it.motor1.com

3 maggio 2018

Italia: auto con alimentazione alternativa? Stravince il gas

 

A tutto gas

A tutto gas

In Italia circolano 3.420.776 auto alimentate grazie a propulsioni e carburanti alternativi. Di queste 2.309.020 (5,99%) sono a doppia alimentazione benzina-GPL, che stravincono in classifica. Seconda, a quota 926.704 (2,41%), la doppia alimentazione benzina-metano. Medaglia di bronzo con 174.087 (0,45%) alle ibride benzina: motore a benzina più motore elettrico. E le elettriche? Solo 7.560 (0,02%) quelle che hanno solo la batteria. Fanalino di coda con 3.405 (0,01%) le ibride gasolio.

Tutte insieme rappresentano l’8,88% del circolante, che è pari a 38.520.321 unità. Il trend è in crescita: nel 2016 su un circolante auto di 37.876.138 di unità, le alternative valevano l’8,58%. E nel 2015 l’8,33%. I dati, di fonte ACI e aggiornati al 31 dicembre 2017, sono stati diffusi dal Centro Studi del Consorzio Ecogas, associazione rappresentativa del settore del GPL e del metano per autotrazione, in occasione dell’Assemblea dell’associazione, che si è svolta a Bologna oggi, 3 maggio 2018.

E nelle Regioni qual è la situazione? I primi gradini del podio per numero di vetture alternative circolanti sono occupati, come nel 2017, dall’Emilia-Romagna con 529.273 unità, seguita dalla Lombardia a quota 444.902 e dal Veneto con 350.047. Seguono la Campania (340.052), il Lazio (308.791), il Piemonte (284.846), la Toscana (244.931), le Marche (191.443), la Puglia (189.383) e la Sicilia (137.491). Ultimi Sardegna, Friuli-Venezia Giulia, Basilicata, Molise e Valle d’Aosta.

Ma sentiamo l’Unrae (Case estere) cosa dice in merito ai dati di aprile 2018: il diesel rimane in territorio negativo, con una flessione delle immatricolazioni del 3,7% ed una rappresentatività sul totale che scende di 5,6 punti percentuali, al 52,8% del mercato. Nel cumulato, la flessione è del 2,7% e la quota si ferma al 54,8%, perdendo 1,6 punti. Tornano a crescere in aprile la benzina, +16,2% in volume e +0,8% nel cumulato. Le motorizzazioni Gpl su del 9,8% nel mese. Attenzione: grazie all’ampliamento dell’offerta di modelli c’è l’exploit del metano: +107% in aprile. Ottima performance anche per le ibride (+53%), al 4,2% di quota e per le elettriche (+96% dei volumi).

di Ezio Notte @ 22:10


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento »

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Lascia un commento