OmniAuto.it

Archivio di settembre 2013 (24 articoli)

29 settembre 2013

Iva e accisa: l’infinitesimale spessore politico dei politicanti italioti

L'italiano soffocato dalle tasse dei politicanti

Fa tristezza che il Governo, non trovando i soldi per pagare gli stipendi dei politicanti (perché il tumore è quello in Italia, benché si continui a girare attorno al dramma senza affrontarlo con un taglio netto deciso definitivo e cattivo), si aggrappi a Iva e accisa. Che ammazzano l’italiano, specie l’automobilista. Condivido la denuncia di Federauto: “La bozza del decreto appena licenziata suona come una beffa dopo gli innumerevoli danni subiti dalla filiera ad opera degli ultimi governi. La batosta per l’auto è infatti doppia: l’Iva sarà comunque aumentata a gennaio e, per procrastinare di pochi mesi l’evento, si è pensato tanto per cambiare di aumentare sin da subito … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:35


Nessun commento Leggi tutto


Trenord: smog, il viaggio in treno batte quello in auto. Invece di dire queste sciocchezze, pensino a fare andare bene i treni

Populismo da treno ecologico

Che cosa è più conveniente: viaggiare in treno oppure in auto? E per l’ambiente, è meglio la ferrovia o la macchina? Quale mezzo inquina di più? Trenord, in occasione della “Settimana dell’ambiente”, ha varato un servizio via Internet speciale consente di verificare quanto gas serra si scarica in atmosfera a secondo che si viaggi in treno o in auto. Ma guarda un po’, il confronto lo vince la ferrovia. L’avreste mai detto?

Vediamo:  andare in centro a Milano costa 5,3 euro usando il treno, quasi 14 euro se si usa l’auto. Sono emozionato. E soprattutto grato a Trenord che ci regala queste perle di saggezza.

Peccato non siano stati considerati alcuni infinitesimali … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:23


Nessun commento Leggi tutto


28 settembre 2013

Incidenti per alcol o droga: il Tutor non c’entra nulla!

I tossici se ne fregano del Tutor

Incidente mortale sul Grande raccordo anulare. Il Codacons chiede il Tutor. Lo dice in una nota il presidente dell’associazione Carlo Rienzi in merito al sinistro avvenuto poche notti fa sul Gra all’altezza dell’uscita per via Ardeatina, provocato da un’auto il cui conducente è risultato positivo ai test sul consumo di stupefacenti.

Ma che c’entra il Tutor con la droga e l’alcol?! Zero. Che te ne fai di una telecamera se c’è un tossico maledetto o un ubriaco vigliacco, che poi con ogni probabilità se la darà a gambe? Zero.

È inconcepibile che il Tutor diventi la panacea di ogni male: si vuole combattere la guida sotto l’effetto di alcol … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:53


1 commento Leggi tutto


26 settembre 2013

Quei precisini di Tutor e Vergilius che adesso fanno gli schizzinosi sulle omologazioni. Ricorso contro multe illegittime

È perfetto? Mah…

Il Tutor, l’inesorabile signor perfezione, la macchinetta che tutti i santi giorni dimezza i morti (i quotidiani, fateci caso, lo descrivono come lo strumento che dimezza le vittime in autostrada, dimenticando che questa statistica riguarda il solo 2006…), il Tutor, l’infallibile, il super autovelox che rileva la velocità media in autostrada, e il Vergilius, il suo simpatico cuginetto che opera sulle Statali (dall’esodo estivo 2014 farà business anche sulla Salerno-Reggio), a quanto pare poi così inarrivabili, irraggiungibili, non lo sono.

Tutor e Vergilius sono nella bufera: a rischio di illegittimità tutte le multe, tramite ricorso. Che succede? In parole povere, per il Tutor, la macchina fotografica non è uno strumento di misurazione, quindi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


2 commenti Leggi tutto


25 settembre 2013

Multe per guida in stato d’ebrezza. Alcoltest: il farmaco non lo invalida

Al volante, alcol distruttivo

Come stabilire il tasso alcolemico per decretare il reato di guida in stato di ebbrezza? In base alla quantità di alcol presente nel sangue. Chiuso. E se uno ha preso un farmaco? Importa zero. Non c’è la possibilità di addurre scusanti o spiegazioni a propria difesa: così la Cassazione, con la sentenza 39490/2013.

“Questa Corte (sentenza n.38793 del 2011) ha già precisato che l’articolo 186 del Codice della strada punisce chiunque si pone alla guida in stato di ebbrezza conseguente all’uso di bevande alcoliche. Il parametro di riferimento adottato dal legislatore per valutare lo stato di ebbrezza non è rappresentata dalla quantità di alcool assunta, bensì da quella assorbita dal sangue, misurata … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:18


Nessun commento Leggi tutto


24 settembre 2013

Cos’è questa storia delle foto del Tutor? Fate subito ricorso contro le multe!

