OmniAuto.it

2 agosto 2011

Della invivibilità a Napoli: furto e multe, un’odissea

Pazzesco a Napoli

Napoli. Ti rubano la macchina, fai denuncia di furto . Poi, i ladri commettono 50 infrazioni: circolazione delle Zone a traffico limitato, eccessi di velocità, divieti di sosta. A casa, ti arrivano decine di multe: 50.000 euro di sanzioni. Questa sono storie di vita vissuta, frequenti a Napoli. E il guaio riguarda anche chi ha la moto. Due drammi.

1) Le multe ti vengono notificate a casa poco alla volta. Per ognuna, devi fare una raccomandata con avviso di ricevimento alla Polizia municipale. Che prova ti resta in mano? La ricevuta, se e quando ti arriva a casa. Terrore: potresti ricevere a casa la cartella esattoriale.

2) Non puoi fare il tutto via email né via fax. Serve la raccomandata. Sono soldi. Ancora un po’ e chiedevano il piccione viaggiatore.

Sono cose indegne di una Paese civile.

Vi è mai successo?

di Ezio Notte @ 23:49


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.