OmniAuto.it

Archivio di aprile 2013 (23 articoli)

29 aprile 2013

Autovelox, no alla violenza

No, non così

Lo so che molti autovelox sono messi lì dai Comuni e dagli autovelox solo per fare cassa. Lo so che arrivano a casa multe fortissime, stangate specie di questi tempi. Lo so nessuno vi difende concretamente, e che fare ricorso è impossibile. se ti rivolgi al Giudice di pace, paghi 37 euro di tassa; se vai dal Prefetto, ti esponi al rischio del raddoppio della multa in caso di sconfitta. Lo so che è una trappola su misure per voi/noi automobilisti. Lo so che si tratta di stress fortissimi. Ma.

Dico no alla violenza, agli atti di teppismo. È sbagliato bruciare autovelox, sparare alle macchinette, devastare i box, farli esplodere.

C’è un mezzo civile e semplice … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento Leggi tutto


26 aprile 2013

M’era parso di sentire qualcuno dire che le Rca delle donne non si sarebbero alzate

Che stangata per le signore

Se non mi sbaglio, qua e là avevo sentito dire che le Rca non si sarebbero alzate dopo la sentenza europea che impone tariffe identiche fra maschietti e femminucce. Avevo letto su qualche giornale importante qualcuno che la sa lunga affermare che le Rca non sarebbero aumentate, e che anzi sarebbero calate quelle dei signori (che fan più incidente delle guidatrici), e poi che diamine basta con questo qualunquismo da blog. Ora vorrei vedere la faccia di quel giornalista…

Spettacoloso pure il copiaincolla di questo articolo di Supermoney: le Rca femminili che calano? Mi vien da ridere…

Comunque, sul sito internet dell’Ivass è stata pubblicata la nuova indagine sulle tariffe r.c. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


23 aprile 2013

Ghost Car: terrore extracomunitario

Corrono brutti tempi

Operazione Ghost Car: 151.149 veicoli fittiziamente intestati rimasti nella “rete” degli investigatori, il 70% (107.402) era privo di copertura assicurativa Rca. Sono stati radiati dalla circolazione oltre 10.000 veicoli, di cui è stata accertata in via definitiva l’intestazione fittizia.

Si applica la sanzione amministrativa di 527 euro a carico di chi ha richiesto, anche come intermediario, o ottenuto l’intestazione fittizia di un veicolo. La stessa sanzione si applica a chi effettivamente esercita i poteri del proprietario e ha la disponibilità effettiva del veicolo.

Ma nessuno ha paura. Il motivo? I prestanome sono indigenti che, in cambio di pochi euro, si intestano … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 05:58


Nessun commento Leggi tutto


22 aprile 2013

Allucinante: alla guida ubriaco con la figlia di tre anni a bordo

Alcol: pazzesco

Serve l’omicidio stradale (drammaticamente buttato nel gabinetto dal Governo Monti) per questi personaggi che infestano le nostre vie. È passata una sola settimana dal tragico incidente che ha visto come causa del funesto epilogo anche l’eccessivo uso di alcol prima di mettersi alla guida, eppure i risultati dei controlli che le pattuglie della Stradale effettuano nei weekend appaiono quanto mai allarmanti.

Venerdì notte in Corso Italia, e stanotte al casello di Genova Ovest, gli agenti hanno dato l’alt a numerose vetture di ritorno dalla movida genovese e i tre etilometri messi in campo hanno lavorato incessantemente analizzando l’alito di giovani e meno giovani. Sei dei … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


21 aprile 2013

I ladri franco-tunisini che rubavano scooter: se “lavorano” da noi, un motivo ci sarà

Che tristezza

Perché i ladri franco-tunisini che rubavano scooter “lavorano” da noi, anziché in Paesi come la Germania? Eppure, lì, è più facile rubare gli scooter. Giacché da quelle parti gli antifurto degli scooter son rari. Almeno in Italia c’è qualcosa che dà fastidio, tipo bloccadisco. E se in Germania è difficile entrare, allora c’è pur sempre l’Austria, dove è molto più semplice fottere bici e scooter. E allora, perché questi gentiluomini “lavorano” da noi? Ditemelo voi nei commenti, ché io non lo so.

