OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Dritte per risparmiare’ (10 articoli)

4 maggio 2016

Locauto: rivoluzione tecnolgica. Ecco l’app Elefast per la prenotazione self service

 

Locauto è già nel futuro

Locauto è già nel futuro

Vai al bancone dell’ufficio dell’autonoleggio, fai la coda, perdi tempo, magari non vi capite bene: tutta roba vecchia. Se invece sei moderno, e usi le app, eccone una che fa per te. Locauto Rent ha presentato in anteprima un’innovazione destinata a rivoluzionare il mondo dell’autonoleggio. Si chiama Elefast, l’elefante veloce, e fa di Locauto il primo autonoleggio che consente di ritirare un’auto in modalità full self service, senza bisogno di passare dal desk e con l’aiuto di un’App installata sul proprio dispositivo mobile. Un sistema che non ha eguali sul mercato del rent-a-car.

Utilizzare Elefast è semplice: basta scaricare l’app Locauto sul proprio dispositivo, iscriversi gratis e prenotare nella stazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:57


Nessun commento Leggi tutto


30 aprile 2016

Indagine “auto usata-bidone”: chi è dentro e chi no

Toc toc, c'è un affare per te

Toc toc, c’è un affare per te

L’Unione nazionale consumatori chiede all’Antitrust di avviare un’indagine sul mercato dell’usato. Diverse le concessionarie di auto usate denunciate al Garante. “Pubblicità scorrette, offerte ingannevoli e pratiche commerciali orientate a indurre i consumatori ad assumere decisioni commerciali che non avrebbero altrimenti preso”. Questa la motivazione che ha spinto l’Unione nazionale consumatori a presentare all’Autorità garante della concorrenza e del mercato una denuncia nei confronti di alcuni venditori per gravi carenze informative sui diritti dei consumatori. “La denuncia – spiega Raffaele Caracciolo, esperto automotive dell’Unc – fa seguito alle molteplici segnalazioni giunte allo sportello auto-moto della nostra associazione, che hanno messo in evidenza un modus operandi sleale nei … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:46


Nessun commento Leggi tutto


30 gennaio 2014

Bollo auto 2014: fuga dall’inferno

Incubo bollo

Le Regioni hanno sete del vostro denaro, cari automobilisti. Quindi, vi inviano a casa le cartelle pazze. Con su scritto: mi devi pagare il bollo di 3 anni fa. Se è così, paga. Se non è così, dimostramelo. Ecco perché occorre sempre massima attenzione ai pagamenti e alle ricevute. A tale proposito: l’ultimo giorno utile per pagare la tassa automobilistica in scadenza, senza interessi di mora, è il 31 gennaio 2014. Entro quella data, dovranno pagare la tassa auto tutti gli automobilisti che hanno il bollo in scadenza a dicembre 2013 o immatricolano l’auto nel periodo che va dal 22 dicembre 2013 al 21 gennaio 2014. Nelle sole regioni di Piemonte e Lombardia, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


19 gennaio 2014

Gulf Motor Outlet: nuovo concept di vendita dei veicoli usati e nuovi

Gulp! Iniziativa Gulf

Gulf lo conoscono tutti: il noto marchio americano torna in Italia con un concept innovativo dedicato all’acquisto di veicoli usati e nuovi. Fulcro dell’operazione i Gulf Motor Outlet: agenzie di vendita e conto vendita, che da fine dicembre 2013 hanno aperto nei più importanti centri commerciali italiani, permettendo di valutare in un solo momento una vasta gamma di offerte per ogni esigenza e possibilità. Auto nuove di ogni marca, veicoli aziendali. Quello che mi piace è il  plus per l’acquisto di veicoli usati garantiti: la certezza (in base a una garanzia) di comprare un’auto corrispondente, per km percorsi e funzionalità, allo stato d’uso dichiarato dal venditore, privato … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:57


Nessun commento Leggi tutto


21 dicembre 2013

La Nuova Guida: 100.000 fan attivi su Facebook. Video

La Nuova Guida – il network di autoscuole nato 4 anni fa per volontà del Gruppo Sermetra, e che oggi conta circa 150 scuole guida in tutta Italia – raggiunge i 100.000 fan attivi su Facebook e con l’occasione rilancia la campagna video di sensibilizzazione “Scegli di Esserci” su tutti i canali social: Facebook, Youtube, Twitter, Google Plus, oltre che sul proprio sito www.lanuovaguida.it.

