OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Per sorridere’ (43 articoli)

21 maggio 2016

Le Lamborghini sulle strade Anas? Le voglio vedere sulla Salerno-Reggio Calabria!

 

Anas: un figurone!

Anas: un figurone!

Bel colpo, Anas! Un po’ di marketing, una spruzzata di comunicati stampa, qualche lancio su testate cartacee compiacenti, mischiato con dichiarazioni altisonanti, ed ecco le Lamborghini sulle strade Anas il 17 e 18 maggio 2016. La Miura e Aventador hanno percorso i tornanti della Strada statale 27 “del Gran San Bernardo” fino al Confine di Stato. Il motivo di questo show?

In occasione del 50° anniversario della nascita della Lamborghini Miura, l’auto che ha rivoluzionato il Gran Turismo di lusso negli anni ’60, la Casa automobilistica del Toro ha scelto quella lingua s’afalto, in Valle D’Aosta, per celebrare uno dei suoi modelli “cult”.

Sentiamo l’Anas: “Una scelta, quella di Lamborghini, che premia la qualità delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:06


Nessun commento Leggi tutto


17 febbraio 2014

A Dubai vietano l’auto ai poveri. In Italia l’han già fatto

Dubai: i poveracci in bici. Copioni

L’emirato del Dubai potrebbe introdurre una limitazione al possesso di auto per arginare il problema degli intasamenti. Il divieto di circolazione riguarderebbe solo la fascia della popolazione a basso reddito. Dubai City, con i suoi 1,44 milioni di residenti, è la metropoli più congestionata del Medio Oriente. La percentuale delle auto registrate a Dubai City è di 541 vetture ogni 1.000 abitanti, ben oltre a New York (444), Londra (345) e Singapore (111).

E così, Dubai ha pensato bene di copiare l’Italia. Bisogna massacrare i poveri: questi devono andare in bici, al massimo. Creiamo un Paese su misura per gli evasori. Gli unici che possono permettersi un tenore di vita alto.

Do … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:35


1 commento Leggi tutto


19 dicembre 2013

Rc auto, decreto Destinazione Italia? No, per Colletti: “Decreto Destinazione Ania”!

Qui si sorride

Quando un politico parla, mi viene il latte alle ginocchia. Ma Andrea Colletti, deputato M5S, è stato – poche ore fa alla Camera – in occasione dell’audizione di Pitruzzella (Antitrust) in materia di Rc auto, coraggioso e spassoso al contempo. Colletti (visibilmente emozionato, com’è naturale che succeda quando si affermano cose delicatissime anziché le solità banalità) è l’unico a dire a Pitruzzella che l’Antitrust, per paradosso, è un po’ troppo dalla parte dei poteri forti, vedi Ania (Associazione delle Assicurazioni). Riguardo alla riforma Rca del Governo, Colletti parla di lesione della concorrenza. E di carrozzieri indipendenti a rischio chiusura. Poi, fa un riferimento ai risarcimenti che non possono superare il valore dell’auto: … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


1 commento Leggi tutto


Aiuto, serve l’Esorciccio: l’Antitrust è “posseduta” dall’Ania!

Esorciccio aiutaci tu!

Non posso sempre annoiarvi con i miei post sul potere dell’Ania (l’Associazione delle Assicurazioni) che fa una straordinaria (e intelligente, c’è poco da fare) opera di lobbying su chi di dovere. Stavolta la butto sul ridere. Ché siamo sotto Natale e non si può essere pedanti. Dunque, succede che, in tema di Rc auto, c’è stata un’audizione informale alla Camera di Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. In perfetta buona fede, Pitruzzella grosso modo ricalca diverse posizioni dell’Ania. Voi mi direte: non è che tutto quello che dice l’Ania è per forza sbagliato. No, però io dall’Antitrust mi aspetterei qualche affermazione più in contrasto con l’Ania. Infatti, Pitruzzella … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


2 maggio 2012

Mercato a picco? Ho un’idea: altre accise!

Idee geniali

Ad aprile, in Italia, mercato a -18%. Questo significa posti di lavoro a rischio nelle concessionarie, e nell’indotto auto, con i fornitori esteri che ci guardano malissimo. Ma io ho un’idea geniale per risolvere la crisi dell’auto in Italia: aumentare le accise del carburante. Butto giù qualche idea.

Accise per i clown italiani residenti all’estero.

Accise per le auto blu tedesche, più affidabili di quelle italiane.

Accise per finanziare una piccola guerra fra tribù africane: l’Italia si schiera col più forte.

Accise per i calciatori che guadagnano meno di tre milioni di euro l’anno: così si evita che scommettano per arrotondare.

Accise per i cani abbandonati.

Accise per nuove agende in pelle dei politici che siedono in Parlamento.

