OmniAuto.it

24 settembre 2011

Gelmini, neutrini, tunnellini, quanta gavetta lunga e dura per fare il faticosissimo mestiere di ministrini

Mamma che tunnel!

Il ministro dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca e di non so cos’altro emette un comunicato in stile Documentario Istituto Luce. Parla di un tunnel lungo dalla Svizzera all’Italia: per realizzarlo “l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro”.

“Inoltre, oggi l’Italia sostiene il Cern con assoluta convinzione, con un contributo di oltre 80 milioni di euro l’anno e gli eventi che stiamo vivendo ci confermano che si tratta di una scelta giusta e lungimirante”.

Sono anch’io eccitato: tra il Cern di Ginevra e il Gran Sasso è stato scavato un tunnel. Come automobbilista, sono venuto da lontano per impararmi una robba importantissima: voglio andarci in auto in quel tunnel.

Grazzie Italia. Grazzie politici.

ps. Ma poi, perché stimabile attorno ai 45 milioni di euro? Perché stimabile? Ma come gli è venuto “stimabile”? Se devi dirla, dilla meglio… E poi, vogliamo parlare di quegli altri 80 milioni? Ho i brividi a pensare a dove vadano a finire quei soldi…

Il link è qui, ma prima o poi se ne accorgono. Credo.

di Ezio Notte @ 13:59


7 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 7 Commenti

  1. E secondo voi i comunicati stampa di un ministero li scrive il Ministro di suo pugno?

    Commento by Mike — 24 settembre 2011 @ 18:50

  2. E secondo te chi sceglie le persone addette a scrivere i comunicati stampa? E secondo te, nel 2011, Internet può essere usato così da schifo?

    Commento by Ezio Notte — 24 settembre 2011 @ 19:01

  3. direi che possa considerarsi una buona notizia.Almeno stimando a partire dai km coperti….anzi scavati, si evince quanto verosimilmente dovrebbe costare l’alta velocità…

    Commento by franco — 24 settembre 2011 @ 19:05

  4. Questa non ha capito che la scienza è una cosa seria e al disopra dei milioni che va sbifferando a fini politici.Ciò che si scopre,in qualsiasi branca scientifica,ha sempre una ricaduta pratica sull’intera umanità,umanità di cui i politici sono il gradino più basso e meno colto e preparato.

    Commento by antonio — 24 settembre 2011 @ 19:32

  5. Perchè i Ministri,come gli Assessori,vengono scelti dal Presidente? per dare la possibilità al Presidente di scegliere persone che fanno alle sue esigenze.Berlusconi aveva una sola esigenza:fare tutto lui secondo la sua veduta politica per cui meno ci capiscono i Ministri più li si può manovrare a proprio piacimento.Il nostro Berlusconi però è stato,come al solito,più lungimiranti perchè ha badato anche alle prestazioni fisiche ed intellettive(vedi Bos.. e Bru…..).

    Commento by antonio — 24 settembre 2011 @ 19:49

  6. Dopo un ministro del tesoro che paga l’affitto in nero, abbiamo un ministro dell’istruzione che straparla vomitando fregnacce.Il tutto in un governo d’incapaci. Siamo messi proprio male!

    Commento by carlo querci — 24 settembre 2011 @ 20:43

  7. Che vergogna!

    Commento by Ezio Notte — 25 settembre 2011 @ 19:57

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.