OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Incidenti’ (59 articoli)

29 maggio 2016

Quando guidi, guida e basta. Vorrei, ma devo guardare a terra per evitare i crateri

 

Quando guidi, occhio alle voragini...

Quando guidi, occhio alle voragini…

Lo smartphone in auto, se utilizzato male, rende molto probabile un incidente mortale: chi tiene in mano l’apparecchio e guida, si distrae. A dire il vero, anche un utilizzo lecito del cellulare (auricolare e vivavoce con mani libere) non è il modo più sicuro di stare al volante, perché un po’ inevitabilmente ci si distrae comunque. Qualche numero: l’utilizzo dello smartphone che distrae alla guida è stato nel 2015 causa di 48.524 infrazioni al Codice della strada, il 20,9% in più rispetto al 2014. E gli incidenti mortali sono passati dai 1.587 del 2014 a 1.627 nel 2015, il 2,5% in più, secondo i dati delle rilevazioni di Polizia … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:25


Nessun commento Leggi tutto


21 maggio 2016

Le Lamborghini sulle strade Anas? Le voglio vedere sulla Salerno-Reggio Calabria!

 

Anas: un figurone!

Anas: un figurone!

Bel colpo, Anas! Un po’ di marketing, una spruzzata di comunicati stampa, qualche lancio su testate cartacee compiacenti, mischiato con dichiarazioni altisonanti, ed ecco le Lamborghini sulle strade Anas il 17 e 18 maggio 2016. La Miura e Aventador hanno percorso i tornanti della Strada statale 27 “del Gran San Bernardo” fino al Confine di Stato. Il motivo di questo show?

In occasione del 50° anniversario della nascita della Lamborghini Miura, l’auto che ha rivoluzionato il Gran Turismo di lusso negli anni ’60, la Casa automobilistica del Toro ha scelto quella lingua s’afalto, in Valle D’Aosta, per celebrare uno dei suoi modelli “cult”.

Sentiamo l’Anas: “Una scelta, quella di Lamborghini, che premia la qualità delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:06


Nessun commento Leggi tutto


17 gennaio 2016

Guida senza patente: il balordo nullatenente ringrazia il Governo Renzi

L'insicurezza stradale del Governo Renzi

L’insicurezza stradale del Governo Renzi

Non male il più recente colpetto del Governo Renzi. Ha depenalizzato la guida senza patente. Intesa come guida con patente mai conseguita, oppure sospesa, o revocata. Ma chi mai andrebbe in giro senza poterlo fare, ossia senza il documento fondamentale? Risposta: il balordo nullatenente, che non ha più nulla da perdere. Una volta, prima dell’idea geniale del Governo, c’è la denuncia di reato, e il potere deterrente della regola era intatto; in più, col reato, si pagavano anche 2.257 euro di multa. Adesso, con la trovata degli uomini di Renzi, scatta solo l’illecito. Con sanzione di 5.000 euro. Ma a un balordo nullatenente, cosa gliene frega dell’illecito? Zero. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:01


Nessun commento Leggi tutto


22 dicembre 2015

Il sito www.lis.aci.it: poco utile

 

Nasce il sito degli incidenti

Nasce il sito degli incidenti

Nasce www.lis.aci.it, il portale realizzato dall’ACI, liberamente accessibile a tutti gli utenti, dedicato alla consultazione dei dati annuali relativi agli incidenti stradali e alla loro localizzazione sulla rete viaria principale. Nel nuovo portale ACI sono contenute due tipologie di dati: i dati statistici degli incidenti stradali consultabili a livello di unità amministrativa: Italia, Regioni, Province; i focus delle statistiche sulla rete viaria principale, cioè su autostrade (comprese tangenziali, raccordi, diramazioni e trafori), strade di interesse nazionale e tutte le strade regionali e provinciali precedentemente gestite dall’Anas. Ci sono tavole, grafici, tabelle. Menù a tendina. Sottosezioni.

Chi non sa niente di incidenti stradali, entrando in www.lis.aci.it si sente Alice nel paese … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:26


Nessun commento Leggi tutto


5 novembre 2015

Pedoni e ciclisti: così i Comuni (non) li tutelano

 

Nella foto, un Comune aiuta ciclisti e pedoni

Nella foto, un Comune aiuta ciclisti e pedoni

Si riempiono la bocca di paroloni. Piste ciclabili. Mobilità pulita. Mezzi pubblici per tutti, lasciate a casa l’auto. Sono i Comuni italiani. Però poi questi carrozzoni politici, alla prova dei fatti, di fronte ai numeri crollano. “La debole diminuzione dei morti registrata sulle strade italiane, con un modesto -0,6% rispetto all’anno precedente, dimostra che la tendenza virtuosa degli ultimi anni è in forte regressione, allontanando l’Italia dall’obiettivo fissato dall’Onu per il 2020. Un fenomeno che preoccupa soprattutto perché è causato da un aumento della mortalità sulle strade dei centri urbani”: è questo il commento del presidente della Fondazione Ania per la sicurezza stradale, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:52


