OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Controlli elettronici’ (324 articoli)

7 dicembre 2017

Auto rubate: videosorveglianza Polizie locali negata

 

Topi d'auto, piaga nazionale

Topi d’auto, piaga nazionale

La tecnologia è preziosa per stroncare il fenomeno delle auto rubate in Italia. I numeri non li citiamo, perché hanno un valore molto relativi: spesso non c’è denuncia al Sud Italia, in quanto il proprietario che abita a Napoli, Caserta e in altre città a rischio furti sa che verrà contattato dai ladri. Costoro chiedono un riscatto, che spesso viene pagato. Ma il guaio è che la tecnologia viene usata solo parzialmente. L’allarme lo lancia Antonio D’Agostino: componente del Consiglio nazionale Cisl Polizie Locali. Sentiamo.

Che cosa possono fare le Polizie Locali contro i ladri d’auto?
“Diversi comandi di Polizia Locale si sono dotati, negli ultimi tre anni, di sistemi di videosorvegelianza attiva​, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:21


Nessun commento Leggi tutto


14 novembre 2017

Sicurezza urbana integrata e videosorveglianza: corso-convegno il 28 novembre 2017

Convegno di notevole importanza

Convegno di notevole importanza

Si chiama decreto legge sulla sicurezza urbana 14/2017 e aumenta la necessità di potenziare il controllo del territorio. In che modo? Coi sistemi elettronici intelligenti. Un esempio è dato dalla telecamera che legge la targa dell’auto si collega a un database e scopre se la vettura sia in regola con Rca e revisione, e se non sia stata oggetto di furto o non sia stata utilizzata per commettere crimini. A tal fine, urge l’integrazione dei sistemi di videosorveglianza per monitorare le piazze e gli eventi aggreganti.

Si tratta di questioni complesse, che richiedono il massimo e totale rispetto della privacy dei cittadini: l’unico obiettivo è migliorare la sicurezza. Coi sindaci in prima … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:33


Nessun commento Leggi tutto


31 ottobre 2017

Taratura autovelox in autodromo: il dietrofront del ministero dei Trasporti

 

Autovelox: no taratura? Multe nulle

Autovelox: no taratura? Multe nulle

Bizzarra vicenda quella della taratura degli autovelox. Il ministero dei Trasporti, con il parere 6169 dell’11 ottobre 2017, era perentorio: gli strumenti mobili per il controllo della velocità dei veicoli devono essere verificati ogni anno in un autodromo con mezzi che sfrecciano fino alla velocità di 230 km/h. Altrimenti non può essere rilasciato il certificato periodico di corretta taratura. Come spiega Poliziamunicipale.it, la questione della taratura periodica degli strumenti autovelox è stata chiarita definitivamente dalla Corte costituzionale con la sentenza 113 del 18 giugno 2015. Non è ragionevole pensare che uno strumento elettronico per il controllo della velocità possa essere utilizzato a distanza di anni senza alcun controllo tecnico … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:44


Nessun commento Leggi tutto


15 ottobre 2017

Autovelox, una sentenza pesante contro gli automobilisti

Autovelox, quali regole

Autovelox, quali regole

L’autovelox deve essere segnalato bene. Ma se lo strumento non risulta ben visibile e l’informativa è ambigua spetta all’automobilista rappresentarlo e documentarlo al giudice di pace per ottenere l’annullamento della multa. Lo ha chiarito la Cassazione, sezione seconda civile, con l’ordinanza 23566 del 9 ottobre 2017, come evidenzia poliziamunicipale.it. Un Comune della Costa sarda ha installato due autovelox fissi che hanno accertato numerose infrazioni. Alcuni utenti stradali hanno proposto ricorso con successo al giudice di pace evidenziando lacune nell’informativa obbligatoria stradale. E il tribunale in sede d’appello ha confermato questo indirizzo. I giudici però sono di contrario avviso. Perché?

