OmniAuto.it

13 luglio 2009

Il Corriere della Sera: 400 euro per un punto-patente. I dubbi di Automobilista.it

patente a puntiDal Corsera: “Patente a punti, finito l’effetto prudenza. Gli automobilisti si destreggiano tra bonus e corsi di recupero. Su Internet un punto costa 400 euro”. E nel testo: “Le cifre che girano su Internet vanno fino a 400 euro a punto se stai a zero, 1.400 per 4 punti”.

Francamente, ad Automobilista.it quelle cifre paiono davvero esagerate. Ecco perché. Prendete il più disgraziato dei guidatori, uno che va a 300 all’ora. Gli arriva a casa la multa. In più, la Polizia gli chiede, in un foglio a parte allegato al verbale: dicci chi guidava, così togliamo i punti della patente (e sospendiamo la stessa) all’effettivo trasgressore. Se non lo fai, paghi una sanzione supplementare di 263 euro.

Benissimo, uno versa quei 263 euro e la patente è intatta: né taglio di punti né sospensione della licenza. Comportamento illecito e immorale. Ma diffusissimo. Invece, secondo il Corsera, uno dovrebbe sborsare 400 euro per un punto della patente. Forse uno psicopatico. Perché uno con un minimo di sale in zucca dà subito i 263 euro di multa supplementare e si salva l’anima e la patente. A parità di comportamento fuorilegge, uno sceglie la strada meno sanguinosa per il proprio portafoglio.

E se proprio, in un rigurgito di coscienza, l’automobilista folle non intende mettere il naso nelle aste online, può tranquillamente andare in una scuola guida, pagare un brevissimo corso di recupero: circa 250 euro per sei punti-patente. Così riottiene il punteggio necessario per circolare in santa pace. Sono corsi senza esami, e con un semplice obbligo di presenza.

Strano. Quella storia dei punti-patente comprati su Internet, magari sulle aste online, è vecchia. Ne sono pieni certi forum che fanno a gara a chi la spara più grossa…

di Ezio Notte @ 11:30


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.