OmniAuto.it

27 settembre 2011

Il numero della sfiga: 53. Ma non per tutte le Regioni

Brutto numero

Dal 19 settembre, nuova Ipt (Imposta provinciale di trascrizione). Le formalità (prime immatricolazioni, trasferimenti di proprietà) presentate al Pubblico registro automobilistico, pagheranno per i veicoli superiori a 53 kW l’Ipt in misura proporzionale (€ 3,5119 x kW) in luogo della misura fissa (€ 150,81).

Ma ci sono le eccezioni delle Regioni a statuto speciale (Friuli-Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna) e delle Province autonome (Trento e Bolzano). Qui, tutto come prima.

Che bella l’Italia unita. Prima ti dicono che le Province crepano. Poi le fanno vivere, e se abiti in certe zone (quelle che comunque non dovevano morire) non paghi. Risultato: tu che sei nella Provincia paghi. Chi è nella Regione speciale non paga. Non si capisce più niente.

di Ezio Notte @ 00:16


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.