OmniAuto.it

11 maggio 2009

Auto Presto & Bene: l’automobilista ci guadagna?

Secondo il Gruppo Fondiaria-Sai, Auto Presto & Bene fornisce un servizio di eccellenza ai propri clienti garantendo loro autoriparazioni di elevata qualità ed efficienza. In sostanza, il “laboratorio” inventato da quel colosso assicurativo prevede i seguenti semplici passaggi: in caso d’incidente, l’assicurato si rivolge all’agente, la macchina viene fatta riparare da un carrozziere al quale l’Assicurazione fornisce i pezzi di ricambio. Risultato: costi inferiori.

La Compagnia garantisce una riparazione a regola d’arte e l’utilizzo di ricambi sempre originali. Anche perché i carrozzieri – stando a quanto racconta la Società – vengono scelti dall’Assicurazione in base a severi criteri di qualità. In più, le riparazioni sono garantite per tutta la vita dell’auto, purché la macchina sia assicurata da una Compagnia del Gruppo Fondiaria Sai (esclusi i difetti dovuti a usura, incuria, errato utilizzo o manomissione). Inoltre, non c’è nessuna preoccupazione né di pratiche né di perito: a tutto Auto Presto & Bene, ossia la Compagnia.

Fin qui, tutto quanto viene promesso. Ma noi di Automobilista.it abbiamo indagato, scoprendo un certo malcontento fra alcuni carrozzieri. In sintesi, i timori sono che le riparazioni non siano di elevata qualità e che i tempi per rimettere in sesto la macchina si allunghino.

Ora entrate in gioco voi: avete avuto esperienze con Auto Presto & Bene del Gruppo Fondiaria-Sai? Vi è mai capitato di essere coinvolti in un incidente e di aver fatto riparare la macchina dal quel gigante assicurativo? Di sicuro, Automobilista.it non è interessato ai margini di guadagno della Compagnia né ai ricavi dei carrozzieri: ci preme soltanto capire se, alla fine, l’assicurato ha un servizio con i fiocchi.

di Ezio Notte @ 17:12


5 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 5 Commenti

  1. Non posso svelarmi, sono uno del settore carrozzeria che Vi garantisce la genialità di questa innovazione che nel tempo costruisce le fondamenta al risparmio della polizza assicurativa, la garanzia di un lavoro eseguito con ricambi originali, ma soprattutto la ELIMINAZIONE DELLE TRUFFE.
    Presumo comunque che la crescita di AUTO PRESTO & BENE sarà difficoltosa in quanto impedita dai carrozzieri che si vedono tagliar via la possibilità dello STRAGUADAGNO dato dallo sconto sui materiali, dall’impiego di ricambi non originali e spesso di materiali reperiti presso gli autodemolitori. Altro impedimento arriverà dai periti, liberi professionisti che si vedono sottrarre il lavoro, in quanto verrà sostituito da quattro foto digitali che il carrozziere è già obbligato ad effettuare. Altro impedimento arriverà dall’attuale governo che attualmente vede questa innovazione un freno a questo grande ammortizzatore sociale dove (Mangiano) avvocati, liquidatori, periti, medici, autodemolitori e tagliano via la ciliegina ai carrozzieri.
    Insomma auto presto & bene, attualmente è dalla parte del consumatore, è a favore dell’automobilista. SE VOGLIAMO RISPARMIARE AIUTIAMO QUESTA COMPAGNIA ASSICURATIVA A CRESCERE.

    Commento by Anonimo — 30 novembre 2009 @ 22:07

  2. VOGLIO SPERARE CHE QUESTA PERSONA MISTERIOSA NON ABBIA UNA CARROZZERIA ALTRIMENTI IO PENSO CHE NON ABBIA CAPITO NIENTE ANCHE PERCHE ALLE FAVOLE NON CI SI CTEDE PIU.

    Commento by stefano — 24 febbraio 2010 @ 01:25

  3. Incredibile, finalmente un servizio serio ed utile, tanto per l’assicurazione quanto per il singolo cliente/assicurato!!
    Subito dopo il tamponamento, quando accorsi di aver firmato la rinuncia al mio carrozziere di fiducia , ebbi qualche perplessità , senso di pentimento …. e pessimismo. Per fortuna tali presagi sono stati ampiamente smentiti dall’eccellente, veloce e serio servizio ricevuto per la riparazione della punto coinvolta nel sinistro.
    In pillole: servizio veloce, auto di cortesia nuova (Punto EVO ), pezzi originali (fiancata, faro, e altro),servizio pulizia del veicolo riparato, etc etc.
    Che dire? Per quanto riguarda il Comune di Oristano, questo servizio (AUTO PRESTO & BENE, credo), funziona a vantaggio dell’assicurato.
    paolo

    Commento by paolo antonio — 15 marzo 2010 @ 17:19

  4. e il vantaggio del carrozziere?

    Commento by carrozziere — 10 aprile 2010 @ 10:14

  5. Strano! Le assicurazioni che non offrono i loro servizi mi fanno pagare il 40-45% in meno delle assicurazioni del loro circuito!!! Quindi dov’è la loro convenienza??? Ah, conviene a loro,capito1

    Commento by gino — 16 settembre 2010 @ 13:44

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.