OmniAuto.it

Archivio di agosto 2015 (4 articoli)

28 agosto 2015

Incidente terzo trasportato: l’assicurazione Unipol deve risarcirlo

 

Le vittime hanno diritto ai soldi

Le vittime hanno diritto ai soldi

Non parliamo del guidatore, ma del passeggero, in gergo assicurativo definito terzo trasportato. In caso di incidente, il terzo trasportato, per ottenere in quattrini dalla compagnia, deve fornire la prova di aver subìto un danno a seguito del sinistro: ha diritto a essere sempre risarcito. Gli serve dimostrare le modalità dell’incidente? No. Deve dire di chi è la colpa del sinistro? No. Lo ha stabilito la Cassazione (sentenza 16181/15): bruttissima sconfitta per Unipol. E le vittime, si spera, avranno i loro quattrini addirittura dopo 6 anni di battaglia legale: il sinistro è del maggio 2009.

Infatti, D.M.F. ha citato in giudizio la UGF Assicurazioni, ora Unipol Assicurazioni S.p.A, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:02


Nessun commento Leggi tutto


20 agosto 2015

Incidente con feriti: i furbetti che si fermano un attimo sono pirati

 

27/07/2015 Treviso. Incidente Viale Vittorio Veneto. © Paolo Balanza - 27/07/2015 Treviso. Incidente Viale Vittorio Veneto. - fotografo: Paolo Balanza

Nessuna pietà per i pirati

Chi fa un sinistro stradale con feriti e si ferma solo un attimo, per poi andare via, è un pirata della strada: lo ha stabilito la Cassazione con sentenza 33335/15. C’è illecito penale se si abbandona il luogo del sinistro prima dell’arrivo delle forze dell’ordine per i rilievi: il reato scatta anche se guidatore scende dall’auto, si accerta delle condizioni dei feriti e poi riprende la marcia. Deve fermarsi e attendere che siano arrivati i soccorsi.

Ma vediamo che è accaduto. Con l’impugnata sentenza resa in data 5 ottobre 2012 la Corte d’Appello di Ancona … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:58


Nessun commento Leggi tutto


5 agosto 2015

Ma la prima tassa dei Comuni si chiama multa da Codice della strada

 

multa

La guerra delle multe

Siccome lo Stato taglia e c’è la crisi, allora io spacco il cittadino e lo rimpinzo di tasse. È così che ragiona il Comune italiano. E facciamo anche un po’ di nome: sindaci e assessori. Se no sembra che i Comuni siano entità astratte vaganti nella fonosfera. Tra il 2010 e il 2014, i Comuni hanno subito tagli per 8 miliardi, compensati da aumenti molto accentuati delle tasse locali per conservare l’equilibrio in risposta alle severe misure correttive del governo. Chi si permette di dire questo, un blogger? No: la Corte dei conti nella relazione sulla finanza locale sottolineando che oggi il peso del fisco è ai limiti della compatibilità con le capacità fiscali … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:35


Nessun commento Leggi tutto


1 agosto 2015

Rc auto: fatti avanti, deCretino

Vieni_avanti_cretino

Ti aspettiamo…

È la terza volta che taluni politici vengono sonoramente sconfitti in materia di Rc auto. Cosa vogliono codesti politici? Il risarcimento in forma specifica per regalare il mercato della riparazione auto alle assicurazioni; più l’abolizione della cessione di credito, così da controllare tutto senza fastidi esterni. In una parola, far fuori i 17.000 carrozzieri indipendenti. Certi politici hanno inteso in questo modo effettuare un succhiotto pauroso alle compagnie: guardate qui che bel regalo che vi facciamo. Senza contare la devastazione dei diritti dei danneggiati. E il massacro dei diritti nei confronti delle vittime della strada. Ma dal disegno legge concorrenza queste aberranti norme, degne di un Paese del Terzo mondo, sono state cancellate, almeno per ora. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:20


Nessun commento Leggi tutto