OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Politici’ (424 articoli)

2 agosto 2017

Tesla Model 3: per favore, non facciamo la figura del Paese retrogrado

Spettacolo

Spettacolo

La Tesla Model 3 non è solo un’auto elettrica, è una rivoluzione. Industriale, culturale, economica. È un nuovo modo di muoversi e di intendere la vettura. Costa parecchio (35.000 dollari). Meno delle altre Tesla, che sono supercar elettriche, ma comunque ci vogliono bei soldini per comprarla. A ogni modo, non è questo il punto: la questione vera è l’Italia. Io temo che il nostro Paese faccia una figuraccia a livello mondiale. Esiste la possibilità che lo Stivale non sia pronto a far circolare le Tesla Model 3.

Al di là del prezzo, tutto ruota attorno alla velocità di carica elettrica. In termini pratici, io ho i soldi per permettermi la Tesla Model 3. La percorrenza (dichiarata o reale) … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:55


Nessun commento Leggi tutto


23 luglio 2017

Autovelox per fare cassa: la direttiva del ministero dell’Interno per stroncare i gestori fuorilegge

Autovelox, tragedia all'italiana

Autovelox, tragedia all’italiana

Era l’estate 2009 quando arrivò la direttiva Maroni, dal nome del ministro dell’Interno dell’epoca (vedi qui). Era una circolare sulla sicurezza stradale, che riassumeva una dozzina di circolari precedenti. Era un modo per dire agli enti locali, specie ai Comuni, di non rubare con gli autovelox: in modo politicamente più corretto, i Comuni erano invitati a non fare cassa con gli autovelox trappola, nascosti e con segnalazioni inesistenti oppure approssimative o equivoche. Ora, in piena estate 2017, arriva la direttiva Minniti, ministro dell’Interno attuale. La numero 300/A/5620/17/144/5/20/3 del 21/07/2017. Che cancella la precedente direttiva (e si somma a una del 2012, vedi qui). Ma perché il ministero ha emanato una nuova circolare diretta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2017

Smartphone, il ritiro della patente è una sbrodolata di demagogia italiana

 

Cellulare al volante, distrazione fatale

Cellulare al volante, distrazione fatale

Rivoluzione nel Codice della Strada. Oggi, per chi guida con smartphone in mano, c’è una multa di 161 euro, più il taglio di 5 punti-patente; e sospensione della patente da uno a 3 mesi alla seconda infrazione nel biennio (recidiva). Un disegno legge vuole cambiare tutto.

1) Alla prima infrazione in 2 anni, 322 euro, taglio di 5 punti-patente e sospensione della patente immediata: da uno a 3 mesi.

2) Alla seconda violazione in 2 anni (recidiva), 644 euro, taglio di 10 punti, ritiro patente da 2 a 6 mesi.

Con comunicati, note, interviste alla radio e alla tv, sono parecchi i politici che parlano entusiasti di questa possibile novità: sono tutti mamme di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:08


Nessun commento Leggi tutto


11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


9 luglio 2017

Milano: la sera in auto in piazza Tirana, inferno

 

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Abbiamo visitato, di giorno e di notte, diverse città del mondo, in auto. Negli ultimi mesi, abbiamo circolato per le metropoli di mezza Europa, ma anche dell’Estremo Oriente, degli Usa, del Sud America. Volendo fare un bilancio delle aree più pericolose per la sicurezza stradale, Milano è fra i primi posti. A nostro giudizio, diviene leader incontrastata nella classifica se si analizza una zona: piazza Tirana e dintorni. Siamo a Giambellino (sud ovest rispetto al Duomo): degrado e paura. Peggio ancora se si viaggia in auto la sera o la notte. Per non parlare di quanto accade d’estate, quando il caldo, l’afa, l’alcol … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:03


Nessun commento Leggi tutto


25 giugno 2017

Semafori countdown dal 19 dicembre 2017: ci hanno messo 6 anni!

