OmniAuto.it

15 aprile 2009

Foglio rosa a 17 anni: perché Automobilista.it dice sì

Per ora, c’è soltanto un testo unificato sulla sicurezza stradale, sul quale la commissione Trasporti deve discutere; però il Governo ha tutte le intenzioni di trasformarlo in un decreto legge. Il documento è composto da 29 articoli, frutto in parte di un lavoro della passata legislatura, in parte dalle proposte dell’Esecutivo attuale. Fra le possibili modifiche più importanti al Codice della strada, un posto d’onore spetta senz’altro ai giovani: si vuole introdurre il foglio rosa a 17 anni.

Per l’esattezza, l’obiettivo è la guida a 17 anni, purché il titolare di foglio rosa abbia la patente A1 (quella per le moto), e sia accompagnato da un titolare di patente B da almeno 10 anni. Inoltre, occorre il rilascio dell’autorizzazione da parte del Dipartimento dei Trasporti, su istanza del genitore o del legale rappresentante, dopo aver effettuato almeno 10 ore di corso pratico (quattro delle quali in autostrada o su strade extraurbane, e due di notte).

Automobilista.it è perfettamente d’accordo con questa novità: vi spieghiamo perché. Adesso, chi prende il foglio rosa (a 18 anni, non prima) ha la possibilità di prendere la patente dopo un mese e mezzo, a patto di passare gli esami di teoria e di pratica. Il foglio rosa ha validità per sei mesi, dopodiché scade e viene revocato. Dà tre possibilità per superare gli esami (teoria più pratica): se ci sono due bocciature consecutive, quel documento viene revocato; ma chi risulta idoneo all’esame di teoria, può richiedere il foglio rosa entro due mesi mantenendo valido l’esito favorevole della prova già sostenuta. In definitiva, è pur vero che di prove di idoneità si tratta; però un mese e mezzo di esperienze non trasformano certo un 18enne (e neppure un 40enne) in un guidatore provetto.

Invece, col foglio rosa a 17 anni, il ragazzo avrebbe la possibilità di fare pratica ed esperienza per un anno, per giunta con una persona molto pratica a fianco a lui. Arriverebbe alla patente più maturo, almeno dal punto di vista automobilistico.

Oltretutto, si tratta di leggi che altrove già esistono da tempo. Per esempio, in Francia, il foglio rosa viene concesso a 16 anni, con risultati positivi per la sicurezza stradale.

di Ezio Notte @ 17:47


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.