OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Area C’ (29 articoli)

11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


10 luglio 2016

Multe dei Comuni: ingiunzione fiscale a casa tua, addio Equitalia

 

Caccia grossa ai tuoi soldi

Caccia grossa ai tuoi soldi

Ricevi una multa per eccesso di velocità, ingresso in una ZTL o altro: è il Comune che ti ha inviato a casa la busta verde con la sorpresina. Si viaggia attorno al miliardo e mezzo di euro l’anno di verbali appioppati dai Comuni italiani a te e ai tuoi amici automobilisti e motociclisti. Accanto al Comune, se tu non pagavi, c’era Equitalia, che ti faceva avere a casa la cartella esattoriale. Per legge, Equitalia già da tempo immemore non dovrebbe più essere accanto ai Comuni, che però hanno goduto di innumerevoli rimandi: morale, Equitalia dal 1° gennaio 2017 non aiuterà più i Comuni. Ma allora, i sindaci come faranno … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:30


Nessun commento Leggi tutto


5 agosto 2015

Ma la prima tassa dei Comuni si chiama multa da Codice della strada

 

multa

La guerra delle multe

Siccome lo Stato taglia e c’è la crisi, allora io spacco il cittadino e lo rimpinzo di tasse. È così che ragiona il Comune italiano. E facciamo anche un po’ di nome: sindaci e assessori. Se no sembra che i Comuni siano entità astratte vaganti nella fonosfera. Tra il 2010 e il 2014, i Comuni hanno subito tagli per 8 miliardi, compensati da aumenti molto accentuati delle tasse locali per conservare l’equilibrio in risposta alle severe misure correttive del governo. Chi si permette di dire questo, un blogger? No: la Corte dei conti nella relazione sulla finanza locale sottolineando che oggi il peso del fisco è ai limiti della compatibilità con le capacità fiscali … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:35


Nessun commento Leggi tutto


5 ottobre 2014

I premi a Milano e alla Brebemi: mistero buffo lombardo

C'è chi vince facile

Io adoro i premi. Soprattutto quelli prestigiosi. Escono dal nulla, hanno una genesi misteriosa, la giuria è ignota. Però è tutto così di lusso, così importante, così figo. Prendete Milano. All’ombra della Madonnina si muore si smog. La Lombardia è stata appena seccata dall’Unione europea: la Regione dovrà pagare una valanga di soldi perché l’aria è irrespirabile. Non è certo Sondrio il guaio. Ma Milano. Metropoli da cui le fotomodelle e le indossatrici scappano appena finito il lavoro: l’aria è così malsana che macchia la pelle. Le patologie nascoste sono quelle ai polmoni, con le polveri più sottili che s’infilano demonicamente negli alveoli. A Milano s’impazzisce di traffico: chi va … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:48


Nessun commento Leggi tutto


28 settembre 2014

Rom Milano: caro Pisapia, ormai è tardi

Milano

I cittadini hanno segnalato furti d’auto, danneggiamenti alle vetture, strane manovre attorno ad altre macchine; riparazioni in mezzo alla strada; e poi furti scippi rapine; pneumatici rubati; senza contare sporcizia, abbandono, immondizia. Dopo anni di fiacca, solo ora, in seguito alle continue proteste dei cittadini esasperati, al via gli interventi nei campi abusivi a Lambrate e Rubattino. Le baracche verranno smantellate, dicono da Palazzo Marino, e gli irregolari saranno allontanati.

Bel colpo, sindaco Pisapia. Così, dopo anni di testa bassa e silenzio, dopo anni di ruberie e di cittadini in fuga da quei quartieri, dopo anni di integrazione fra uomini di estrazione culturale e religiosa diversa, dopo piste ciclabili utili … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:36


Nessun commento Leggi tutto


26 luglio 2014

Il Seveso e la buca di 12 metri in corso di Porta Romana fanno sprofondare Milano nel Medioevo di Pisapia e Maran

