OmniAuto.it

21 settembre 2011

Dagli etilometri irregolari agli autovelox non tarati, il Paese dei balocchi

Il Paese ideale per Pinocchio

È un periodo in cui, in Europa, l’Italia fa ridere. O piangere, secondo i punti di vista. A parte il deficit, preoccupa la mancanza di progetti e fiducia: le altre nazioni ci guardano malissimo. D’altronde, abbiamo fra i politici più anziani della Terra, aggrappati coi denti alle poltrone, che spartiscono solo coi figli. E il mondo della sicurezza stradale non è da meno. Da questo punto di vista, l’Italia è il Paese dei balocchi.

Fateci caso. Da noi si moltiplicano gli scandali che riguardano le telecamere ai semafori. Sequestri, manette, galera. Luce gialla che dura un attimo. A questo aggiungete quelle schifezze di autovelox di dubbia omologazione e presunta taratura. Tizio porta al ministero un apparecchio e lo fa omologare. Poi ne usa altri diecimila simili, ma non identici, in giro per lo Stivale. Saranno omologati pure quelli? Mistero. Stendiamo un velo pietoso sulle tarature. Se oggi l’autovelox funziona, è tutto da dimostrare che vada bene anche fra un anno.

Non poteva mancare l’etilometro che è irregolare (ci sarebbe già una verifica di un laboratorio di Milano per i dispositivi del Nord Italia). Sarebbe una beffa atroce. Migliaia di ricorsi vinti dagli ubriaconi. Che tristezza.

di Ezio Notte @ 00:06


4 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 4 Commenti

  1. Più che dei balocchi direi degli allocchi! Visto e considerato che nonostante tutto ci “sforziamo” di mandare nei posti di governo persone che ci gabbano, puniscono e penalizzano!

    Commento by roberto — 22 settembre 2011 @ 18:40

  2. giustissimo.

    Commento by Ezio Notte — 22 settembre 2011 @ 21:37

  3. forse se sono tarati male e’ giusto che gli ubriaconi come li chiama lei vincano il ricorso….oppure non si può neanche più guidare dopo cena??? siete un pochino ridicoli..

    Commento by daniele — 23 settembre 2011 @ 16:47

  4. Ubriachi in galera. Ma alcoltest precisissimi, non si sgarra.

    Commento by Ezio Notte — 23 settembre 2011 @ 20:40

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.