OmniAuto.it

12 novembre 2009

Guida senza patente: perché i Vip fanno la linguaccia al Codice della strada

Certe multe fanno il solletico ai ricchi

Certe multe fanno il solletico ai ricchi

Sono sempre di più i Vip che ne combinano di tutti i colori in auto. Come se essere famosi e ricchi desse loro la possibilità di divenire pirati della strada. Si va dalla guida in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di droghe, fino alla mania di stare al volante senza patente. Si badi bene: quest’ultimo caso non riguarda il Vip che la patente non l’ha mai conseguita; si tratta in realtà di personaggi notissimi che guidano dopo aver subìto il ritiro o la sospensione della patente stessa. Ma quali sono i rischi per chi infrange la legge?

Anzitutto, serve fare una distinzione.

a) Guidare con la patente ritirata comporta la multa di 1.842 euro e il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi: articolo 216, comma 6, del Codice della strada.

b) Guidare con la patente sospesa comporta tre penalità: multa di 1.842 euro; fermo del veicolo per tre mesi; revoca della patente (articolo 218, comma 6, del Codice della strada). Insomma, la licenza di guida non la vedi più.

E, in entrambi i casi, se si insiste nella violazione (guida senza patente), scatta la confisca del veicolo.

Tuttavia, quello che viene sottovalutato dai mass media è un altro aspetto, che in realtà riveste un’importanza superiore alle multe stesse: la sicurezza stradale. Se ti ritirano o ti sospendono la patente, è perché hai commesso una grave infrazione. E se sei andato a 100 km/h in città investendo due pedoni, motivo per cui ti hanno “stoppato” la patente, significa che sei un tizio pericoloso al volante. Ebbene, in quelle condizioni, salire in macchina equivale a mettere a repentaglio la vita degli altri (oltreché che la propria). Poco importa della sanzione pecuniaria.

Forse, se il Vip di turno ha la testa così bacata da stare ancora al volante con la patente ritirata, e a correre come un indemoniato, serve una riforma del Codice della strada che punisca in proporzione al reddito o alla vettura. Per placare il Vip su un bolide che guida senza patente non servono 1.842 euro di multa; occorrono 18.420 euro di sanzione, più la confisca immediata della vettura (al primo colpo, senza aspettare la recidiva), che non viene mai più restituita, e non un semplice fermo temporaneo del mezzo. Sarebbe sufficiente, secondo voi, per impedire agli sciocchi Vip di divenire pericoli pubblici?

foto flickr.com/photos/glasgows

di Ezio Notte @ 23:27


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.