OmniAuto.it

Archivio di marzo 2014 (10 articoli)

12 marzo 2014

Le furbate dei Comuni impuniti: autovelox, strisce blu e telecamere

L'appetito dei Comuni

La lobby dei Comuni esercita un potere fortissimo a livello centrale. Roma non tocca mai gli interessi dei Comuni. Ve ne do 4 prove.

1) Dal 2010, si attende un decreto che imponga ai Comuni di dare il 50% dei proventi da autovelox ai proprietari delle strade. Così, quando mettono un autovelox su una strada provinciale, regionale o statale, sarebbero obbligati a girare metà delle multe ai proprietari. Ma quel decreto non arriva dal 2010. Roma fa finta di non sentire.

2) Strisce blu: il Codice della strada impone strisce bianche gratis se il Comune mette le aree a pagamento. Ma le amministrazioni locali aggirano di continuo la regola. E piazzano strisce blu in periferia: vietatissimo. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


11 marzo 2014

Federcarrozzieri di Davide Galli e Carta di Bologna: dalla protesta al disegno di legge

Per un'Italia nordeuropea

Non mi piace la protesta fine a se stessa: deve avere uno sbocco, con una proposta alternativa. Ecco perché ammiro Federcarrozzieri di Davide Galli e le sigle della Carta di Bologna: Federcarrozzieri, Associazione familiari vittime della strada, Sindacato italiano specialisti in medicina legale e delle assicurazioni, Assoutenti, Comitato unitario patrocinatori stragiudiziali Italiani, Organismo unitario dell’avvocatura, Unione avvocati responsabilità civile e assicurativa, Associazione culturale Mo Bast!, Associazione Valore uomo, Sportello dei diritti. “La manifestazione di gennaio a Bologna e quella di febbraio a Genova, con l’ulteriore tappa di Torino per il 29 marzo 2014, sono stati e saranno – dice ad Automobilista.it Davide Galli – un prezioso tassello per consolidare … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:18


2 commenti Leggi tutto


10 marzo 2014

Smart Car2go vandalizzate e cannibalizzate: che cosa ne pensa il sindaco Pisapia?

Car sharing: favola in salsa milanese

Negli anni 80, quando in Italia e soprattutto a Milano – capitale economica della nazione – si poteva ragionare, un servizio di car sharing a Milano sarebbe stato in piedi senza problemi. Oggi, tu dai un’auto in car sharing in mano a chiunque e ne vengono fuori guai a ripetizione. La Smart del Car2go finiscono in mano a chi non ha lavoro, a chi non ha voglia di trovarsi un’occupazione, a chi arriva chissà da dove e non si sa neppure se nel suo Paese come si prende la patente. Le Smart vengono gestite da gente senza scrupoli. E la conseguenza è logica: le Smart vengono vandalizzate. Si mangiano i pezzi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:13


Nessun commento Leggi tutto


9 marzo 2014

Rc auto, le Assicurazioni giocano il carico pesante: il dimezzamento delle lesioni fisiche gravi

Vogliono dimezzare i risarcimenti

Nelle segrete stanze del potere, la straripante lobby delle Assicurazioni prepara l’attacco finale. Obiettivo, far sì che il Governo Renzi vari il decreto di attuazione della tabella unica nazionale di cui all’articolo 138 del Codice delle assicurazioni private con cui i risarcimenti per i danni più gravi, vale a dire quelli ricompresi nella fascia dal 10% al 100%, verranno abbattuti mediamente del 60%. 

Come in passato ha ricordato l’Associazione italiana familiari vittime strada, questa tabella andrebbe a sconvolgere le aspettative risarcitorie di migliaia di macrolesi che attendono la giusta liquidazione dei pregiudizi, spesso gravissimi, legati agli incidenti stradali e ai casi di malasanità.

Occhio: l’Esecutivo Renzi dovrebbe circoscrivere la propria azione governativa agli … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:25


Nessun commento Leggi tutto


7 marzo 2014

Rc auto, fortissimamente Simona Vicari

Ancora lei!

Rieccola. Si staglia all’orizzonte Simona Vicari. Sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico col Governo Letta, è stata una delle artefici del pasticcio “decreto Destinazione Italia”. L’articolo 8 di quel decreto era scritto coi piedi: un serie clamorosa di regali alle Assicurazioni in cambio di sconticini ridicoli. Un articolo 8 concepito così male che la commissione Giustizia l’aveva disintegrato. In particolare, il risarcimento in forma specifica sostanzialmente obbligatorio, con l’automobilista spinto nelle braccia del carrozziere convenzionato con la Compagnia, era un gentile omaggio alle Assicurazioni, evidentemente non sazie di 1,8 miliardi di utili nel ramo danni in un anno. Il Governo Letta, resosi all’ultimo conto della puttanata che stava combinando, aveva sputato nel gabinetto quell’obbrobrio di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


2 commenti Leggi tutto


5 marzo 2014

Codice della strada: velocipedi e carrelli. Come siamo combinati con questa burocrazia…

Aiuto, la burocrazia!

Quanto tempo ci vuole, con questa burocrazia, per disciplinare una piccola norma che riguarda un veicolo particolare? Seguitemi. Come spiega poliziamunicipale.it, ci sono novità in materia stradale previste dalla legge n. 9 del 21 febbraio 2014 che converte con modificazioni il decreto legge “destinazione Italia” n. 145 del 23 dicembre 2013. Il comma 2 del nuovo art. 13-bis introdotto dalle legge di conversione n. 9/2014 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21 febbraio 2014 e in vigore dal 22 febbraio 2014) modifica l’art. art. 85, comma 2, del codice della strada: i velocipedi sono aggiunti all’elenco di veicoli che possono essere destinati a effettuare servizio di noleggio con conducente per trasporto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:17


1 commento Leggi tutto


4 marzo 2014

Federcarrozzieri per la libertà

Rca, pericolo…

Io parecchi carrozzieri non li capisco. C’è un pressing molto forte delle Assicurazioni sui politici affinché vengano approvate altre norme-regalo, su misura per le Compagnie. Ma ci sono carrozzieri che non ci sentono. Ne va del loro futuro e un po’ anche del futuro e dell’immagine del Paese. Ecco perché è condivisibile l’esortazione di Davide Galli, numero uno di Federcarrozzieri.

“Presi individualmente – dice Galli -, i carrozzieri sono fortissimi. Come le cinque dita della mano che hanno straordinaria forza e abilità. Ma possono vincere se ognuno sta per fatti suoi? Assolutamente no. Dall’altra parte della barricata, fanno squadra. C’è l’Ania, che unisce le Assicurazioni in un unico monolitico impressionante gruppo di pressione: si spende … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:06


Nessun commento Leggi tutto


3 marzo 2014

Car2go: cambia il contratto. Ma qualcuno lo legge?

Car sharing: occhio al contratto!

Occhio a quello che firmate in caso di car sharing: è pur sempre un’auto a noleggio e i guai vengon fuori solo dopo un incidente. Adesso, Car2go ha cambiato il contratto. Vi evidenzio gli aspetti più importanti, ossia la mail che vi viene inviata a casa, ma con le mie evidenziazioni.

Caro Ciccio Pasticcio,

con 600 veicoli, car2go Italia S.r.l. è il suo partner contrattuale in Italia per l’utilizzo dicar2go. Per poterle fornire sempre servizi di mobilità aggiornati anche in ambito internazionale, subentreranno a partire dal 1 aprile 2014 le nuove condizioni di noleggio che, unitamente al nuovo contratto quadro e alla nuova informativa privacy, sono allegate a questa comunicazione.

Al § 7 (2) … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


2 marzo 2014

Rc auto: la mia impressione è che questi signori dovranno presto tornare a mobilitarsi

Rca, ho pessime sensazioni

Era l’11 gennaio 2014 quando si svolse a Bologna presso lo ZanHotel Europa la giornata di mobilitazione indetta da diverse associazioni con un intento comune: la tutela dei diritti dei danneggiati, e la forte contrarietà alle misure del decreto “Destinazione Italia” in materia di Rc auto.

Quelle annunciate dal Governo Letta infatti erano solo le ultime tra le iniziative volte a colpire vittime della strada, a danneggiare le imprese artigiane di riparazione e consumatori, a tutto vantaggio di un oligopolio di Compagnie che, negli ultimi dieci anni, si è consolidato in modo patologico con lo sconcertante consenso di Ivass e Antitrust, le cui posizioni si sono appiattite sul programma dell’Ania, la Confindustria delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:41


Nessun commento Leggi tutto


1 marzo 2014

Seggiolini bimbi: ma cosa te ne fai di nuove e più severe regole se non ci sono controlli sulle strade?

Seggiolini: servono controlli

L’Europa impone regole più stringenti per i seggiolini dei bimbi in auto.

Oggi, ogni volta che si occupa un posto a sedere su un veicolo dotato di cinture di sicurezza, è obbligatorio per tutti, conducente e passeggeri, utilizzarle e nel caso di trasporto di bambini di adottare i sistemi di ritenuta idonei (seggiolini o adattatori). I dispositivi utilizzabili sono di due tipi: seggiolini e adattatori.

Dovrebbero essere usati fin dai primi giorni di vita, seguendo attentamente le istruzioni riportate nel manuale e la scelta deve essere fatta in base al peso del bimbo.

Il trasporto dei bambini sui veicoli è regolato dall’articolo 172 del Codice della strada, (modificato dal decreto legislativo n.150 del 13 aprile … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:26


Nessun commento Leggi tutto