OmniAuto.it

24 giugno 2010

Ecopass: ora a essere disintegrato di multe è il proprietario di un’auto Euro 4 diesel senza filtro antiparticolato

Ecopass: respiri meglio? Mah...

Ecopass: respiri meglio? Mah...

Sin dalla nascita, l’Ecopass ha creato notevoli disagi. Ricordate le multe seriali (a distanza di poche ore o di pochi giorni una dall’altra) date a causa dei cartelli poco chiari? Uno scandalo. Dopodiché è stata la volta delle multe inviate nonostante un regolare pagamento del ticket, per via di malfunzionamenti del sistema elettronico. Adesso è il momento della valanga di multe ai chi ha un’auto Euro 4.

È andata così.

a) A febbraio, con lo smog che ammazzava la gente a Milano, il Comune ha preso una decisione temporanea: le auto diesel Euro 4 possono entrare in area Ecopass solo se hanno il filtro antiparticolato.

b) Ingannato da un cambiamento repentino, chi aveva un diesel Euro 4 senza filtro è entrato in area Ecopass senza pagare, come aveva fatto sino a poche ore prima.

c) A distanza di massimo 150 giorni, al “trasgressore” è arrivata la multa di circa 80 euro. E se per caso era entrato 10 volte, il totale arriva a 800 euro.

d) I segnali erano incasinatissimi: vai tu a leggere al volo cosa c’è scritto su quei cartelli enormi, pieni di scritte ed eccezioni.

e) C’erano i messaggi luminosi ad avvertire i guidatori: uno cosa fa, impazzisce a leggere tutti i cartelli in alto con le lucine? Anche i mass media e le stazioni del metrò ne hanno dato notizia, tuttavia non si può vivere con l’angoscia che se ti scappa una news al telegiornale verrai sommerso di multe… Ma che vita è?

f) Indiscrezioni parlano di 10.000 multe. Da moltiplicare per 80 euro fa 800.000 euro. Per la miseriaccia zozza! Scusate, ma fra gli automobilisti è fortissima la tentazione di pensare che l’Ecopass sia un business succulento (a base di multe seriali) per il Comune di Milano. E voi, che ne dite?

Nel frattempo, il sito Ecopass dice: Dal 1 giugno 2010 anche i veicoli Euro 4 diesel senza dispositivo antiparticolato dovranno richiedere e attivare Ecopass. Il titolo di ingresso giornaliero è di Euro 5. I residenti nella Zona a Traffico Limitato (ZTL) Cerchia dei Bastioni potranno usufruire, per i veicoli trasporto persone, di un abbonamento valevole sino al 31.12.2010, del costo di Euro 73.

di Ezio Notte @ 00:01


3 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 3 Commenti

  1. Buongiorno,

    sono Noelia di linklift, azienda di web marketing con sede a Berlino. Ho
    notato il vostro sito e desiderei mettermi in contatto con la persona
    responsabile della pubblicità al suo interno, se possibile. Per capire chi
    siamo intanto può dare un occhiata al nostro sito e, se ha tempo, al
    nostro blog.
    Buona giornata.

    Commento by Noelia Florido — 24 giugno 2010 @ 10:29

  2. […] corrispondere alcun ticket così come del resto aveva fatto sino a poche ore prima. Risultato: multa da 80 euro. O multe seriali di 80 euro l’una: c’è chi ne ha prese una decina, per un’allegra […]

    Pingback by Ecopass ed Euro 4 diesel senza filtro: fra disgusto e ricorsi | Automobilista.it — 26 giugno 2010 @ 00:03

  3. Sono veramente dei furti legalizzati…

    Commento by Sam — 20 luglio 2010 @ 13:24

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.