Tutor, che business…

Sua infallibilità Tutor, lo strumento che secondo i quotidiani (esperti di copiaincolla) è immortale, inappellabile, irripetibile, dimezza i morti a tutto spiano e fa pure il caffè, si becca un’altra batosta. Si legga la sentenza emessa dal Giudice di pace di Ovada, in Liguria, riguardo al Tutor sulla autostrada A7, che collega Genova a Milano. Il Giudice ha pienamente e legittimamente dato ragione a un automobilista multato. 0

1) L’avvocato Paola Pardini ha accolto l’istanza. Nel ricorso, la Glob (fa parte dell’Associazione nazionale consumatori) – che ha assistito l’automobilista – ha puntato l’indice contro l’apparecchiatura fotografica. Mario Grasso, responsabile della Onlus: “La macchina fotografica non è uno strumento di misurazione, quindi non è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:05


2 commenti Leggi tutto


Tutor-Vergilius, è caos totale: ricorso spazza-multe

'o Tutòr

Ma basta con questa storia dell’infallibilità del Tutor (becca la velocità media in autostrada). Ecco un precedente clamoroso in materia, come evidenzia Giovanni D’Agata, presidente e fondatore dello Sportello dei diritti,: la sentenza n. 344/2013 del Giudice di pace di Pozzuoli che ha esaminato i presupposti autorizzativi per porre in essere rilevando un importante guaio nel procedimento di omologazione degli apparecchi. È stata evidenziata dal giudice onorario flegreo una carenza del sistema Vergilius (becca la velocità media sulle Statali e, dall’esodo 2014, anche sulla Salerno-Reggio), per il quale sono stati ritenuti nulli i verbali perché l’omologazione è stata originariamente richiesta da un noto gruppo che poi l’ha girata alla sua società di servizi.

Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:46


2 commenti Leggi tutto


22 settembre 2013

Truffe Rc auto, scandalo Assicurazioni: privacy violata

In morte della privacy

Ma come si combattono le truffe Rc auto in Italia? Attenzione: l’ennesimo scandalo italiano perpetrato a danno dei cittadini si sta perpetrando da quando è stata ulteriormente implementata la banca dati sinistri dell’Ivass (l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni che ha sostituito l’Isvap, e che ha sopra il cappello della Banca centrale…) con le due banche dati denominate “anagrafe testimoni” e “anagrafe danneggiati”. Qui confluiscono i dati di centinaia di migliaia di persone “colpevoli”, per esempio, di aver assistito a un sinistro stradale. Per il solo fatto di aver rilasciato una dichiarazione testimoniale a seguito di un incidente stradale, si può venire schedati senza alcuna preventiva comunicazione. Lo ricorda Giovanni D’Agata (Sportello … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:44


Nessun commento Leggi tutto


Vergilius sulla Salerno-Reggio Calabria: per fare quanti soldi?

Quante cucuzze girano?

L’Anas ha annunciato: “Per l’esodo estivo 2014, sistema Vergilius di controllo velocità anche sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria”. Dove sta la novità? Nel fatto che il Vergilius, a oggi, è operativo solo su alcune Statali: sulla SS 1 Aurelia ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+500; sulla SS 7 quarter Domitiana ai chilometri 44+500 e 54+300; sulla SS 309 Romea ai chilometri 1+680 e 7+080. E così, si estende in autostrada.

Ma su quali basi? Attenzione. “Il nostro obiettivo – ha detto Ciucci, numero uno Anas – è installare il sistema Vergilius di rilevazione elettronica, perché il direttore centrale della Polizia stradale ci ha comunicato che nel tratto della strada statale Aurelia dove è presente … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


21 settembre 2013

L’auto da riparare, i carrozzieri indipendenti e il ministero del Regresso economico

Disastro in arrivo

Complimenti al ministero dello Sviluppo economico. Propone un pacchetto d’interventi sulla Rc auto che comprende una posizione molto favorevole al risarcimento in forma specifica, anche al di fuori del risarcimento diretto. Il sottosegretario Vicari dice che così si punta a un salto di efficienza nel settore. In realtà, è l’inverso.

La questione che m’interessa riguarda il risarcimento in forma specifica:

“Ulteriori proposte, che vedranno la luce attraverso interventi normativi d’urgenza, riguardano il potenziamento del risarcimento in forma specifica anche fuori dal sistema diretto, onde potenziare anche qui gli strumenti di contrasto delle frodi e garantire nel contempo la più ampia tutela dei diritti dell’assicurato. Proposta altresì una tempistica più stringente … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:59


1 commento Leggi tutto