Milano muore lì sotto

Con il sindaco Pisapia e il suo “ministro” Maran, Milano è sprofondata nel Medioevo. Arrivi alla stazione Centrale e nella migliore delle ipotesi ti becchi un infarto: stranieri che ti vogliono aggredire, persone di etnia misteriosa che ti aggrediscono verbalmente. Il centro, in auto, è accessibile solo ai ricchi: c’è la gabella di 5 euro. Per parcheggiare, devi pagare l’impossibile sulle strisce blu. Infilandosi come un serpente a sonagli fra le pieghe di un Codice della strada scritto coi piedi (lo stanno riscrivendo, non per niente), il Comune ha pressoché eliminato la sosta gratuita. Le strade fanno pietà: ci sono crateri ovunque. Eppure, l’Area C macina 25 milioni di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:56


Nessun commento Leggi tutto


22 ottobre 2013

Milano: mobilità urbana isterica. Car2go: 450 Smart. Eni-Trenitalia: 600 Fiat 500L. La città affoga nello smog delle macchine

Complimentoni, signor sindaco

Mobilità urbana: la Giunta Pisapia è uno spettacolo pirotecnico. E i quotidiani online, coi loro copiaincolla dei comunicati stampa, fanno da grancassa per il Comune meneghino. Sono anni che Pisapia e Maran (assessore Mobilità) ce la menano con questa storia delle macchine: sono troppe, puzzano, inquinano, fanno schifo, occupano spazio, devono pagare l’Area C, strisce blu, multe a tutto spiano, andate in bici e non rompete le scatole.

Area C: così via le auto dal centro di Milano. Usate i mezzi pubblici e non scassate.

Tutto questo è perverso e diabolico. Però ha una sua logica. Io, sindaco, non perdo il consenso dei milanesi, attiro le ire dei pendolari (bastardi senza soldi), attacco le auto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:09


1 commento Leggi tutto


7 ottobre 2013

Milano, l’auto, lo smog, il traffico, i politici e i loro zozzi luridi pass per il parcheggio

Che vergogna

I politici a Milano sono un incubo per gli automobilisti. “Non usate la macchina”, “Pagate l’Ecopass”, “Anzi, no, pagate l’Area C”, “Strisce blu ovunque”, “Andate in bici che è meglio”, “Usate i mezzi pubblici, anche con i continui rincari”, “Serve una cultura della mobilità pulita”. Benissimo, poi però arriva il momento in cui loro – i signori politici – dovrebbero dare l’esempio a tutti. E cosa succede? I consiglieri comunali di Milano non rinunceranno al passa per la sosta.

Il motivo? Non si tratta – dicono i politici –  di un privilegio, ma un aiuto per svolgere la propria attività. Il consigliere che fa bene il suo lavoro, dicono, deve girare al servizio del cittadino.

E chi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:37


Nessun commento Leggi tutto


4 ottobre 2013

Area C Comune Milano: quel comunicato stampa da copiare e incollare che urla vendetta

Un turista a Milano: poverino…

Adoro quei quotidiani online che copiano e incollano i comunicati. Un recente esempio è il comunicato del Comune di Milano. Tocca a me, Ezio Notte, blogger contadino di un blog campagnolo, raccontare qualche verità ai lettori. Ovvio, mi rivolgo a chi non si beve le scemate in tv, ma a chi cerca di capire come stanno le cose informandosi sui blog.

Dice il Comune che “è online da lunedì 30 settembre l’area personale MyAreaC sul sito areac.it. Una nuova pagina a disposizione di tutti da dove chi si registra può controllare tutti gli accessi, acquistare i tagliandi ordinari anche con PayPal e regolarizzare gli ingressi con il pagamento differito entro i … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


29 agosto 2013

Insaziabile, onnivoro: è il Comune di Milano che si occupa di mobilità

Giochi di parole

Adoro il linguaggio dei Comuni. Molto politico. Sentite Milano: “Grazie all’entrata in vigore a marzo del provvedimento definitivo, che ha permesso di mettere in campo economie di scala, è stato possibile applicare una spendig review anche ad Area C, che porterà a un risparmio di circa 1,5 milioni di euro sui costi di gestione del sistema. Infine, parte del risparmio deriva anche dal passaggio, a partire dal 2 settembre, dal numero 800.437.437 al nuovo 02.48684001 (gratuito per chi ha piani tariffari tutto incluso o a tariffa urbana secondo operatore). Tutte le risorse derivanti dal provvedimento, al netto dei costi del servizio, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto