OmniAuto.it

23 aprile 2013

Ghost Car: terrore extracomunitario

Corrono brutti tempi

Operazione Ghost Car: 151.149 veicoli fittiziamente intestati rimasti nella “rete” degli investigatori, il 70% (107.402) era privo di copertura assicurativa Rca. Sono stati radiati dalla circolazione oltre 10.000 veicoli, di cui è stata accertata in via definitiva l’intestazione fittizia.

Si applica la sanzione amministrativa di 527 euro a carico di chi ha richiesto, anche come intermediario, o ottenuto l’intestazione fittizia di un veicolo. La stessa sanzione si applica a chi effettivamente esercita i poteri del proprietario e ha la disponibilità effettiva del veicolo.

Ma nessuno ha paura. Il motivo? I prestanome sono indigenti che, in cambio di pochi euro, si intestano automobili e moto, di fatto utilizzate da soggetti di etnia dell’Est Europa, rom, albanesi e nordafricani. E perché usano quelle auto fantasma?

Rapine e furti nelle abitazioni;

detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

induzione e sfruttamento della prostituzione;

furti di carburante presso aree di servizio;

incidenti stradali con fuga ed omissione di soccorso;

possesso di documentazione assicurativa falsa;

violazione della legge sull’immigrazione;

frodi fiscali;

insolvenze fraudolente in danno di concessionari autostradali.

Quest’Italia fa sempre più paura: non trovate? Non importa: ci penseranno i nostri politici a risolvere la questione…

di Ezio Notte @ 05:58


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.