OmniAuto.it

1 febbraio 2010

L’agente Pisano: “Rivalsa per droga? Non così difficile!”

Incidenti: una rivalsa può rovinare

Incidenti: la rivalsa può rovinare

Prendi un antidolorifico potente, vai in auto, guidi, fai un incidente danneggiando un altro veicolo e… sei rovinato. Possibile? Sì. Perché la tua Compagnia rimborsa i danni all’altro veicolo, ma poi si fa dare i quattrini da te: tutti o in parte. Si chiama rivalsa. E se ci sono lesioni fisiche o morti, è un guaio: le decine di migliaia di euro volano via ch’è una bellezza. Quindi, è utile ottenere dall’Assicurazione la rinuncia alla rivalda, pagando una Rc auto più salata. Ne parliamo con Roberto Pisano, agente di assicurazioni plurimandatario, nonché presidente provinciale di Cagliari dello Sna (Sindacato nazionale agenti di Assicurazione).

Agente Pisano, cancellazione della rivalsa per guida sotto l’effetto di stupefacenti: la consiglia?
“Sì. La rinuncia alla rivalsa per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti deve essere sempre inclusa nella garanzia Rc auto se si vuole davvero essere tutelati. Anche perché ci sono rischi che vengono trascurati”.

Del tipo?
“Attenzione: non è necessario essere in terapia con psicofarmaci o essere tossicodipendenti per rientrare nel novero delle persone sotto l’influenza di sostanze psicotrope”.

Ci faccia un esempio.
“Esistono molti principi attivi psicotropi comunemente utilizzati in farmaci antidolorifici. Dunque anche curare un forte mal di schiena può esporre al rischio di contestazioni in caso di incidente provocato sotto l’influenza di questi farmaci. Fra l’altro, sul mercato, le garanzie di rinuncia alla rivalsa per guida in stato di ebbrezza e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti non sono sempre abbinate in un’unica opzione integrativa della garanzia Rc auto”.

foto flickr.com/photos/jasonized

di Ezio Notte @ 23:39


3 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 3 Commenti

  1. […] Rinuncia alla rivalsa guida in stato d’ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti, così da evitare clamorosi salassi […]

    Pingback by Non si vive di sola Rc auto | Automobilista.it — 2 febbraio 2010 @ 00:02

  2. […] abbiamo parlato con Roberto Pisano, agente di assicurazioni plurimandatario, nonché presidente provinciale di Cagliari dello Sna […]

    Pingback by Fermo tecnico: l’opinione dell’agente Pisano | Automobilista.it — 4 febbraio 2010 @ 00:26

  3. […] incrementano le possibilità di esclusioni (i casi in cui l’assicuratore non paga) e di rivalsa (quando l’Assicurazione ha diritto a farsi dare indietro dal cliente il denaro pagato in caso di […]

    Pingback by Rc auto: quei cavilli che spennano l’automobilista italiano… | Automobilista.it — 7 febbraio 2010 @ 13:36

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.