Per fortuna, c’è la Polstrada. Avevano infatti viaggiato tutta la notte ed alle prime luci dell’alba lo skyline genovese appariva … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:25


Nessun commento Leggi tutto


20 aprile 2013

Truffe assicurative: D’Agata contro il liquidatore dell’Allianz Spa

La battaglia di D'Agata

Adoro le battaglie coraggiose contro lo strapotere delle Assicurazioni in Italia. Lo Sportello dei diritti è pronto a costituirsi parte civile nei processi. Il primo atto di costituzione martedì 23 aprile nel processo contro il liquidatore dell’Allianz Spa imputato per truffa ai danni della stessa società assicurativa davanti al Tribunale di Lecce.

L’associazione ha deciso di costituirsi parte civile nei processi in cui ad essere imputati sono coloro che sono accusati di aver frodato le Compagnie per le possibile ripercussioni sul sistema dei premi assicurativi che vanno a ricadere sugli assicurati e quindi sulla collettività intera.

Pertanto, Giovanni D’Agata, fondatore e presidente dello Sportello … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:39


Nessun commento Leggi tutto


19 aprile 2013

L’Unione europea e la sicurezza stradale dei mezzi pesanti: quanto casino, basterebbe fare qualche controllo in più

A parole l'Ue è campione dell'universo

C’è una proposta della Commissione europea che prevede diverse misure per migliorare la sicurezza stradale dei mezzi pesanti. Si parla soprattutto di aerodinamica.

Si tratta di concedere deroghe alle dimensioni massime dei veicoli per permettere l’aggiunta di dispositivi aerodinamici all’estremità posteriore del veicolo o per ridefinire la geometria delle cabine delle motrici. Tali deroghe aprono prospettive nuove per i produttori di motrici, mezzi pesanti e rimorchi, nel rispetto tuttavia di determinati requisiti, uno dei quali è non aumentare la capacità di carico dei veicoli. Questi requisiti saranno precisati in un secondo momento dalla Commissione, con l’assistenza di un comitato. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


18 aprile 2013

Rc auto: le tabelle ammazza-risarcimenti e la difficoltà di ragionare coi burocrati del ministero della Salute

Tabelle risarcimenti, futuro nero

Qual è la persona con cui hai più difficoltà a ragionare? Un burocrate. Il ragionamento implica sensibilità, attenzione alle sfumature, profonda capacità di analisi e di valutazione. Tu col burocrate parli a furia di carte bollate. Al massimo, attraverso gli avvocati. E in tribunale. Ma se cerchi di abbozzare un ragionamento che ha a che fare con i diritti delle vittime della strada, sei morto prim’ancora di aprire bocca.

Ecco la prova di quanto dico. Qualche ora fa, una delegazione di esperti dell’Associazione familiari vittime della strada, guidata dalla presidente Giuseppa Cassaniti Mastrojeni, è stata ricevuta al ministero della Salute sulla questione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


17 aprile 2013

Scout Speed: non mi interessa se fa anche il caffè; voglio che sia preciso al millimetro

Massima cautela, prego

Lo Scout Speed è il primo dispositivo, tutto italiano e omologato dal ministero dei Trasporti, che consente:

1) la rilevazione della velocità con pattuglia in movimento ed in stazionario;

2) la rilevazione della velocità fino a tre corsie;

3) l’operatività con qualunque condizione d’illuminazione;

4) l’operatività in movimento senza obbligo della segnaletica di preavviso (G.U.n. 195 del 23/08/2007);

5) semplice e immediato trasferimento tra vetture pre-allestite, per avere sempre disponibile la tecnologia.

Lo Scout Speed permette anche il collegamento alle banche dati residenti o remote, la lettura automatica delle targhe, il sanzionamento della sosta, la violazione della doppia fila, la registrazione e trasmissione video.

Ammesso che sa fare … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:33


Nessun commento Leggi tutto


16 aprile 2013

Pneumatici invernali: qualcuno multi quelle robe inutili chiamate Province

Enti locali, solo guai

Questi maledetti carrozzoni politici che infestano l’Italia, quelle robe costosissime che dovevano levarsi dai piedi con la spending review di Mario Monti, quei tumori economici che ammalano lo Stivale, le Province, insomma, se la ridono. Dovevano morire, Monti aveva già preparato il funerale, e – mentre avvenivano le esequie – qualche politico astuto come una volpe le ha salvate. Così, i quattrini dei contribuenti continuano a nutrire l’elefante Provincia. Fra i numerosi danni che fanno, ci sono anche gli pneumatici invernali. Il motivo? Ogni Provincia si regola come crede in materia di obbligo di gomme da neve: qualcuna dice sì, altre no, altre ancora forse. E fra quelle che dicono sì, alcune prolungano … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:35


Nessun commento Leggi tutto