OmniAuto.it

20 giugno 2011

L’Aci sensibilizza gli automobilisti. Forse dovrebbe prima sensibilizzare chi fa le leggi

Usura delle gomme: controllare, prego

L’Aci sensibilizza gli automobilisti: usate gomme gonfie e non usurate. Lo fa con un’iniziativa assieme a Michelin. In sé, il tutto è encomiabile. Belle parole: sicurezza, prevenzione degli incidenti, sensibilizzazione, cultura. Già, peccato che vengano trascurati quattro aspetti.

1) Chi viaggia con le gomme a terra non può essere multato da uno specifico articolo del Codice della strada che parli solo di quell’infrazione.

2) I controlli dei Comuni sono rivolti alla velocità. Tu hai mai visto un Vigile che dà un occhio a una gomma a terra e ferma un’auto? Almeno, potrebbe infliggere 80 euro di multa per gomme usurate.

3) Sta morendo in un’agonia interminabile il Disegno di legge che prevede la multa per chi viaggia con gomme sgonfie.

4) Nello stesso Disegno di legge, c’è una disposizione per prevenire un fenomeno in ascesa: le gomme cinesi. Specie al Sud, chi ha pochi quattrini in saccoccia compra pneumatici pericolosissimi.

Ci vorrebbe una legge. Ci vorrebbe una forte pressione politica sul Parlamento. Ci vorrebbe un Aci combattivo. Sì, buonanotte e buono pneumatico cinese e sgonfio a tutti.

foto flickr.com/photos/bryanalexander

di Ezio Notte @ 23:59


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.