OmniAuto.it

Archivio di gennaio 2016 (4 articoli)

31 gennaio 2016

Auto rubate e auto con targa estera: la fanno franca perché le telecamere non sono collegate al database ministeriale

Telecamere in Italia: è polemica

Telecamere in Italia: è polemica

Auto rubate e auto con targa estera: la fanno franca perché le telecamere non sono collegate al database ministeriale. A lanciare l’allarme è PoliziaMunicipale.it, il portale di riferimento per la Polizia locale. Infatti, le auto rubate e le auto con targa estera possono essere beccate dagli occhi elettronici: autovelox (che individua la velocità istantanea, in un punto), Tutor (che becca anche la velocità media), varchi elettronici delle Zone a traffico limitato (Ztl). Ma quelle telecamere funzionano solo per le auto regolari degli italiani: leggono la targa, si collegano a un database, e la multa (per eccesso di velocità o per ingresso irregolare nella Ztl) arriva a casa del proprietario … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:49


Nessun commento Leggi tutto


25 gennaio 2016

Petrolio impazzito: perché? Speculazioni

 

Petrolio: fortissime speculazioni

Petrolio: fortissime speculazioni

Dopo il clamoroso crollo delle quotazioni, il mercato petrolifero sembra aver guadagnato una relativa stabilità che per molti segna un nuovo punto di equilibrio. Il petrolio corre con un +15% in due sedute alla fine della scorsa settimana. Ma Avvenia lancia l’allarme. Secondo la società leader nel campo della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica, infatti, si tratta solo di speculazione.

“I mercati sono entrati nel regno dell’irrazionalità”, spiega l’ingegnere Giovanni Campaniello, fondatore e amministratore unico di Avvenia, che non ha dubbi che il petrolio abbia ormai smesso di rispondere alle dinamiche di domanda e offerta. Secondo gli analisti di Avvenia non esistono dunque motivi diversi dalla speculazione per spiegare perché il prezzo del greggio … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:29


Nessun commento Leggi tutto


17 gennaio 2016

Guida senza patente: il balordo nullatenente ringrazia il Governo Renzi

L'insicurezza stradale del Governo Renzi

L’insicurezza stradale del Governo Renzi

Non male il più recente colpetto del Governo Renzi. Ha depenalizzato la guida senza patente. Intesa come guida con patente mai conseguita, oppure sospesa, o revocata. Ma chi mai andrebbe in giro senza poterlo fare, ossia senza il documento fondamentale? Risposta: il balordo nullatenente, che non ha più nulla da perdere. Una volta, prima dell’idea geniale del Governo, c’è la denuncia di reato, e il potere deterrente della regola era intatto; in più, col reato, si pagavano anche 2.257 euro di multa. Adesso, con la trovata degli uomini di Renzi, scatta solo l’illecito. Con sanzione di 5.000 euro. Ma a un balordo nullatenente, cosa gliene frega dell’illecito? Zero. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:01


Nessun commento Leggi tutto


4 gennaio 2016

Truffe Rca: l’Ivass contro i comportamenti opportunistici delle compagnie assicuratrici

 

Rc auto: regna la confusione

Rc auto: regna la confusione

Questa è bella. Le  compagnie assicuratrici ci ripetono in modo ossessionante che le frodi Rca fanno schizzare in alto i prezzi delle polizze. Si va dai tamponamenti inventati ai colpi di frusta inesistenti, fino ai rimborsi gonfiati: un guaio che attanaglia soprattutto il Sud, specie Napoli e Caserta. Le truffe: ecco il cancro della Rca italiana. Ma poi, un giorno, arriva l’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni, che fa crollare il castello di carta. Sentite un po’ cosa ha detto l’Authority il 30 dicembre 2015. Nel silenzio generale dei mass media. Perché quando si parla di frodi, si fa un titolo a effetto; se si ragiona su meccanismi più … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:42


Nessun commento Leggi tutto