OmniAuto.it

14 giugno 2013

Coyote anti autovelox e anti Tutor: prezioso, più affidabile, ma non infallibile

Utilissimo

Il Coyote è un dispositivo elettronico di assistenza alla guida che permettono di rilevare la presenza di autovelox fissi/mobili, telecamere al semaforo, Ztl, Tutor e traffico. Oggi, è un modello ancora più intuitivo e immediato da usare, dal design accattivante, dalle funzionalità avanzate e arricchito di nuovi servizi, per rendere la strada un luogo sempre più sicuro.

Ideato, sviluppato e prodotto in Francia, si basa su 4 elementi distintivi: un servizio di alert sempre più preciso, un design elegante e ricercato, un’interfaccia ancora più semplice ed immediata, nuovi servizi esclusivi.

Alert sempre più affidabili: il Coyote si basa sulla partecipazione di una fitta community di utilizzatori che, in tempo reale, segnalano la presenza di autovelox mobili, così come di code o incidenti. Per rendere il suo servizio sempre affidabile, dispone della funzione “Affidabilità degli esploratori” che permette all’automobilista di visualizzare gli alert più qualificati, in base al rating ottenuto da ogni singolo esploratore. Per essere sempre aggiornato sulla correttezza dei limiti di velocità in vigore, inoltre, il Coyote ha elaborato un sistema che gli consente, in caso di dubbio in merito a un limite, di affidarsi ai suoi esploratori più affidabili per una verifica del dato indicato (servizio a partire da settembre 2013). Infine, grazie alla presenza di un accelerometro incorporato nel nuovo dispositivo, è possibile, anche in caso di perdita del segnale all’ingresso di una galleria, continuare a essere informati sulla presenza di eventuali zone a rischio o di rallentamenti. L’innovazione Coyote è l’affidabilità dell’informazione in qualsiasi circostanza.

Vero: molto affidabile, ma non infallibile. Se un tizio fa una segnalazione sbagliata, gli altri sono a rischio multa. E occhio agli autovelox mobili: spuntano come funghi e il Coyote necessita di tempo prima che la comunità li becchi.

Comunque, presenta una visualizzazione ottimale e personalizzabile delle informazioni. L’utente può optare per due diverse visualizzazioni dei dati sullo schermo da 3,2”, ultra luminoso e dotato di sistema anti riflesso con dimensioni aumentate del 40% rispetto al Mini Coyote Plus. La quantità di informazioni visionabile sullo schermo può essere di due tipi: essenziale con le sole info indispensabili, oppure completa con tutti i dati utili tra i quali il rating degli esploratori presenti, la distanza tra noi e gli utenti Coyote che ci precedono, oltre alla modalità previsione che mostra ciò che accade nei 30 km di strada che ci precede.

Tecnologicamente avanzato, grazie al riconoscimento vocale, Bluetooth integrato e schermo touch ultra sensibile che permettono di gestire e interagire in modo intuitivo e sicuro. In questo modo l’automobilista potrà utilizzare tutte le funzionalità senza distogliere l’attenzione dalla guida.  Ogni tipologia di allerta è personalizzabile: allarme vocale, acustico o semplicemente a video. La stessa accensione/spegnimento del dispositivo avviene in automatico appena si mette in moto o si arresta l’auto.

Previene i colpi di sonno analizzando quattro criteri precisi (variazione della velocità, della direzione, dell’ora e della durata del tragitto). Basata su un algoritmo predittivo, questa funzione permette di osservare il comportamento del guidatore per avvisarlo della necessità di una pausa, prima che sia troppo tardi.  La “modalità traffico” permette al guidatore di essere informato sulla durata e la causa delle code in tempo reale, mediante l’analisi del flusso del traffico degli utenti Coyote che lo precedono e grazie alle info fornite dalla Community dei Coyote. In questo modo l’utilizzatore sarà in grado di anticipare il traffico, risparmiando tempo prezioso.

Acquistabile nello store online www.mycoyote.net a partire dalla seconda metà di giugno. Da settembre sarà disponibile anche nei migliori negozi di elettronica e automotive. Prezzo al pubblico consigliato: 199,99 €, comprensivi di un mese di abbonamento. Allo scadere del mese gratuito, il dispositivo necessita la sottoscrizione di un abbonamento per poter disporre dell’ aggiornamento in tempo reale di tutti i servizi:

abbonamento Italia annuale 99 € (1 mese aggiuntivo gratis, primo rinnovo);

abbonamento Europa annuale 144 € (1 mese aggiuntivo gratis, primo rinnovo);

abbonamento Europa 2 anni 250 € (3 mesi aggiuntivi gratis, primo rinnovo).

di Ezio Notte @ 19:05


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.