OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Sicurezza’ (677 articoli)

22 dicembre 2017

Sette anni per un semaforo con conto alla rovescia: così si fa sicurezza stradale in Italia

 

Conto alla rovescia al semaforo

Conto alla rovescia al semaforo

Lo ricorda Poliziamunicipale.it: dal 19 dicembre 2017 possono essere installati sulle strade italiane i semafori con il countdown, purché omologati. È infatti stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 giugno 2017 il decreto del ministero dei Trasporti del 27 aprile 2017 recante “Caratteristiche per omologare e installare dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici”, titolo così rettificato come da comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2017.

Ma il problema è un altro. La legge c’è dal 2010, e ci sono voluti 7 anni per avere il via al semaforo con countdown. Ai sensi dell’articolo 60, comma 1, della legge … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:48


Nessun commento Leggi tutto


3 dicembre 2017

Mobileye sulla flotta italiana di Bayer: per la sicurezza stradale

 

Mobileye, il futuro

Mobileye, il futuro

Prendi Bayer: un’azienda globale operante in settori come salute e agricoltura. Ci aggiungi  Mobileye, recentemente acquistata dal colosso americano Intel per 15,3 miliardi di dollari, forte di una presenza nel 70% delle Case automobilistiche con i suoi sistemi anticollisione. Ed ecco che cosa nasce dal cocktail: Bayer, che opera in Italia con una flotta di oltre 1.200 veicoli, ha scelto i sistemi anticollisione ADAS Mobileye Serie 6 per garantire maggiore sicurezza alla guida dei propri dipendenti assegnatari di auto aziendali. Mobileye è uno dei protagonisti delle tecnologie per la sicurezza attiva dei veicoli nonché di guida autonoma. La società dal 2009 è presente in Italia con un suo distributore FleetCompare, che ha supportato … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:21


Nessun commento Leggi tutto


26 novembre 2017

Settore auto: 4 minacce online degli hacker contro il settore automotive nel 2018

Auto: pericolo hacker

Auto: pericolo hacker

Ci sono due modi per parlare delle minacce online rivolte al settore automotive. La prima è sparare a casaccio, disquisendo di hacker che compiono miracoli. L’altra è sentire che cosa dice un’autorità in materia, un’azienda che di mestiere combatte gli hacker: Kaspersky. Seguiamo la seconda. Partendo da una premessa: i veicoli diventano sempre più connessi e incorporano tecnologie sempre più intelligenti che li rendono più efficienti, confortevoli e sicuri. Entro il 2020, il 98% di tutti i veicoli sarà connesso a Internet. Questo rende l’automotive un settore competitivo e in rapida evoluzione, un “luogo di caccia” perfetto per i criminali informatici: vedi qui.

Secondo gli esperti di Kaspersky Lab, nel 2018, le principali minacce … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:16


Nessun commento Leggi tutto


8 ottobre 2017

Guardrail, tre obblighi per Comuni e gestori delle strade: lo dice la Cassazione

 

Guardrail, in teoria dovrebbero aiutare...

Guardrail, in teoria dovrebbero aiutare…

In tema di sicurezza stradale e guardrail, è in atto una guerra fra gestori delle strade e automobilisti: i primi scaricano il più possibile le responsabilità degli incidenti sui guidatori, così da non pagare i danni; gli altri spendono fior di quattrini per vedersi riconosciuti gli indennizzi in tribunale. Si arriva perfino in Cassazione, come accaduto di recente: sentite qui che stangate ai gestori sui guardrail (sentenza 22801/2017).

1) La funzione della predisposizione della barriera laterale è quella di diminuire la pericolosità del tratto stradale ove essa è collocata: questa funzione si esplica delimitandone prima di tutto visivamente il bordo, offrendo una resistenza all’eventuale impatto dei veicoli e offrendo anche … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:12


Nessun commento Leggi tutto


16 settembre 2017

L’auto blu contromano che abbatte la scooterista: Italia, che tristezza

 

Tutto molto discutibile

Tutto molto discutibile

I fatti: a Salerno, il 15 settembre 2017 (ieri), l’auto blu del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, abbatte uno scooter con a bordo una ragazza 22enne. La vettura viaggiava contromano in zona Carnine, all’incrocio tra via Negri e via Lanzalone. La giovane finisce a terra e poi in ospedale: pare non sia grave, ma è stata sottoposta ad accertamenti. Nel tardo pomeriggio, viene dimessa dall’ospedale con prognosi di cinque giorni. Dopo i controlli effettuati al pronto soccorso dell’azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, la giovane è tornata a casa.