 

Conto alla rovescia per i semafori

Conto alla rovescia per i semafori

Dal 19 dicembre 2017 potranno essere installati sulle strade italiane i semafori con il countdown, purché omologati. Lo dice poliziamunicipale.it. È infatti stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 giugno 2017 il tanto atteso decreto del ministero dei Trasporti del 27 aprile 2017 recante “Caratteristiche per omologare e installare dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici”, titolo così rettificato come da comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2017.

Ai sensi dell’art. 60, comma 1, della legge di riforma stradale n. 120 del 29 luglio 2010, il ministro, sentita la Conferenza Stato-città e autonomie locali, avrebbe dovuto emanare … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:03


Nessun commento Leggi tutto


11 giugno 2017

Multe da Codice della Strada: i Comuni stravincono facile

 

I Comuni hanno fame delle tue multe

I Comuni hanno fame delle tue multe

La notizia è che i Comuni nel 2016 hanno incassato in multe quasi 1,7 miliardi di euro. Un tesoro enorme, in crescita addirittura del 45% sul 2015. Infatti su 100 verbali, 84 sono emesse dalle Polizie Locali, rivelano gli ultimi dati ACI. Siamo a 9,5 milioni di contravvenzioni per l’articolo 7 del Codice della Strada: soste vietate e Zone a Traffico Limitato, più 2,7 milioni di multe per gli articoli 157 e 158, sempre soste vietate ma su passaggi merci o vicino agli incroci, più 2 milioni di multe per l’eccesso di velocità rilevato con autovelox.

ZTL e velocità significa telecamere, che infatti spuntano ovunque, con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:58


Nessun commento Leggi tutto


5 marzo 2017

Dalla riforma delle Province alla riforma della burocrazia auto: caos Italia

 

Documento unico, mistero

Documento unico, mistero

I nostri politici ci hanno più volte promesso che le Province sarebbero scomparse. A oggi, i tagli sperati non ci sono, e neppure si capisce se le Province esistano, siano moribonde o defunte. Ma il vero exploit politico è arrivato quando, nei giorni scorsi, il Consiglio dei ministri, su proposta del ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che razionalizza i processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi. Poi il decreto è andato in Gazzetta Ufficiale.

Questa riforma prevede che la carta di circolazione, redatta su modello europeo, diventi il documento unico di circolazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:45


Nessun commento Leggi tutto


20 novembre 2016

Auto elettrica: distopia del Sud Italia

Angoscia Sud

Angoscia Sud

L’Italia è sempre più spaccata in due. Lo dice anche l’auto. Basti vedere le assicurazioni: al Sud si toccano i 7.000 euro annui di Rca obbligatoria, a causa di truffe e incidenti. Prezzi mai visti al Nord, neppure da chi è in diciottesima classe di merito, la più costosa. Ma è soprattutto l’auto elettrica a decretare la morte del Sud Italia. Basta prendere la mappa delle colonnine elettriche lungo lo Stivale, colorate di verde. Al Nord e al Centro, ci sono tantissimi puntini verdi, in corrispondenza delle colonnine. Al Sud, pochissimi. Considerando la limitatissima autonomia dell’auto elettrica (parlo dell’autonomia reale, giacché quella dichiarata è poco più di una favoletta), nel Meridione la macchina elettrica al … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:04


Nessun commento Leggi tutto


13 novembre 2016

Il Governo Renzi abolisce il bollo? Macché. Sentite il Pd: alla revisione, non passi se non l’hai pagato

La revisione che controlla il bollo auto

La revisione che controlla il bollo auto

Fra i punti del programma del Governo Renzi c’erano l’accorpamento ACI-Motorizzazione, la rimodulazione dell’IPT per renderla proporzionale al valore del veicolo, la morte delle Province. Oggi, non c’è nessun accorpamento ACI-Motorizzazione, l’IPT è sempre lì a sbranare l’automobilista e a incidere negativamente sulle vendite delle auto, le Province sono più vive che mai: prova ne sia il fatto che, dopo il crollo del ponte a Lecco sulla testa di un automobilista (morto sul colpo), le Province sono state protagoniste assolute della scena, con un battibecco contro l’Anas degno del Quarto Mondo. Ma non è tutto. Il vero disastro si chiama bollo auto. Ossia quella tassa … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:51


Nessun commento Leggi tutto