OmniAuto.it

18 giugno 2012

Cessione del credito: è un tuo diritto. Segnalazione all’Antitrust per Zurich e Vittoria

Urge il Garante

Insisto col carrozziere. Qui si dice che hai diritto alla riparazione dopo un incidente e cedi i tuoi diritti al carrozziere: tutto in regola. È la legge. Se qualcosa di irregolare c’è, trattasi delle clausole di qualche Assicurazione che nega quel diritto. Per questo, plaudo a Assoutenti e Casartigiani che, in collaborazione con Federcarrozzieri, hanno inviato un reclamo all’Antitrust per tutelare i diritti degli automobilisti e dei carrozzieri indipendenti.

Ma come si è arrivati a questo? Perché si deve bussare al Garante per far valere i propri diritti? Anzitutto, è arrivata una segnalazione di una clausola inserita nelle polizze Zurich che vieta la possibilità per il danneggiato di cedere il credito. Poi un carrozziere riceve questa lettera dalla Zurich Insurance: “Con riferimento all’oggetto per segnalarvi che i prodotti del tipo Zurich Italia non ammettono la cedibilità dei crediti scaturenti dal contratto assicurativo.
 Quindi, la Vittoria Assicurazioni comunica al cliente questo: “Se il carrozziere a cui si è rivolto fattura con un costo di mano d’ opera e di materiale di consumo diverso da quello che la Vittoria paga (cioè 25 € per mano d’opera e 10 € per materiale di consumo), il danno sarà risarcito al carrozziere, ma l’assicurato sarà cacciato dalla Compagnia perché cliente non idoneo”. E ancora: Fabio Cerchiai di Ania propone di vietare l’utilizzo della cessione di credito, perché la ritiene causa di speculazioni e aumenti delle polizze.

Non basta: moltissime segnalazioni di lettere recapitate ai carrozzieri e agli assicurati Vittoria Assicurazioni in molte Regioni “attaccano la libertà di cedere il credito”. Siamo ai giorni nostri: la neonata Federcarrozzieri avvia i lavori proponenendo alle carrozzerie una prima stategia difensiva muovendosi nei confronti di Vittoria Assicurazioni, attraverso l’invio di un fax, in attesa della stesura di una segnalazione al Garante della concorrenza. Il 3 maggio maggio 2012, il portale del carrozziere in collaborazione con Federcarrozzieri ha affidato la documentazione raccolta nelle mani di un consulente giuridico per valutare la possibilità di contrastare tali comportamenti. Il 14 maggio, l’avvocato Massimo Perrini dell’Unarca, su richiesta del presidente di Federcarrozzieri, ha ultimato il documento di segnalazione di pratiche commerciali scorrette e richiesta di avvio procedura avverso clausole vessatorie, nei confronti di Vittoria Assicurazioni, Zurich e Zuritel da presentare al Garante.
Nella segnalazione, si ricorda il sacrosanto diritto di scegliere liberamente un’officina. Si dice no alla canalizzazione forzata dei danneggiati come mezzo per perseguire il controllo del mercato delle riparazioni. Obiettivo, abrogare il divietocontrattualealla cessione di credito presente in alcune polizze Rca.

di Ezio Notte @ 16:05


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.