Il messaggio della campagna è rivolto soprattutto ai giovani: il video è un’animazione di circa un minuto, nella quale il protagonista fa rivivere uno a uno i suoi amici scomparsi in incidenti dovuti a imprudenza, velocità e alcol, per diffondere un messaggio forte in favore del rispetto delle regole e di una cultura della sicurezza stradale che dura per tutta la vita. Il video vuole far … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:25


Nessun commento Leggi tutto


13 gennaio 2013

Bollo auto: incubo. Sermetra aiuta

Un valido supporto

Il bollo auto arricchisce le Regioni anche grazie ai dettagli: uno dimentica una virgola, una ricevuta, e viene rovinato da una cartella pazza. Per qualsiasi esigenza, meglio un’agenzia. In particolare, nelle agenzie Sermetra, tutte le operazioni sono svolte gratuitamente per il cittadino, a eccezione degli oneri di riscossione (dove dovuti). La rete Sermetra è dotata di sistemi informatici di ultima generazione ideati specificamente per i servizi del mondo auto. Inoltre, è certificata Iso 9001/2000 per l’erogazione del servizio di riscossione tasse automobilistiche: è presente in Italia con 1.300 agenzie, sparse su tutto il territorio nazionale.

Per moltissimi automobilisti gennaio è il mese del … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:06


3 commenti Leggi tutto


25 ottobre 2009

Aste d’auto: il prezzo, più le commissioni, più l’Iva, più…

Auto all'asta: stai attento al bidone

Auto all'asta: stai attento al bidone

I mass media fanno in fretta a delirare per una novità. Vogliono attrarre lettori e, se esiste una primizia, non esitano a proporla con tanto di titolo accattivante. Se poi ci sono di mezzo le auto e i soldi, la news diventa di sicuro fascino. Uno degli esempi più recenti di scaloppina al limone da dare in pasto ai lettori riguarda le aste delle macchine, specie quelle online e le vendite giudiziarie: in ballo, di solito, vetture usate. Che sono state  confiscate o che appartenevano a concessionari falliti.

Si fa così. Metti un titolo in cui evidenzi che, grazie all’asta, risparmi almeno il 50% sul prezzo di mercato. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:51


1 commento Leggi tutto


2 ottobre 2009

I punti benzina non invecchiano. La tecnologia in premio, sì

Obsolescenza tecnologica: attenzione

Obsolescenza tecnologica: attenzione

Fai il pieno, dai la carta (una specie di bancomat con microchip) al benzinaio, lui carica i punti in un’apposita macchinetta elettronica e tu ti avvicini al tuo agognato premio. È il percorso di tantissimi automobilisti, attratti dalle meraviglie tecnologiche messe in palio dalle Compagnie petrolifere.

Ormai è una guerra di marketing, che i Petrolieri combattono a forza di cellulari, tv al plasma, lettori musicali. La tecnologia viene messa davanti al naso del consumatore, per attirarlo e “rubarlo” ad altre Società petrolifere. Ma vorremmo farvi riflettere sulla convenienza di quella tecnologia.

a) Le Compagnie non regalano un bel niente. Devi spendere l’impossibile per ottenere il punteggio necessario e quindi chiedere il premio. E poi a … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:29


Nessun commento Leggi tutto


Cautela con quelle aste online d’auto

Auto su aste online: andateci piano

Auto su aste online: andateci piano

I mass media ci vanno a nozze con i comunicati stampa. Specie se si tratta di argomenti che attizzano l’italiano medio. L’esempio più recente riguarda le aste online d’auto. In teoria, pare tutto semplice. Un tribunale fallimentare mette all’asta macchine americane che nessuno si fila, tu fai l’offerta bassissima su Internet e ti porti a casa un bel mezzo sborsando pochi quattrini. Così recitano gli articoli copiati dai comunicati.

Sì, poi c’è la realtà. E noi di Automobilista.it vorremmo invitarvi alla cautela.

a) In che condizioni sono quelle vetture?

b) Oltre al prezzo puro d’acquisto, quanti soldi ci devi mettere in oneri di vario genere?

c) C’è una garanzia su quei … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:14


1 commento Leggi tutto


28 luglio 2009

Ma un’auto vale un quinto dello stipendio?

2467025428_c6d66a3c02Dove ti giri, trovi pubblicità di società finanziarie che prestano denaro molto in fretta in cambio della cessione del quinto dello stipendio. D’altronde, le banche concedono credito sempre più a fatica e così ai dipendenti che non riescono ad arrivare a fine mese non resta che battere la strada del quinto dello stipendio. Soltanto nei primi tre mesi del 2009, c’è stato un aumento del 25% delle cessioni del quinto. Mentre l’erogazione dei prestiti personali ai privati è scesa del 10%.

Ed esiste anche una categoria, assai nascosta, che cede il quinto della busta paga pur di avere un’auto. Perché la macchina dà ritorno d’immagine, fa status symbol. Perché con la vettura nuova si fa invidia ai vicini di casa o … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:32


Nessun commento Leggi tutto