OmniAuto.it

Archivio di dicembre 2014 (4 articoli)

27 dicembre 2014

Province: dovevano morire, comandano quando nevica

Province, che bordello

Quei carrozzoni politici che si chiamano Province dovevano morire. Sono sopravvissute a Monti e a Renzi. Il premier tedesco e il premier nuovo. Che si stanno dimostrando premier da prima Repubblica. Ma quando le Province mettono in piedi il loro teatrino da casiniste? D’inverno. Ponendo in pericolo la sicurezza stradale. Infatti, a loro è demandato il compito di installare un cartello specifico: deve obbligare a montare gomme invernali, o a trasportare catene da neve. Solo che ogni Provincia fa quel che crede. Qualcuna mette l’obbligo, qualcun’altra no; qualcuna lo mette in un certo periodo dell’anno (15 novembre 2014 – 15 aprile 2015), altre in periodi differenti … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:43


Nessun commento Leggi tutto


Multe: nel 2014, hanno vinto i Comuni. Così divorano i soldi degli automobilisti

La grande abbuffata

Il 2014 è un anno spartiacque in materia di sicurezza stradale, perché ha segnato il trionfo dei Comuni, destinati a vincere ancora di più nel 2015. Ragionate assieme a me. Il ministro dei Trasporti Lupi ha detto che i Comuni non devono multare in modo pesante chi sfora rispetto al Gratta e sosta sulle strisce blu. Poi ha detto che i Comuni non devono usare gli autovelox finti nei box arancione. Dopodiché, ha detto che i Comuni devono inviare le multe a casa dei proprietari delle auto pizzicate dagli autovelox entro 90 giorni dall’infrazione. Vi risulta che i Comuni abbiano seguito le indicazioni del ministro? No. Se ne sono infischiati allegramente. Continuano a … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:22


Nessun commento Leggi tutto


17 dicembre 2014

Rca media: non vuol dire niente!

Rca, la media è inutile

Interessante documento Ivass (il vigilante sulle Assicurazioni). Il premio medio per i contratti stipulati o rinnovati tra il 1° aprile e il 30 giugno 2014 è pari a 488 euro. Inoltre, il 50% degli assicurati paga più di 440 euro, il 90% degli assicurati meno di 761 euro e solo il 10% degli assicurati meno di 273 euro. Il premio medio dei contratti stipulati nei due trimestri precedenti è pari a 496 (marzo 2014) e 515 euro (dicembre 2013). Sebbene l’ultima variazione percentuale (-1,6%) sia inferiore a quella del trimestre precedente, pari a -3,7%, continua il trend di riduzione dei prezzi. La sostanziale riduzione registrata tra i due trimestri a cavallo … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:40


Nessun commento Leggi tutto


8 dicembre 2014

La riforma Rca della senatrice Vicari: i risultati saranno ancora drammatici

Rc auto, occhio a quella riforma…

I vari Governi che si sono succeduti negli anni hanno regalato alle Assicurazioni leggi su misura. Fra le varie misure ad hoc, ricordo solo l’abbassamento dei risarcimenti per le microlesioni fisiche, l’indennizzo diretto, l’abolizione sostanziale del rimborso del colpo di frusta se non provato da un macchinario. Adesso, manca il colpo letale, che ucciderebbe i diritti degli automobilisti e getterebbe sul lastrico 17.000 carrozzieri indipendenti: il risarcimento in forma specifica per buttare il danneggiato fra le braccia dei carrozzieri convenzionati (che devono lavorare alla manodopera imposta dalle Compagnie, con conseguenze terribili per la qualità delle riparazioni), e l’abolizione della cessione del credito ai carrozzieri indipendenti (ora, l’automobilista può farsi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 20:39


Nessun commento Leggi tutto