OmniAuto.it

28 gennaio 2012

Giovanni D’Agata, Sportello dei diritti: “Autisti di mezzi pubblici e telefonino? Fine dei giochi”

Segnalazione di D'Agata

Importante segnalazione di Giovanni D’Agata, dello Sportello dei diritti.

È stato approvato definitivamente il disegno di legge che modifica l’art. 173 del codice della strada in materia di uso di apparecchi radiotelefonici durante la guida, sopprimendo l’esenzione attualmente prevista per alcune categorie di conducenti. Il testo, introduce una modifica all’articolo 173 del Nuovo codice della strada che prevede l’estensione del divieto di utilizzo di apparecchiature radiotelefoniche durante la guida “ai conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade e al trasporto di persone in conto terzi“. Si attende ora solo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Secondo D’Agata, l’estensione del divieto, ha “il solo scopo di aumentare il livello di sicurezza sulle strade e sulle autostrade del Paese e di eliminare una delle possibili cause di distrazione alla guida che possono recare pregiudizio non solo a chi le utilizza in modo improprio, ma anche a terzi”.

Chissà – dico io – se quegli autisti assassini con il telefono in mano in giro per l’Italia la smetteranno di fare i cretini. Speriamo in seri controlli dei Vigili.

di Ezio Notte @ 21:07


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.