OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Segnaletica’ (18 articoli)

7 aprile 2014

Autovelox finti e strisce blu: noi politici parliamo, così alla fine il rimbambito sei tu

Il bla bla bla dei politici

Si sono riuniti attorno a un tavolo, hanno discusso, emesso note, pontificato. Ma poi, alla fine, la questione multe sulle strisce blu è stata risolta? E la questione autovelox finti? Manco per idea. Le cose sono ancora più incasinate di prima. Perché la vecchia politica, delle parole, degli annunci, dei ragionamenti arzigogolati che portano al nulla, è viva più che mai. Segno che questo Paese non intende rialzarsi.

Voi pensate infatti che chi sfora rispetto al “Gratta e sosta” paghi poco, adesso? Voi pensate che gli autovelox finti, nei loro box arancione (Speed Check), vengano spazzati via? Illusi.

Primo, gli autovelox finti restano lì. Secondo, sentite che diavolo di casino c’è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


24 giugno 2013

Ricorso contro le ingiustizie delle Zone a traffico limitato

Ztl succhiasoldi

1) Richiesta di una verifica atta a sindacare se, conformemente al tenore letterale dell’art.7 del c.d.s., la limitazione della circolazione dei veicoli all’interno del centro abitato sia avvenuta con ordinanza del Sindaco oppure con un semplice atto emanato dalla giunta. Richiesta di una verifica atta a sindacare anche se i rilievi oggetto delle riscontrate infrazioni risultino preventivamente autorizzati dall’ente prefettizio locale.

2) Errata indicazione dell’importo sanzionatorio adottato in quanto lesivo dei dettami di cui al decreto 12.9.2012 (G.U. n.254 del 30.10.2012) emesso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in materia di ripetibilità di spese di notifica.

3) Vizio di legittimità per manifesta violazione di legge ed eccesso di potere in considerazione del luogo oggetto della … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


22 febbraio 2013

Spettacolo multe auto a Lucca: il Comune sbaglia, incassa, fa, disfa. Nel silenzio dei quotidiani

Telecamere: bei soldi facili per i Comuni

Si prega di non disturbare i manovratori. I quotidiani, specie quelli online, sono troppo impegnati a esibire donne nude in homepage per trattare argomenti così scabrosi come la questione Lucca. Sicché me ne occuperò io, blogger di campagna.

Sintetizzo, e ci capiremo al volo.

Lucca. Il Comune ha messo i divieti Ztl. Gli automobilisti non lo sapevano. I residenti dovevano fare un percorso strano andata-ritorno, ambiguo. Alla scadenza, qualcuno non rinnovava il permesso. Qualche giudice annullava le multe. Ora, dopo questo inferno allucinante, il Comune sostanzialmente ammette le proprie responsabilità. Ma non vale ex ante. Chi ha pagato è fottuto, nessuno gli … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


21 ottobre 2011

Cartelli di obbligo pneumatici da neve montati o catene a bordo: la mia controreplica a Pneumatici sotto controllo

A sinistra, il segnale sotto accusa

Prima il mio post dove distruggo i nuovi cartelli invernali: qui.

Poi la replica di Pneumatici sotto controllo: qui.

Ora la mia controreplica. In corsivo, parla Pneumatici sotto controllo. In grassetto, fra parentesi quadre, le mie osservazioni.

Con riferimento all’articolo “Cartelli di obbligo….” Pubblicato il 14 ottobre 2011 riteniamo doveroso precisare quanto segue:
i cartelli presentati durante la nostra conferenza stampa del 13 ottobre sono quelli che, lo sottolineiamo “in via sperimentale”, sono stati definiti ed approvati dal Ministero dei Trasporti.

Infatti, innanzitutto va detto che i cartelli stradali sono definiti da norme approvate in ambito internazionale. Pertanto i Paesi che hanno sottoscritto queste norme sono tenuti al loro rispetto.

Per quel che ci risulta la prescrizione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:22


Nessun commento Leggi tutto


20 ottobre 2011

Cartelli di obbligo pneumatici da neve montati o catene a bordo: Pneumatici sotto controllo precisa

A sinistra, il cartello che non mi convince

Ho scritto un post polemico sui nuovi “cartelli invernali”. Fra i commenti, Pneumatici sottto controllo ha voluto precisare. Mi pare doveroso dare al commento lo stesso spazio che aveva il mio post: vedi il corsivo. Poi, con calma, torno sull’argomento, che è molto più scottante di quanto sembri.

Con riferimento all’articolo “Cartelli di obbligo….” Pubblicato il 14 ottobre 2011 riteniamo doveroso precisare quanto segue:
i cartelli presentati durante la nostra conferenza stampa del 13 ottobre sono quelli che, lo sottolineiamo “in via sperimentale”, sono stati definiti ed approvati dal Ministero dei Trasporti.

