tagliato i costi della politica e le auto blu, dopo aver fatto a pezzi le Province e le relative imposte che gravano sugli automobilisti, dopo aver disintegrato gli stipendi dei parlamentari, ha brillato in materia di Codice della strada.

All’inizio, doveva introdurre l’Omicidio stradale per gentucola che guida ubriaca e uccide gl’innocenti: il più recente esempio ha visto andare distrutta una giovane famiglia. Poi ha ripiegato su una mini riforma del Codice della strada, con il prolungamento del ritito della patente per chi guida ubriaco. Infine, la gloriosa chiusura: zero modifiche.

Però un colpo il Governo Monti l’ha messo a segno: l’aumento degl’importi delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:09


Nessun commento Leggi tutto


26 dicembre 2012

Ivass: meglio ieri l’Isvap? Un domani pieno d’incognite

Questo sì che è un controllore…

Riccardo qui mi critica: “Le ricordo che l’attuale presidente dell’ISVAP è il dott. Giancarlo Giannini, presidente dell’INA Assitalia. Volevamo ancora una authority delle assicurazioni preseduta dalle stesse assicurazioni? Il controllato che controlla. l’ISVAP così come è strutturata è un’anomalia. Fra i due mali … be fate voi”.

Ma cosa ho scritto per scatenare la reazione di Riccardo? Questo:

“Dal 1° gennaio 2013, l’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni) succede in tutti i poteri, funzioni e competenze dell’Isvap. L’istituzione dell’Ivass, ai sensi del Decreto legge 6 luglio 2012 numero 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:20


Nessun commento Leggi tutto


25 dicembre 2012

Buon Natale!

Auguri!

Un mare di auguri a tutti gli automobilisti italiani!

di Ezio Notte @ 18:16


Nessun commento Leggi tutto


24 dicembre 2012

Ivass e Banca d’Italia: le Assicurazioni piangeranno anche per questo?

Fabrizio Saccomanni

Dal 1° gennaio 2013, l’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni) succede in tutti i poteri, funzioni e competenze dell’Isvap. L’istituzione dell’Ivass, ai sensi del Decreto legge 6 luglio 2012 numero 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini), convertito con Legge 7 agosto 2012 n. 135, mira ad assicurare la piena integrazione dell’attività di vigilanza assicurativa attraverso un più stretto collegamento con quella bancaria.

Mi fa piacere che il Governo Monti, super mega liberalizzatore, abbia voluto la vigilanza assicurativa più strettamente collegata con quella bancaria. Per la cronaca, l’Ivass è presieduto dal direttore generale della Banca d’Italia, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento Leggi tutto


22 dicembre 2012

Le catene da neve e Oliver Cromwell

Parole sante

Dopo le ridicole norme e contronorme sulle gomme e sulle catene da neve, mi pare adatto il discorso che Oliver Cromwell pronunciò il 20 aprile 1653 sciogliendo il Parlamento inglese.

“È tempo per me di fare qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, che voi avete disonorato disprezzandone tutte le virtù e profanato con la pratica di ogni vizio; siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, scambiereste il vostro Paese con Esaù per un piatto di lenticchie; come Giuda, tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli.

“Avete conservato almeno una virtù? C’è almeno un vizio che non avete preso? Il mio cavallo crede … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:23


Nessun commento Leggi tutto


21 dicembre 2012

Metti catene da neve, togli catene da neve; metti catene, togli catene…

Metti cera, togli cera

È un’Italia spettacolo quella che si staglia di fronte all’osservatore esterno, per esempio un tedesco che sta opportunamente riflettendo se darci un calcio nel sedere, a noi e ai nostri politici che ci meritiamo, per estrometterci dall’Europa e sbatterci in Africa centrale. Prendiamo la sicurezza stradale, le catene da neve.

1) I politici, due anni fa, decidono che i gestori delle strade possono imporre l’obbligo di gomme montate o catene da neve a bordo. Ma il Regolamento del Codice della strada prevede una cosa del genere? No. Infatti, non c’è un cartello. Il ministero dei Trasporti se lo inventa in tutta fretta, dall’oggi al domani. E c’è una multa prevista dal Codice della strada? … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


20 dicembre 2012

Gomme invernali obbligatorie: buffonata italiana

Da paura

Prima fanno l’emendamento in Senato, poi approvano il Decreto convertendolo in Legge, quindi danno la possibilità ai gestori delle strade di imporre l’uso di gomme invernali (buttando le catene da neve nel gabinetto), costringendo le famiglie italiane a spendere un pacco di quattrini per mettersi in regola, e alla fine c’è la retromarcia, con un’altra norma successiva che annulla la norma precedente, che era frutto di un emendamento in Senato, che aveva modificato il Decreto, che non era stato cancellato perché mancava il tempo. La commissione Bilancio, nella legge di Stabilità che ora va all’esame dell’aula, potrebbe abrogare l’emendamento approvato con l’articolo 8 comma 9-quarter del Testo del Decreto legge 18 … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:29


Nessun commento Leggi tutto