OmniAuto.it

14 novembre 2011

Macchina nell’autolavaggio con le chiavi nel quadro: in caso di furto, paga il gestore

Furto in autolavaggio

Porto la macchina all’autolavaggio. Lascio le chiavi nel quadro su richiesta del gestore. Un ladro ruba la vettura. Chi paga? Il gestore. Deve risarcire  il valore del mezzo al momento del furto. Lo ha detto la Cassazione con la sentenza numero 23698 dell’11 novembre 2011. Infatti, è responsabile di negligenza il personale dell’autolavaggio che (dopo il lavaggio e l’asciugatura del veicolo) parcheggia l’auto con le chiavi nel quadro, lasciandola incustodita nel piazzale. Una specie di assist vincente per il ladro.

Terza sconfitta per il gestore, che già aveva perso davanti alla corte d’Appello di Perugia del 2009. Il gestore ora deve tirare fuori 20.000 euro. Anche se il ladro è stato scaltro e rapidissimo. Non c’è caso fortuito: il gestore poteva evitare il furto, se fosse stato più attento.

foto flickr.com/photos/barkbud

di Ezio Notte @ 21:56


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.