Nessun commento Leggi tutto


16 maggio 2015

“Fisiologia clinica alla guida” di Aldo Ferrara: presentazione il 23 giugno 2015

Il prof Aldo Ferrara e la Fisiologia clinica alla guida

La collaborazione tra alcuni docenti dell’Ateneo di Roma Tor Vergata, Siena e Milano ha dato vita a un approfondimento su una tematica rilevante come la sicurezza su strada: ricordiamo che i sinistri fra veicoli sono la quarta causa di mortalità in Europa. Fisiologia Clinica alla guida, edito da Piccin, 2015, analizza le diverse possibilità cliniche che possono ridurre la performance del guidatore, quando mettere a rischio la propria e l’altrui vita dipende da numerosi fattori tra cui il fattore umano specie se si affronta un viaggio assumendo farmaci, o con il concreto rischio di un malore di cui si avvertono i sintomi.

Protagonista di questa splendida … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:04


Nessun commento Leggi tutto


15 marzo 2015

Sinistro stradale: avulsione traumatica, consigli pratici

C'è chi ci rimette in denti

Non solo colpo di frusta: i sinistri stradali possono avere conseguenze d’ogni tipo. A proposito di denti, abbiamo fatto una chiacchiera con Giovanni D’Anna, odontologo forense (Caltanissetta), che ci ha dato una serie preziosissima di consigli pratici.

Dottor D’Anna, cos’è una avulsione traumatica?
“È la fuoriuscita dell’intero dente dall’alveolo (cavità che ospita la radice) in seguito a un trauma che coinvolge il distretto oro-facciale (non solo quindi la zona della bocca, ma più in generale di tutto il viso). Ciò può avvenire, per esempio, a causa di un ulteriore incremento di eventi traumatici dovuto al coinvolgimento dei ragazzi in incidenti stradali”.

Stai sanguinando, cosa devi fare?
“Stringere un fazzoletto pulito e piegato in corrispondenza … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:39


Nessun commento Leggi tutto


21 febbraio 2015

Ddl concorrenza, Rca rivoluzionata: il Governo Renzi realizza i sogni delle Assicurazioni

Il governo si oppone con forza alle lobby assicurative

Bel colpo del nostro Matteo. L’uomo nuovo, il politico diverso, la persona che doveva cambiare la politica e portare avanti un’opera di moralizzazione; questo statista, in realtà, si rivela peggio dei predecessori. Pensavamo che simili scempi potessero verificarsi solo in quelle aree del Centro Africa dominate dalle tribù. O nelle Repubbliche sudamericane degli anni 70, in mano a personaggi dubbi ed equivoci. Basta dare un’occhiata alla riforma della Rca, dentro il disegno legge concorrenza. Già il fatto stesso di sbattere senza pudore regole anticoncorrenziali dentro un disegno legge chiamato concorrenza fa sbellicare. Ma tant’è: evidentemente, credono che tutti gl’italiani abbiano ormai la personalità di un termosifone e … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:25


Nessun commento Leggi tutto


10 gennaio 2015

Sicurezza stradale: pericolo straniero. Coi due marocchini poteva essere strage mortale

Strade di Milano: odore di morte

A Torino, un camionista romeno in coma etilico; e un polacco ubriaco fradicio contromano su un Tir. A Milano, due marocchini pregiudicati in fuga controsenso da un posto di blocco: tutto nelle scorse ore.

Ma vogliamo subito vedere il lato positivo della faccenda: non c’è scappato il morto. Oltre ai due marocchini feritisi, ci sono due italiani feriti, a Milano. Ai nostri connazionali chiedo immediatamente e umilmente scusa, in ginocchio. “Come fai a parlare di lato positivo, brutto pirla, se io sono ferito e sotto choc?”. Così potrebbero dirmi. Giustamente. È che poteva andare molto peggio.

E ora il lato negativo. L’Italia, sotto il profilo della sicurezza stradale, dorme. Se c’è il … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:12


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2014

Multe, autovelox, responsabilità: secondo l’Anci, qualsiasi accadimento negativo per i Comuni è il male nel mondo

Anci, sempre più forte

L’Associazione dei Comuni italiani (Anci) è una lobby sempre più forte. Il motivo? Semplice: le Province stanno morendo, e le Regioni si stanno sputtanando per i continui scandali di voracissimi politici che non si accontentano di stipendi munifici. L’opera di lobbying dell’Anci, legittima e anche encomiabile (ognuno al mondo fa il proprio lavoro nel migliore dei modi), si manifesta soprattutto in materia di sicurezza stradale. Quando il ministro dei Trasporti Lupi (e non un blogger come me) ha detto che gli autovelox finti nei box arancione e le multe per chi sfora sulle strisce blu sono illegittime, l’Anci ha iniziato a strillare come un’aquila. Risultato: tavolo con il … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:07


1 commento Leggi tutto