OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Codice della strada’ (178 articoli)

20 luglio 2017

Smartphone, il ritiro della patente è una sbrodolata di demagogia italiana

 

Cellulare al volante, distrazione fatale

Cellulare al volante, distrazione fatale

Rivoluzione nel Codice della Strada. Oggi, per chi guida con smartphone in mano, c’è una multa di 161 euro, più il taglio di 5 punti-patente; e sospensione della patente da uno a 3 mesi alla seconda infrazione nel biennio (recidiva). Un disegno legge vuole cambiare tutto.

1) Alla prima infrazione in 2 anni, 322 euro, taglio di 5 punti-patente e sospensione della patente immediata: da uno a 3 mesi.

2) Alla seconda violazione in 2 anni (recidiva), 644 euro, taglio di 10 punti, ritiro patente da 2 a 6 mesi.

Con comunicati, note, interviste alla radio e alla tv, sono parecchi i politici che parlano entusiasti di questa possibile novità: sono tutti mamme di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:08


Nessun commento Leggi tutto


11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


9 luglio 2017

Milano: la sera in auto in piazza Tirana, inferno

 

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Milano, piazza Tirana di notte col caldo: paura

Abbiamo visitato, di giorno e di notte, diverse città del mondo, in auto. Negli ultimi mesi, abbiamo circolato per le metropoli di mezza Europa, ma anche dell’Estremo Oriente, degli Usa, del Sud America. Volendo fare un bilancio delle aree più pericolose per la sicurezza stradale, Milano è fra i primi posti. A nostro giudizio, diviene leader incontrastata nella classifica se si analizza una zona: piazza Tirana e dintorni. Siamo a Giambellino (sud ovest rispetto al Duomo): degrado e paura. Peggio ancora se si viaggia in auto la sera o la notte. Per non parlare di quanto accade d’estate, quando il caldo, l’afa, l’alcol … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:03


Nessun commento Leggi tutto


11 giugno 2017

Multe da Codice della Strada: i Comuni stravincono facile

 

I Comuni hanno fame delle tue multe

I Comuni hanno fame delle tue multe

La notizia è che i Comuni nel 2016 hanno incassato in multe quasi 1,7 miliardi di euro. Un tesoro enorme, in crescita addirittura del 45% sul 2015. Infatti su 100 verbali, 84 sono emesse dalle Polizie Locali, rivelano gli ultimi dati ACI. Siamo a 9,5 milioni di contravvenzioni per l’articolo 7 del Codice della Strada: soste vietate e Zone a Traffico Limitato, più 2,7 milioni di multe per gli articoli 157 e 158, sempre soste vietate ma su passaggi merci o vicino agli incroci, più 2 milioni di multe per l’eccesso di velocità rilevato con autovelox.

ZTL e velocità significa telecamere, che infatti spuntano ovunque, con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:58


Nessun commento Leggi tutto


25 aprile 2017

Patente ritirata per guida con smartphone: bufala pericolosa

 

Uso improprio dello smartphone: un guaio

Uso improprio dello smartphone: un guaio

Gira sui social questo avvertimento: “Facciamo attenzione. A partire da maggio, entrerà in vigore il nuovo Codice della Strada. Oggi, è stato approvato l’articolo più pesante, ed è giusto così: ‘Chiunque verrà sorpreso alla guida del veicolo, anche se è fermo ai semafori o agli stop, con il cellulare o altri apparecchi subirà il ritiro immediato della patente e una multa da 180 a 680 euro’. Quindi state molto attenti, organizzativi con i vivavoce, se indossate gli auricolari ricordate che un orecchio deve restare libero. Fate girare. E soprattutto ottemperate, farete qualcosa di saggio per voi e per gli altri”.

In realtà, è una bufala.

QUAL È LA SITUAZIONE … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:05


Nessun commento Leggi tutto


30 novembre 2016

Multa con taglio punti-patente: devi dire chi guidava

Multe, occhio alla mazzata

Multe, occhio alla mazzata

Se ti arriva a casa una multa con taglio di punti-patente, devi dire chi guidava alla Polizia. Così, al trasgressore verranno tolti i crediti. Se invece non comunichi alla Polizia il nome del guidatore, pagherai una multa supplementare di 300 euro. Lo ha appena confermato la Cassazione, con sentenza 24233/16.

Quest’obbligo di dire il nome del guidatore vale anche se paghi la multa o se fai ricorso.

