OmniAuto.it

19 marzo 2011

Autovelox truccati: perché sono da eliminare subito

Autovelox=soldi per gli Enti locali

Ancora autovelox truccati, e ancora al Sud (ma con testa della piovra al Nord). Francamente ne abbiamo piene le scatole. L’autombilista è un limone da spremere, da vampirizzare. Metti un autovelox taroccato, che rileva velocità più elevate del vero, e il gioco è fatto. In alternativa, metti un autovelox con un limite di velocità bassissimo, e ti sfido a non essere fottuto. È una vergogna italiana, che si trascina da anni e che adesso assume proprorzioni allucinanti. Il motivo? Gli Enti locali non hanno più un euro, sono pieni di debiti, anche per via degli stipendi dei vari politicanti, e si devono rifare tartassando l’automobilista.

Gli autovelox fissi e senza Polizia sono da eliminare subito, in tutta Italia. Servono controlli effettuati con gli agenti. sulle strade. Servono continue verifiche agli autovelox (taratura, omologazione). Servono indagini sugli appalti, suu chi si spartisce la torta. Non si può continuare così. Serve ricordare che l’ubriaco e il tossico con l’autovelox non lo becchi.

di Ezio Notte @ 19:20


2 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 2 Commenti

  1. a parte il fatto che non corrono solo ubriachi e tossici anzi… ma se è vera una cosa simile perchè non scattano denunce verso le persone che montano questi apparecchi?

    Commento by daniele — 20 marzo 2011 @ 20:56

  2. Sono scattete le denunce invece. Oltre 500 indagati in tutta Italia!

    Commento by andrea — 23 marzo 2011 @ 08:09

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.