OmniAuto.it

Archivio di novembre 2015 (4 articoli)

28 novembre 2015

Disegno legge concorrenza: norme illegali sulla Rca, tutto quello che il Senato non ha bisogno di sapere

Ddl concorrenza: al Senato

Ddl concorrenza: al Senato

Il disegno legge concorrenza, così come passato dalla Camera al Senato, è un insieme di regole molto valide. Almeno per quanto riguarda la Rc auto. Perché avvantaggia l’assicurato. Sono norme a favore della concorrenza e della libertà: vedi qui. Ma alle assicurazioni non piacciono: volevano la versione originaria del ddl concorrenza. Che prevedeva due punti fissati nel contratto Rca.

Primo. Riparazione in forma specifica. Dopo un incidente, il danneggiato doveva andare dal carrozziere convenzionato con la compagnia. Così da tagliare fuori i carrozzieri indipendenti e regalare il mercato della riparazione Rca alle assicurazioni, ancora più di quanto oggi sia.

Secondo. Divieto di cessione di credito. Il danneggiato non poteva cedere il credito (vantato verso … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:47


Nessun commento Leggi tutto


Domanda all’Ivass: se i prezzi Rca sono imposti alle compagnie assicuratrici, come fanno queste ad alzarli?

 

Rc auto, mistero d'Italia

Rc auto, mistero d’Italia

Il disegno legge concorrenza prevede la Tariffa Unica Rca. In due parole, il guidatore virtuoso del Sud viene premiato, gli si dà sostanzialmente la stessa Rca di quello del Nord. oggi invece, siccome al Sud ci sono più incidenti e frodi, l’automobilista del Meridione paga una tariffa enorme. Anche se è virtuoso, non causa sinistri.

Le norme sono due.

Uno. L’obbligo da parte delle compagnie di accordare, al cliente che faccia installare sul suo veicolo una scatola nera o un etilometro o che assoggetti a ispezione il suo veicolo, uno sconto non inferiore a una percentuale fissata in via amministrativa dall’Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni), maggiore nelle regioni a più alta sinistrosità; … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:21


Nessun commento Leggi tutto


7 novembre 2015

Tutor, sentenza della Cassazione: intervista esclusiva ad Alessandro Patanè

Tutor, questione spinosa

Tutor, questione spinosa

Botta e risposta con Alessandro Patanè, amministratore unico della MPA Group srl (Latina).

Signor Patanè, uno a zero per voi. Il Tutor è stato realizzato da Autostrade per l’Italia (Aspi) copiando il brevetto Craft: è la conclusione cui porta la sentenza 22563/2015, depositata dalla prima sezione civile della Cassazione. È così?
“Lo score ha un punteggio diverso, ma qui non dobbiamo vincere una partita o segnare un gol, qui stiamo combattendo una battaglia. Romolo Donnini, titolare della Craft srl, con i superbi professori Vigoriti e Conte e l’avvocato Nitti, grazie anche alle informazioni che condividiamo visti gli accordi che ci legano, hanno inflitto una netta sconfitta, che potrebbe risultare fondamentale per l’esito finale della vertenza”.

Ci … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:19


Nessun commento Leggi tutto


5 novembre 2015

Pedoni e ciclisti: così i Comuni (non) li tutelano

 

Nella foto, un Comune aiuta ciclisti e pedoni

Nella foto, un Comune aiuta ciclisti e pedoni

Si riempiono la bocca di paroloni. Piste ciclabili. Mobilità pulita. Mezzi pubblici per tutti, lasciate a casa l’auto. Sono i Comuni italiani. Però poi questi carrozzoni politici, alla prova dei fatti, di fronte ai numeri crollano. “La debole diminuzione dei morti registrata sulle strade italiane, con un modesto -0,6% rispetto all’anno precedente, dimostra che la tendenza virtuosa degli ultimi anni è in forte regressione, allontanando l’Italia dall’obiettivo fissato dall’Onu per il 2020. Un fenomeno che preoccupa soprattutto perché è causato da un aumento della mortalità sulle strade dei centri urbani”: è questo il commento del presidente della Fondazione Ania per la sicurezza stradale, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:52


Nessun commento Leggi tutto