L’obbligo della comunicazione dei dati del conducente (da parte del proprietario del veicolo) nelle ipotesi di violazione del Codice della Strada, costituisce un distinto obbligo (sanzionato a sua volta autonomamente) che nasce dalla richiesta avanzata dalla Amministrazione dove sia contestata una violazione che determina la decurtazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:47


Nessun commento Leggi tutto


24 settembre 2016

Edustrada.it per le scuole. Intanto, la riforma del Codice della Strada muore in qualche scantinato

 

Un nuovo sito: servirà?

Un nuovo sito: servirà?

È online www.edustrada.it. È uno spazio web gestito dal ministero dell’Istruzione. Obiettivo: informare le scuole sulle iniziative di educazione stradale realizzate a livello nazionale e territoriale dalle istituzioni pubbliche e dai più importanti operatori del settore. Si vuole inoltre agevolare la partecipazione degli studenti ai programmi educativi. E consentire la raccolta e lo scambio di contenuti informativi e didattici per monitorare i risultati educativi conseguiti.

L’educazione dei giovani a tenere un comportamento corretto sulla strada mira peraltro a conseguire una serie di obiettivi ulteriori rispetto alla riduzione dell’incidentalità. Quali? Il rispetto delle regole. La sensibilizzazione dell’attenzione sociale e giovanile sul tema dell’abuso alcolico e dell’uso di sostanze stupefacenti alla guida. L’approfondimento dei … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:45


Nessun commento Leggi tutto


29 maggio 2016

Quando guidi, guida e basta. Vorrei, ma devo guardare a terra per evitare i crateri

 

Quando guidi, occhio alle voragini...

Quando guidi, occhio alle voragini…

Lo smartphone in auto, se utilizzato male, rende molto probabile un incidente mortale: chi tiene in mano l’apparecchio e guida, si distrae. A dire il vero, anche un utilizzo lecito del cellulare (auricolare e vivavoce con mani libere) non è il modo più sicuro di stare al volante, perché un po’ inevitabilmente ci si distrae comunque. Qualche numero: l’utilizzo dello smartphone che distrae alla guida è stato nel 2015 causa di 48.524 infrazioni al Codice della strada, il 20,9% in più rispetto al 2014. E gli incidenti mortali sono passati dai 1.587 del 2014 a 1.627 nel 2015, il 2,5% in più, secondo i dati delle rilevazioni di Polizia … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:25


Nessun commento Leggi tutto


17 gennaio 2016

Guida senza patente: il balordo nullatenente ringrazia il Governo Renzi

L'insicurezza stradale del Governo Renzi

L’insicurezza stradale del Governo Renzi

Non male il più recente colpetto del Governo Renzi. Ha depenalizzato la guida senza patente. Intesa come guida con patente mai conseguita, oppure sospesa, o revocata. Ma chi mai andrebbe in giro senza poterlo fare, ossia senza il documento fondamentale? Risposta: il balordo nullatenente, che non ha più nulla da perdere. Una volta, prima dell’idea geniale del Governo, c’è la denuncia di reato, e il potere deterrente della regola era intatto; in più, col reato, si pagavano anche 2.257 euro di multa. Adesso, con la trovata degli uomini di Renzi, scatta solo l’illecito. Con sanzione di 5.000 euro. Ma a un balordo nullatenente, cosa gliene frega dell’illecito? Zero. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:01


Nessun commento Leggi tutto


20 dicembre 2015

Disegno legge Stabilità 2016: nuovo Codice della Strada, modifiche pericolose

 

Codice della Strada: caos Italia

Codice della Strada: caos Italia

Il 19 dicembre 2015, la Camera ha approvato il Disegno di legge C 3444-A (Disegno legge Stabilità 2016), che ora passa al Senato per l’approvazione finale. Nel corso dell’ultima seduta l’aula ha approvato alcuni emendamenti. Cosa cambia per il Codice della Strada?

1) La contestazione differita in caso di violazioni della revisione, dell’assicurazione e della massa complessiva a pieno carico accertate con dispositivi o apparecchiature di rilevamento. Autovelox e Tutor potranno dare la caccia a chi non è in regola con Rca e revisione. Le telecamere inquadrano la targa, trasmettono i dati a un cervellone elettronico, questo mette il naso nel database alimentato da assicurazioni e Motorizzazione, e se l’automobilista … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:36


Nessun commento Leggi tutto