it.motor1.com

Archivio della Categoria ‘Multe’ (208 articoli)

25 marzo 2018

Multe autovelox entro 90 giorni, durissima sconfitta per il Comune di Milano

 

Una marea di multe nulle

Una marea di multe nulle

La Cassazione ha ribadito con forza: le multe da autovelox devono arrivare a casa del proprietario dell’auto entro 90 giorni dall’infrazione (sentenza 7066/2018). Una sconfitta durissima per il Comune di Milano, che invece faceva arrivare la multa seguendo un altro conteggio. Il calcolo era questo: l’automobilista viene beccato dall’autovelox; i Vigili controllano le foto dell’apparecchio; solo da quel momento scattano i 90 giorni. Ossia dal momento dell’accertamento della violazione.

In linea teorica, interpretando il punto di vista del Comune di Milano, se l’autovelox fa la foto il 1° gennaio 2018, e se il Vigile vede la foto dopo 180 giorni, è da questa data che scattano i 90 giorni. Assurdo. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:28


Nessun commento Leggi tutto


4 marzo 2018

Veterinario in chiamata d’emergenza: multato per guida spericolata

 

Cane sta male? Il veterinario non può correre

Un cane sta male? Il veterinario non può correre

Se un automobilista guida in modo spericolato, prende una multa. Se un automobilista (un comune cittadino o un medico) guida in modo spericolato per stato di necessità (sta trasportando un ferito grave al pronto soccorso), ha buone possibilità di vedersi cancellare la sanzione. Ma che succede se un veterinario guida in modo spericolato per andare a salvare un animale? Verrà perdonato o pagherà la multa? Vediamo cosa accaduto nel 2008.

Un veterinario, viene multato per sorpasso di vetture ferme a un semaforo rosso, invasione dell’opposta corsia di marcia, violazione dello stesso semaforo rosso e velocità pericolosa in centro abitato (non l’eccesso di velocità … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:45


Nessun commento Leggi tutto


22 dicembre 2017

Sette anni per un semaforo con conto alla rovescia: così si fa sicurezza stradale in Italia

 

Conto alla rovescia al semaforo

Conto alla rovescia al semaforo

Lo ricorda Poliziamunicipale.it: dal 19 dicembre 2017 possono essere installati sulle strade italiane i semafori con il countdown, purché omologati. È infatti stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 giugno 2017 il decreto del ministero dei Trasporti del 27 aprile 2017 recante “Caratteristiche per omologare e installare dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici”, titolo così rettificato come da comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2017.

Ma il problema è un altro. La legge c’è dal 2010, e ci sono voluti 7 anni per avere il via al semaforo con countdown. Ai sensi dell’articolo 60, comma 1, della legge … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:48


Nessun commento Leggi tutto


23 luglio 2017

Autovelox per fare cassa: la direttiva del ministero dell’Interno per stroncare i gestori fuorilegge

Autovelox, tragedia all'italiana

Autovelox, tragedia all’italiana

Era l’estate 2009 quando arrivò la direttiva Maroni, dal nome del ministro dell’Interno dell’epoca (vedi qui). Era una circolare sulla sicurezza stradale, che riassumeva una dozzina di circolari precedenti. Era un modo per dire agli enti locali, specie ai Comuni, di non rubare con gli autovelox: in modo politicamente più corretto, i Comuni erano invitati a non fare cassa con gli autovelox trappola, nascosti e con segnalazioni inesistenti oppure approssimative o equivoche. Ora, in piena estate 2017, arriva la direttiva Minniti, ministro dell’Interno attuale. La numero 300/A/5620/17/144/5/20/3 del 21/07/2017. Che cancella la precedente direttiva (e si somma a una del 2012, vedi qui). Ma perché il ministero ha emanato una nuova circolare diretta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2017

Smartphone, il ritiro della patente è una sbrodolata di demagogia italiana

 

Cellulare al volante, distrazione fatale

Cellulare al volante, distrazione fatale

Rivoluzione nel Codice della Strada. Oggi, per chi guida con smartphone in mano, c’è una multa di 161 euro, più il taglio di 5 punti-patente; e sospensione della patente da uno a 3 mesi alla seconda infrazione nel biennio (recidiva). Un disegno legge vuole cambiare tutto.

1) Alla prima infrazione in 2 anni, 322 euro, taglio di 5 punti-patente e sospensione della patente immediata: da uno a 3 mesi.

2) Alla seconda violazione in 2 anni (recidiva), 644 euro, taglio di 10 punti, ritiro patente da 2 a 6 mesi.

