OmniAuto.it

31 agosto 2011

Il porcometro di Bonn

Germania libertina

Via Ansa.

Un “parchimetro” per le prostitute che lavorano in strada. Parte oggi la singolare iniziativa del comune di Bonn con cui l’amministrazione dell’ex capitale della Germania occidentale intende tassare con sei euro a notte l”’occupazione di suolo pubblico” da parte delle professioniste del sesso. Prima di iniziare a lavorare ogni prostituta, da stasera, dovrà ritirare il suo “ticket” da un distributore automatico, in tutto simile a un parchimetro, che dovrà essere poi esibito a ogni eventuale controllo per evitare sanzioni o l’allontanamento dal posto di lavoro.

Grande Germania. Sì, il porcometro di Bonn. Per fare manovra nell’area di porcometro, si useranno i sensori di porcheggio.

foto flickr.com/photos/hookerplz

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.