La dinamica dell’incidente è oscura. Il fatto è che, qualche anno fa, proprio su quella strada, De Luca fece apporre un … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:58


Nessun commento Leggi tutto


3 settembre 2017

Lotta al terrorismo, Ospol: “Ora si accorgono che la Polizia locale d’Italia è preziosa”

 

Lotta al terrorismo: Polizia Municipale molto importante

Lotta al terrorismo: Polizia Municipale molto importante

“Soltanto dopo i luttuosi fatti della Rambla di Barcellona, il ministero dell’Interno si accorge di un’importante risorsa, pronta a essere utilizzata: 24.000 pattuglie della Polizia Locale d’Italia, che potrebbero essere schierate, giornalmente, nella capitale e in tutti i capoluoghi di Provincia come una Forza pubblica straordinaria”. A parlare così è l’Ospol, Organizzazione sindacale delle Polizie Locali. Gli agenti di Polizia Municipale verranno impiegati “nella raccolta di informazioni utili al monitoraggio dei movimenti di individui sospetti, pericolosi per l’incolumità della cittadinanza”.

Ma c’è un ma. “A questi 60.000 agenti e ufficiali della Polizia Locale, dislocati in tutti gli 8.000 Comuni d’Italia, attualmente preposti alla viabilità, alla lotta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:19


Nessun commento Leggi tutto


23 luglio 2017

Autovelox per fare cassa: la direttiva del ministero dell’Interno per stroncare i gestori fuorilegge

Autovelox, tragedia all'italiana

Autovelox, tragedia all’italiana

Era l’estate 2009 quando arrivò la direttiva Maroni, dal nome del ministro dell’Interno dell’epoca (vedi qui). Era una circolare sulla sicurezza stradale, che riassumeva una dozzina di circolari precedenti. Era un modo per dire agli enti locali, specie ai Comuni, di non rubare con gli autovelox: in modo politicamente più corretto, i Comuni erano invitati a non fare cassa con gli autovelox trappola, nascosti e con segnalazioni inesistenti oppure approssimative o equivoche. Ora, in piena estate 2017, arriva la direttiva Minniti, ministro dell’Interno attuale. La numero 300/A/5620/17/144/5/20/3 del 21/07/2017. Che cancella la precedente direttiva (e si somma a una del 2012, vedi qui). Ma perché il ministero ha emanato una nuova circolare diretta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2017

Smartphone, il ritiro della patente è una sbrodolata di demagogia italiana

 

Cellulare al volante, distrazione fatale

Cellulare al volante, distrazione fatale

Rivoluzione nel Codice della Strada. Oggi, per chi guida con smartphone in mano, c’è una multa di 161 euro, più il taglio di 5 punti-patente; e sospensione della patente da uno a 3 mesi alla seconda infrazione nel biennio (recidiva). Un disegno legge vuole cambiare tutto.

1) Alla prima infrazione in 2 anni, 322 euro, taglio di 5 punti-patente e sospensione della patente immediata: da uno a 3 mesi.

2) Alla seconda violazione in 2 anni (recidiva), 644 euro, taglio di 10 punti, ritiro patente da 2 a 6 mesi.

Con comunicati, note, interviste alla radio e alla tv, sono parecchi i politici che parlano entusiasti di questa possibile novità: sono tutti mamme di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:08


Nessun commento Leggi tutto


11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


9 luglio 2017

Milano: la sera in auto in piazza Tirana, inferno

 

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Abbiamo visitato, di giorno e di notte, diverse città del mondo, in auto. Negli ultimi mesi, abbiamo circolato per le metropoli di mezza Europa, ma anche dell’Estremo Oriente, degli Usa, del Sud America. Volendo fare un bilancio delle aree più pericolose per la sicurezza stradale, Milano è fra i primi posti. A nostro giudizio, diviene leader incontrastata nella classifica se si analizza una zona: piazza Tirana e dintorni. Siamo a Giambellino (sud ovest rispetto al Duomo): degrado e paura. Peggio ancora se si viaggia in auto la sera o la notte. Per non parlare di quanto accade d’estate, quando il caldo, l’afa, l’alcol … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:03


Nessun commento Leggi tutto