OmniAuto.it

9 novembre 2010

Appello di Automobilista.it al Governo: stop al rincaro delle multe del 1° gennaio 2011

Rincari, siamo al limite!

Inesorabile come la morte, arriva il rincaro delle multe: lo prevede il Codice della strada. Che all’articolo 195, comma 3, dice: “La misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all’intera variazione, accertata dall’Istat, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. All’uopo, entro il 1° dicembre di ogni biennio, il ministro della Giustizia, di concerto con i ministri dell’Economia e delle Finanze, e delle Infrastrutture e dei Trasporti, fissa, seguendo i criteri di cui sopra, i nuovi limiti delle sanzioni amministrative pecuniarie, che si applicano dal 1° gennaio dell’anno successivo. Tali limiti possono superare quelli massimi di cui al comma 1”.

E indovinate quando scatta il biennio? Il 1° gennaio 2011.

Ebbene, noi di Automobilista.it rivolgiamo un appello al Governo, affinché non rincari le multe. Il rialzo del 2009, +5%, sarebbe uno schiaffone sulle gengive. La famiglia media fatica ad arrivare a fine mese: non è possibile che gli automobilisti debbano subire l’ennesima mazzata. Già ci sono i rialzi incredibili del carburante e delle polizze Rca. L’Esecutivo, stoppando gli aumenti, darebbe una piccola mano a chi guida. Qui serve la politica del blocco dei rincari. Non trovate?

di Ezio Notte @ 21:55


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.