Innanzitutto perché le dimensioni dei cartelli stradali sono specificate dal decreto ministeriale 15 agosto 2007. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:02


Nessun commento Leggi tutto


8 agosto 2017

Autovelox e privacy: 10 cose che dovete sapere

 

Qualcosina sulla privacy

Qualcosina sulla privacy

Prendi l’auto, vuoi un minimo di intimità e riservatezza, per te e il tuo passeggero misterioso, speri che nessuno ti becchi fuori città. E così è, perché ci metti un minimo di attenzione: strade che percorri, orari, probabilità di incontrare persone che non vuoi incontrare. Però commetti un piccolo errore, visto che nessuno è perfetto a questo mondo: non ti accorgi di un limite di velocità bassissimo, su un tratto dove come minimo si può andare al doppio per via dell’ampiezza della carreggiata, della visibilità, delle condizioni dell’asfalto e meteo. E lui, l’autovelox, ti becca implacabile. Quando lo avvisti, è tardi: foto e multa a casa. Bene: parliamo della foto e della privacy. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:40


Nessun commento Leggi tutto


23 luglio 2017

Autovelox per fare cassa: la direttiva del ministero dell’Interno per stroncare i gestori fuorilegge

Autovelox, tragedia all'italiana

Autovelox, tragedia all’italiana

Era l’estate 2009 quando arrivò la direttiva Maroni, dal nome del ministro dell’Interno dell’epoca (vedi qui). Era una circolare sulla sicurezza stradale, che riassumeva una dozzina di circolari precedenti. Era un modo per dire agli enti locali, specie ai Comuni, di non rubare con gli autovelox: in modo politicamente più corretto, i Comuni erano invitati a non fare cassa con gli autovelox trappola, nascosti e con segnalazioni inesistenti oppure approssimative o equivoche. Ora, in piena estate 2017, arriva la direttiva Minniti, ministro dell’Interno attuale. La numero 300/A/5620/17/144/5/20/3 del 21/07/2017. Che cancella la precedente direttiva (e si somma a una del 2012, vedi qui). Ma perché il ministero ha emanato una nuova circolare diretta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


11 giugno 2017

Multe da Codice della Strada: i Comuni stravincono facile

 

I Comuni hanno fame delle tue multe

I Comuni hanno fame delle tue multe

La notizia è che i Comuni nel 2016 hanno incassato in multe quasi 1,7 miliardi di euro. Un tesoro enorme, in crescita addirittura del 45% sul 2015. Infatti su 100 verbali, 84 sono emesse dalle Polizie Locali, rivelano gli ultimi dati ACI. Siamo a 9,5 milioni di contravvenzioni per l’articolo 7 del Codice della Strada: soste vietate e Zone a Traffico Limitato, più 2,7 milioni di multe per gli articoli 157 e 158, sempre soste vietate ma su passaggi merci o vicino agli incroci, più 2 milioni di multe per l’eccesso di velocità rilevato con autovelox.

ZTL e velocità significa telecamere, che infatti spuntano ovunque, con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:58


Nessun commento Leggi tutto


10 luglio 2016

Multe dei Comuni: ingiunzione fiscale a casa tua, addio Equitalia

 

Caccia grossa ai tuoi soldi

Caccia grossa ai tuoi soldi

Ricevi una multa per eccesso di velocità, ingresso in una ZTL o altro: è il Comune che ti ha inviato a casa la busta verde con la sorpresina. Si viaggia attorno al miliardo e mezzo di euro l’anno di verbali appioppati dai Comuni italiani a te e ai tuoi amici automobilisti e motociclisti. Accanto al Comune, se tu non pagavi, c’era Equitalia, che ti faceva avere a casa la cartella esattoriale. Per legge, Equitalia già da tempo immemore non dovrebbe più essere accanto ai Comuni, che però hanno goduto di innumerevoli rimandi: morale, Equitalia dal 1° gennaio 2017 non aiuterà più i Comuni. Ma allora, i sindaci come faranno … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:30


Nessun commento Leggi tutto


7 giugno 2016

Rc auto: il Portale dell’Automobilista? Conta come il due di picche!

 

Il Portale dell'Automobilista

Il Portale dell’Automobilista

Rc auto: i documenti elettronici sostituiscono quelli di carta. In particolare, il contrassegno (non va più esposto in auto) e l’attestato di rischio (la pagella dell’assicurato). Resta solo il certificato assicurativo, da portare in macchina. Sentiamo sulla questione l’Ivass, che vigila sulle assicurazioni, cosa ha detto nelle scorse ore: “Questo Istituto continua a ricevere segnalazioni da parte della Polizia stradale e di automobilisti ai quali è stato sequestrato il veicolo sulla base delle mere risultanze del Portale dell’Automobilista, qualora quest’ultimo restituisca una informazione attestante l’assenza di copertura assicurativa”. Tradotto: la Polizia ferma l’auto, controlla il Portale dell’Automobilista; se risulta che la macchina non ha la Rca, scattano multa e sequestro del veicolo.

La stoccata … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:31


Nessun commento Leggi tutto