OmniAuto.it

30 gennaio 2013

A che serve il papocchio europeo?

Nuova patente, mah...

Mi dicono che la nuova patente europea 2013 migliorerà la sicurezza stradale. Mah… Intanto, io vi pongo questa domanda. Premesso che:

a) la rubrica: “Codice comunitario” e’ sostituita dalla seguente: “Codice unionale” e  le  parole:  “codice  comunitario  armonizzato”, ovunque ricorrano, sono sostituite dalle seguenti:  “codice  unionale armonizzato”;

b) il comma 1  e’  sostituito  dal  seguente:  “1.  Ai  fini  del possesso  della  carta   di   qualificazione   del   conducente,   la qualificazione iniziale e la  formazione  periodica  sono  comprovate mediante l’apposizione sulla patente di  guida  italiana  del  codice unionale armonizzato “95”, secondo le modalita’ di cui ai commi  2  e 3.”;

c) al comma 2, le parole: “”C”  ovvero  “C+E”  se  posseduta  dal conducente” sono sostituite dalle seguenti: “C1,  C,  C1E  ovvero  CE posseduta dal conducente” e  le  parole:  “la  data  di  scadenza  di validita’ della carta” sono sostituite dalle seguenti:  “la  data  di scadenza  della  qualificazione  iniziale  ovvero  della   formazione periodica”.

E premesso che le norme nuove sono tutte di questo tenore, a che serve? Perché tutto questo?

A me pare quasi che l’Unione europea, intesa come politici pagati da noi, ogni tanto voglia dare qualche segno di vita…

di Ezio Notte @ 05:07


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.