OmniAuto.it

3 novembre 2011

Area con cartello “parcheggio incustodito”? Se ti rubano l’auto, sono cavoli tuoi

Ladri nei parcheggi: un guaio

All’ingresso dell’area di parcheggio, c’è il cartello “parcheggio incustodito”? Allora il Comune non risponde del furto dell’auto parcheggiata sulle aree, chiuse o all’aperto, perché è dichiarata l’esclusione dell’obbligo di custodia. Lo dice la sentenza della quarta sezione civile della Corte di Napoli: sentenza depositata il 12 settembre 2011.

Non puoi chiedere al Comune  o alla società concessionaria il risarcimento per il furto dell’auto. Questo vale anche se era parcheggiata in un autosilos, gestito da una concessionaria del Comune.

Niente da fare neppure se hai pagato per il parcheggio: sono sempre cavoli tuoi.

Ricordati allora di guardare bene se c’è un cartello. In caso di furto, evita di star lì a fare polemiche. Molto meglio prevenire con una bella polizza contro Furto e incendio.

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.