OmniAuto.it

3 marzo 2014

Car2go: cambia il contratto. Ma qualcuno lo legge?

Car sharing: occhio al contratto!

Occhio a quello che firmate in caso di car sharing: è pur sempre un’auto a noleggio e i guai vengon fuori solo dopo un incidente. Adesso, Car2go ha cambiato il contratto. Vi evidenzio gli aspetti più importanti, ossia la mail che vi viene inviata a casa, ma con le mie evidenziazioni.

Caro Ciccio Pasticcio,

con 600 veicoli, car2go Italia S.r.l. è il suo partner contrattuale in Italia per l’utilizzo dicar2go. Per poterle fornire sempre servizi di mobilità aggiornati anche in ambito internazionale, subentreranno a partire dal 1 aprile 2014 le nuove condizioni di noleggio che, unitamente al nuovo contratto quadro e alla nuova informativa privacy, sono allegate a questa comunicazione.

Al § 7 (2) decade l’indicazione della conferma della prenotazione via SMS. D’ora in avanti la conferma della prenotazione avverrà direttamente tramite l’App car2go.

Al § 8 (1) viene introdotta la lettera l) che introduce l’obbligo per il cliente di consultare con ragionevole frequenza il Portale Internet per prendere visione di ogni aggiornamento e opportuna indicazione in merito alle modalità di utilizzo del servizio.

Al § 8 (2) vengono introdotte talune modifiche per motivi di sicurezza. In particolare, tra l’altro, ai sensi della nuova lettera n) d’ora in avanti sarà vietato ai conducenti la disattivazione dell’airbag lato passeggero.

Massima attenzione qui: ci sono in ballo in bimbi!

Viene modificato il § 11 (1) che sancisce la copertura assicurativa per danni a terzi dei Veicoli car2go. Il massimale passa da 6.000.000,00 a Euro 50.000.000,00 e viene ora introdotta la franchigia. Al punto (4) viene specificato che la copertura assicurativa contro infortuni in questione riguarda i soli conducenti dei Veicoli car2gooperativi nell’area di attività di Milano (identificati con il logo del Comune di Milano).

A partire dal 1 aprile 2014 la fatturazione verrà gestita centralmente da Daimler Mobility Services GmbH. In questo contesto car2go Italia S.r.l. si riserva il diritto di cedere a Daimler Mobility Services GmbH i crediti presenti e futuri nei confronti dei clienti che abbiano noleggiato i veicoli car2go. In questo caso i clienti verranno avvisati individualmente della cessione dei loro crediti. Si rinvia sul punto al nuovo § 14 (2).

Il § 16 (4) innovato specifica che la corrispondenza elettronica (e-mail) è considerata una forma scritta accettabile, salvo ove sia diversamente indicato nel Contratto Quadro o nelle presenti Condizioni di Noleggio.

Anche il Contratto Quadro ha subito delle modifiche, tra le altre in particolare:

Al § 3 viene introdotta la forma scritta tramite raccomandata a/r quale mezzo di comunicazione della volontà del cliente car2go di recedere dal Contratto Quadro.

Al § 4 viene aggiunto l’obbligo in capo al cliente di fornire, oltre ai dati della patente di guida, anche i dati in merito alle modalità di pagamento.

Il § 8 sancisce che le persone giuridiche effettueranno i pagamenti su base mensile, previa ricezione da parte di car2go di una fattura inviata tramite posta alla fine di ogni mese.Viene pertanto a decadere la comunicazione elettronica (e-mail) come metodo di invio della fattura da parte di car2go.

Il § 10 (1) introduce le modalità e i termini di recesso dal Contratto Quadro da parte del cliente e le modalità e i termini di recesso da parte di car2go dal Contratto Quadro.

Infine, per quanto riguarda l’Informativa Privacy, sono state integrate le “Finalità del trattamento” con l’indicazione che i dati potranno essere trattati per attività connesse e strumentali all’incasso, alla gestione e al recupero dei crediti di car2go, nonché le “Categorie di soggetto cui i dati personali possono essere comunicati” con l’inserimento nell’elenco di tali soggetti della società Daimler Mobility Services GmbH ai fini di possibili cessioni dei crediti presenti e/o futuri di car2go o di possibili mandati all’incasso conferiti a tale società.

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.