Accise a favore delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:36


1 commento Leggi tutto


25 gennaio 2012

Chissà se pure chi ha la Rc auto deve avere paura…

Amen

Via Assinews. “Il gruppo riassicurativo tedesco Hannover Re, come aveva già anticipato qualche giorno fa, ritiene di avere ingenti risarcimenti a carico per il naufragio della Costa Concordia: la perdita al momento stimata potrebbe essere intorno ai 30 milioni per il suo bilancio. Attualmente è difficile valutare i costi complessivi per il disastro. Le stime che circolano sono a 3 cifre e di conseguenza per Hannover dovrebbe trattarsi di un impatto nella gamma a due cifre, valutato attorno a 30 milioni.
Munich Re aveva comunicato la propria stima iniziale di circa 50 mln di euro. Secondo l’agenzia di rating Moody’s il mercato assicurativo e riassicurativo il naufragio della Costa Concordia dovrà sostenere richieste di rimborso che potrebbero … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:27


Nessun commento Leggi tutto


27 ottobre 2011

Crash test Euro NCAP, il terrore dei sette mari

Euro NCAP, il vendicatore

L’Euro NCAP colpisce ancora, come l’Impero del male di Guerre stellari: pensate, su 12 auto sottoposte a prove d’urto severissime, il terribile ente per la sicurezza delle macchine ha dato cinque stelle a 11 vetture. Cinque stelle, ossia il massimo. Ma poi l’Euro NCAP s’è scatenato affibbiando quattro stelle alla povera Lancia Voyager.

Capite? Le Case automobilistiche, quando sentono il nome Euro NCAP, fuggono a gambe levate. Cominciando a riempire di airbag e dispositivi elettronici le macchine, nel tentativo disperato di prendere le agognate e irraggiungibili cinque stelle.

Per la cronaca, nei precedenti crash test, quasi tutte le auto a cinque stelle. Idem nei crash test prima ancora, e prima ancora.

Paura, eh?

di Ezio Notte @ 00:57


Nessun commento Leggi tutto


24 settembre 2011

Gelmini, neutrini, tunnellini, quanta gavetta lunga e dura per fare il faticosissimo mestiere di ministrini

Mamma che tunnel!

Il ministro dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca e di non so cos’altro emette un comunicato in stile Documentario Istituto Luce. Parla di un tunnel lungo dalla Svizzera all’Italia: per realizzarlo “l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro”.

“Inoltre, oggi l’Italia sostiene il Cern con assoluta convinzione, con un contributo di oltre 80 milioni di euro l’anno e gli eventi che stiamo vivendo ci confermano che si tratta di una scelta giusta e lungimirante”.

Sono anch’io eccitato: tra il Cern di Ginevra e il Gran Sasso è stato scavato un tunnel. Come automobbilista, sono venuto da lontano per impararmi una robba importantissima: voglio andarci in auto in quel tunnel.

Grazzie Italia. Grazzie … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:59


7 commenti Leggi tutto


4 settembre 2011

Si soffoca: eliminiamo le auto blu!

Si soffoca

Via Autopromotec, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico: “È aumentata del 178% in quarant’anni la densità dei veicoli sulle strade del nostro Paese, passando dagli 81 veicoli per chilometro del 1970 ai 225 del 2010. Questa eccezionale crescita dipende dal fatto che nel nostro Paese, alla crescita del parco circolante, non ha corrisposto un adeguato sviluppo delle infrastrutture stradali. Infatti, gli autoveicoli sono cresciuti ben del 271% passando dagli 11.132.692 autoveicoli del 1970 ai 41.317.658 del 2010 ed autostrade, strade statali e provinciali complessivamente considerate negli ultimi quarant’anni sono aumentate solo del 34%”.

Be’, basterebbe eliminare le auto blu e già si risolverebbero molti problemi…

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


3 settembre 2011

In coda sulla Salerno-Reggio Calabria: oh, che appassionante e suggestiva esperienza

Fortunello

Via Anas.

Contraddizioni.

Lettere di utenti a confronto sulla Salerno-Reggio Calabria
Libero ha pubblicato oggi una lettera di un utente a pag. 27, intitolata “Salerno-Reggio dramma continuo”. Ecco il testo: […].

L’Ufficio Relazioni per il Pubblico dell’Anas ha ricevuto invece la seguente lettera di un utente, sempre sulla Salerno-Reggio Calabria:

“Gentile Ufficio relazioni col pubblico di ANAS, 
Questa lettera vuole essere uno sfogo a vostro favore in quanto stufo oramai di sentire dire in giro frasi di lamentele e lontani stereotipi contro la Salerno – Reggio Calabria! 
Premessa: mi chiamo Antonio, sono siciliano della prov di Ag, vivo e lavoro a Milano da 10 anni. Percorro regolarmente la Salerno – Reggio Calabria oramai dal lontano 1997 sempre per spostarmi dal … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:39


Nessun commento Leggi tutto