OmniAuto.it

29 giugno 2010

Codice della strada: il buco notturno della velocità. Chissà se i politici lo elimineranno mai

I misteri notturni del Codice della strada

I misteri notturni del Codice della strada

Una delle più incredibili stranezze del Codice della strada riguarda le multe per eccesso di velocità. Analizziamole assieme (senza considerare il taglio di punti-patente).

Chiunque supera i limiti massimi di velocità di non oltre 10 km/h è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma di 38 euro.

Chi supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti paga 155 euro.

Chi supera di oltre 40 km/h ma di non oltre 60 km/h i limiti paga 370 euro. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi con il provvedimento d’inibizione alla guida del veicolo, nella fascia oraria notturna che va dalle 22 alle 7 , per i tre mesi successivi alla restituzione della patente di guida. Il provvedimento d’inibizione alla guida è annotato nell’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida.

Chi supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma di 500. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi.

Avete notato una piccola mancanza? Vi sveliamo il “segreto”. Chi supera il limite di oltre 40 km/h ma di non oltre 60 km/h viene inibito alla guida del veicolo, nella fascia oraria che va dalle 22 alle ore 7 , per i tre mesi successivi alla restituzione della patente di guida. Invece, se vai ancora di più come un pazzo disperato, superando il limite di oltre 60 km/h, non subisce quello stop alla guida di notte una volta restituita la patente.

Un assurdo giuridico che si trascina da anni. Non c’è politico che muova un dito per eliminarlo: fra l’altro, parlano di nuovo Codice della strada da Pasqua 2009, ma per ora tutte le rogne, grosse e piccole, restano lì.

foto flickr.com/photos/notsogoodphotography

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.