Infatti, innanzitutto va detto che i cartelli stradali sono definiti da norme approvate in ambito internazionale. Pertanto i Paesi che … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:04


Nessun commento Leggi tutto


14 ottobre 2011

Cartelli di obbligo pneumatici da neve montati o catene a bordo: ma davvero il ministero dei Trasporti ha preso una cantonata del genere?

A sinistra il potenziale cartello bufala

Conferenza stampa Assogomma (Produttori di pneumatici): sicurezza, servono le gomme giuste, prudenza. Poi si arriva al dunque, i cartelli. Quelli che l’anno scorso non c’erano, e che avevano fatto fare una figura barbina alla Provincia di Milano. Io, lurido blogger bastardo, me ne sono accorto per primo, nel mentre che i mass media copiavano e incollavano i comunicati stampa: vedi qui. Dunque, il cartello. È quello che vedete su a sinistra. Dove sta il guaio?

Assogomma dice il ministero dei Trasporti ha dato l’ok a quei segnali, e che un cartello c’è già sull’Autostrada A4.

Il cartello dice: obbligo di gomme da neve montate o di catene da neve … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


3 commenti Leggi tutto


6 giugno 2011

Il Bechi sulla Direttiva 5482/2006

Multe, che business…

Luigi Bechi è un grande ricercatore di sentenze su Internet, che facciano da base a ricorsi vincenti contro le multe. Due chiacchiere sul Codice della strada e relative Direttive ministeriali.

Luigi, c’è una Direttiva ministeriale che impone determinate prescrizioni a carico degli Enti locali e dei corpi di Polizia in generale. Di che si tratta?
“Si tratta della direttiva 5482/2006 che sostanzialmente specifica e analizza i dettami del Codice della strada e le norme alle quali gli stessi corpi di Polizia devono attenersi. E le istruzioni diramate dal ministero dell’Interno in data 14.8.09 mediante la Circolare ministero Interno 14 agosto 2009 Prot. n. 300/A/10307/09/144/5/20/3 hanno espressamente abrogato una serie di precedenti circolari tra le quali non … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:56


Nessun commento Leggi tutto


La Direttiva sui cartelli e sulla velocità: l’opinione di Giorgio Marcon

Cartelli, è caos

Giorgio Marcon è un personaggio. Capofila del Coordinamento nazionale per la sicurezza a 360 gradi, consulente dell’Unione nazionale consumatori, protagonista di crociate contro le truffe dei T-Red e degli autovelox, inventore del riflessometro. Ora ha scovato una Direttiva ministeriale particolare. Ne parliamo proprio con lui.

Giorgio, hai individuato una Direttiva micidiale contro gli Enti locali, specie contro i Comuni. Di che si tratta?
“Questa Direttiva, la 5482/2006, firmata dall’ex ministro Lunardi nel 2006, è a favore della sicurezza. Obiettivo, armonizzare la segnaletica per la vera prevenzione. Indica un modello di comportamento per le amministrazioni proprietarie di strade: rilievi alle infrazioni, caratteristiche delle apparecchiature a rilevazione automatica, pena la nullità del rilievo”.

La Direttiva viene seguita … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:42


Nessun commento Leggi tutto


25 febbraio 2010

Cartelli stradali allo sfascio: chi indennizza gli automobilisti?

Uno stile italiano...

Uno stile italiano…

Assosegnaletica (produttori di cartelli stradali) lo denuncia da anni: “La segnaletica italiana è tra le peggiori d’Europa. Il 50% non è conforme alle norme”. Il problema è che tutti vogliono picchiare duro su chi va troppo veloce e, in generale, sui chi infrange il Codice della strada. Cosa, in sé, corretta: un Disegno di legge dormiente in Parlamento punta proprio a un giro di vite. Però nessuno osa mai pensare di multare in maniera altrettanto severa gli Enti locali e, in generale, i proprietari e i gestori delle strade per un utilizzo abominevole dei cartelli.

C’è squilibrio. Se io passo col rosso, 150 euro di multa. Se un Comune sparacchia cartelli storti e illeggibili … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:16


Nessun commento Leggi tutto


8 novembre 2009

Catene da neve: tre bufale insidiose

Catene da neve: meglio non rischiare

Catene, meglio non rischiare

Ci sono tre leggende metropolitane che riguardano le catene da neve. Visto che siamo in… clima giusto, ecco che cosa abbiamo beccato su Internet di scorretto.

a) La multa per mancato uso delle catene o degli pneumatici da neve è sempre di 38 euro: sbagliato. Cambia a seconda del luogo in cui l’infrazione viene contestata. Se in città, allora è di 38 euro; ma se è fuori città, serve sborsare 78 euro. Il secondo è il caso più frequente.

b) Sono contemplati altri sistemi al di fuori di catene o pneumatici da neve: sbagliato. La segnaletica prevista dall’articolo 122 del Regolamento del Codice della strada (la gomma incatenata), prescrive sul tratto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 20:21


1 commento Leggi tutto