OmniAuto.it

13 settembre 2010

Ma questo le Assicurazioni lo sanno?

Hai già ricevuto il pugno della nuova tariffa Rc auto?

“Nonostante alcune previsioni pessimistiche – ha detto l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci – anche quest’anno gli italiani hanno continuato ad andare in massa verso le località di vacanza utilizzando la propria auto. Da giugno ad agosto il traffico sulla rete di Autostrade per l’Italia e dell’intero settore ha fatto registrare infatti una leggera crescita rispetto all’estate 2009, che già era stata caratterizzata da un andamento positivo. L’esodo si è svolto su tutta la rete con regolarità e con elevati livelli di sicurezza. Un numero per tutti: rispetto all’estate 2009, sulla rete di Autostrade per l’Italia abbiamo registrato una riduzione del 28% del numero dei deceduti. È un’ulteriore conferma della validità del modello di assistenza e informazione messo a punto negli anni dal comparto autostradale”.

Automobilista.it si rivolge alle Assicurazioni che, senza pietà per il povero guidatore italiano, continuano ad alzare le tariffe: sapevate che i morti calano? E con meno vittime, dovrebbero calare anche le Rca.

Altrimenti, le tariffe Rca salgono quando salgono i morti e i feriti. Ma non scendono quando calano i morti e le lesioni. Una doppia velocità antipatica.

Non trovate, cari assicurati?

foto flickr.com/photos/anniewong

di Ezio Notte @ 00:30


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.