OmniAuto.it

3 novembre 2009

Cartelloni pubblicitari e autovelox: multe anche ai Comuni!

Multe ai Comuni: è vietato?!

Multe ai Comuni: è vietato?!

Uno dei problemi della sicurezza stradale in Italia è che le multe sono “a senso unico“. Viene sanzionato duramente chi infrange il Codice della strada, e questo può anche essere condivisibile, seppure esistano diverse norme da rivedere. Però la legge non è altrettanto severa con i gestori di gran parte delle nostre strade, i Comuni. Un bel guaio, visto che proprio nelle città si verificano gli incidenti con lesioni fisiche (vedi colpo di frusta) che maggiormente incidono sulle tariffe Rc auto.

In particolare, sono due i vuoti legislativi.

a) Se un Comune non utilizza in modo corretto gli autovelox, tutt’al più gli viene intimato di spegnere gli occhi elettronici. Invece, servirebbero multe salatissime per gli apparecchi non segnalati da cartelli chiari e ben visibili, come prescritto da leggi e circolari ministeriali.

b) L’altro argomento spinoso riguarda i cartelli pubblicitari. Dovrebbero essere collocati in modo da non distrarre il guidatore, da non coprire i segnali stradali veri e propri, da lasciare intatte le vie di fuga (utili in caso di incidente). Ma così non è: le insegne pubblicitarie abusive ci sommergono, con grave pregiudizio della sicurezza. Le Forze dell’ordine, dal canto loro, fanno quello che possono, e magari multano i Comuni. Ma le sanzioni sono così basse rispetto alle enormi entrate pubblicitarie, che gli Enti locali perseverano nella installazione di cartelli abusivi.

Vi pare giusto?

foto flickr.com/photos/neubie

di Ezio Notte @ 02:14


2 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 2 Commenti

  1. […] la sempre più opprimente mania di piazzare cartelli pubblicitari sulle strade statali e noi torniamo sull’argomento. Non possiamo che essere d’accordo con voi. In realtà, la legge in materia […]

    Pingback by Cartelli pubblicitari: multine ridicole | Automobilista.it — 4 novembre 2009 @ 00:47

  2. […] vero nemico si chiama Ente locale. È il Comune che piazza autovelox senza rispettare la legge, senza avvisare la presenza del controllo con […]

    Pingback by Prego non confondere Enti locali con Forze dell’ordine | Automobilista.it — 7 dicembre 2009 @ 13:16

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.