OmniAuto.it

18 settembre 2011

Caccia grossa a chi non si accolla l’aumento Iva

Iva, altra botta

Le Case hanno diritto ad alzare i listi di un punto percentuale, visto che l’Iva è passata dal 20 al 21%. Però non mi piacciono i Costruttori che fanno pagare tutto a noi. Coi soldi che si mettono in cassa, potrebbero anche venire incontro a quel fottutissimo automobilista italiano, già ammazzato di tasse.

Plaudo allora a Opel e Honda: si accollano l’aumento dell’Iva.

Chi invece pare non avere intenzione di assorbire il rincaro dell’Iva è Chevrolet. Vedi foto in alto e particolare in basso.

Io sono la sentinella degli automobilisti ed è mio dovere informarvi. Farò attenzione al prezzo del nuovo e dei ricambi. Vigilerò per voi. Così come faccio per quei birichini di politici, Comuni e Assicurazioni.

Se però le info su Opel, Honda e Chevrolet sono errate, i commenti sono a disposizione, come come la mail: ezio.notte at omniauto.it

di Ezio Notte @ 20:09


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.