Con comunicati, note, interviste alla radio e alla tv, sono parecchi i politici che parlano entusiasti di questa possibile novità: sono tutti mamme di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:08


Nessun commento Leggi tutto


11 giugno 2017

Multe da Codice della Strada: i Comuni stravincono facile

 

I Comuni hanno fame delle tue multe

I Comuni hanno fame delle tue multe

La notizia è che i Comuni nel 2016 hanno incassato in multe quasi 1,7 miliardi di euro. Un tesoro enorme, in crescita addirittura del 45% sul 2015. Infatti su 100 verbali, 84 sono emesse dalle Polizie Locali, rivelano gli ultimi dati ACI. Siamo a 9,5 milioni di contravvenzioni per l’articolo 7 del Codice della Strada: soste vietate e Zone a Traffico Limitato, più 2,7 milioni di multe per gli articoli 157 e 158, sempre soste vietate ma su passaggi merci o vicino agli incroci, più 2 milioni di multe per l’eccesso di velocità rilevato con autovelox.

ZTL e velocità significa telecamere, che infatti spuntano ovunque, con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:58


Nessun commento Leggi tutto


18 gennaio 2017

Area sosta auto elettrica: rivoluzione e multe di 85 euro

 

Nuova norma: una spintarella per l'auto elettrica

Nuova norma: una spintarella per l’auto elettrica

Dal 28 gennaio 2017, la sosta e la fermata sono vietate negli spazi riservati ai veicoli elettrici in ricarica. Lo dispone il decreto legislativo n. 257 del 16.12.2016, che aggiunge la lett. h-bis all’art. 158, c. 1, del codice della strada. Lo segnala poliziamunicipale.it

Questo il testo dell’art. 17, cc. 1 e 2, del d.lgs. n. 257/2016:

Art. 17

Misure per promuovere la realizzazione di punti di ricarica accessibili al pubblico

1. All’articolo 158, comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 recante nuovo codice della strada, dopo la lettera h), è inserita la seguente: «h-bis) negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:41


Nessun commento Leggi tutto


30 novembre 2016

Multa con taglio punti-patente: devi dire chi guidava

Multe, occhio alla mazzata

Multe, occhio alla mazzata

Se ti arriva a casa una multa con taglio di punti-patente, devi dire chi guidava alla Polizia. Così, al trasgressore verranno tolti i crediti. Se invece non comunichi alla Polizia il nome del guidatore, pagherai una multa supplementare di 300 euro. Lo ha appena confermato la Cassazione, con sentenza 24233/16.

Quest’obbligo di dire il nome del guidatore vale anche se paghi la multa o se fai ricorso.

L’obbligo della comunicazione dei dati del conducente (da parte del proprietario del veicolo) nelle ipotesi di violazione del Codice della Strada, costituisce un distinto obbligo (sanzionato a sua volta autonomamente) che nasce dalla richiesta avanzata dalla Amministrazione dove sia contestata una violazione che determina la decurtazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:47


Nessun commento Leggi tutto


30 ottobre 2016

Software FleetSafer: contro gli incidenti nel noleggio a lungo termine

Fleetsafer, molto prezioso

FleetSafer, molto prezioso

Piovono statistiche drammatiche sugli incidenti da guida distratta. Al di là delle cifre contrastanti (c’è chi parla di un quinto dei sinistri dovuti allo smartphone, altri arrivano a due terzi), negli Stati Uniti hanno quantificato per le aziende il costo medio di un sinistro stradale con ferite a un dipendente: 136.000 euro. Il costo medio dei danni ai mezzi è invece di 23.000 euro. Un secondo fattore da evidenziare è che oggi, se uccidi mentre fai un’infrazione, sei accusato di omicidio stradale. In questo scenario, le aziende tutelano ancor più il proprio personale viaggiante: parliamo di noleggio a lungo termine. Ecco perché risulta prezioso come non mai una novità: il software FleetSafer. Soluzione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:39


Nessun commento Leggi tutto


7 agosto 2016

Giudici di Pace: il Governo Renzi gioca a Pokémon Go

 

Tutti, proprio tutti, giocano al gioco del momento

Tutti, proprio tutti, giocano al gioco del momento

La burocrazia sa essere oppressiva, ossessionante, opprimente. Ma può anche giocare col cittadino. Si nasconde, per un po’ sparisce, sembra che ci sia un progetto di razionalizzazione in atto. Poi però fa di nuovo capolino, sorridente e maliziosa, così simpatica e allegra. È una sorta di Pokémon Go. Prendete i Giudici di Pace, cui gli automobilisti si appellano per fare ricorso contro le multe illegittime dei Comuni. In passato, i magistrati sono stati tagliati. E così, è stato pure tagliato il diritto di quei cittadini che, per ricorrere, si devono spostare molto più in là rispetto alla sede naturale del Giudice di Pace, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:43


Nessun commento Leggi tutto