OmniAuto.it

2 maggio 2012

Mercato a picco? Ho un’idea: altre accise!

Idee geniali

Ad aprile, in Italia, mercato a -18%. Questo significa posti di lavoro a rischio nelle concessionarie, e nell’indotto auto, con i fornitori esteri che ci guardano malissimo. Ma io ho un’idea geniale per risolvere la crisi dell’auto in Italia: aumentare le accise del carburante. Butto giù qualche idea.

Accise per i clown italiani residenti all’estero.

Accise per le auto blu tedesche, più affidabili di quelle italiane.

Accise per finanziare una piccola guerra fra tribù africane: l’Italia si schiera col più forte.

Accise per i calciatori che guadagnano meno di tre milioni di euro l’anno: così si evita che scommettano per arrotondare.

Accise per i cani abbandonati.

Accise per nuove agende in pelle dei politici che siedono in Parlamento.

Accise a favore delle Assicurazioni, che da anni si lamentano dei costi Rc auto in salita.

Accise per l’Aci: hai visto mai che gli tolgono il Pubblico registro automobilistico, e poi il carrozzone nostrano scompare?

Se avete altre idee, i commenti sono a vostra disposizione.

di Ezio Notte @ 23:36


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. Ha dimenticato le accise per le “gentili signorine” che affollano i marciapiedi notturni ….e i gentili signorini con in più un superbollo sull’accisa.
    Nonchè , una accisa per i distributori dei carburanti e una per le toilette dell’autogrill.

    PS: Faccio una piccola fantastoria che sogno spesso!
    Immaginiamo che all’improvviso per tre mesi , nessuno e dico nessuno entra in una concessionaria auto ad acquistare vetture.
    1) il primo mese vedremo licenziare quasi tutti i venditori e addetti alla concessionaria
    2) il secondo mese , cominciano a cadere le teste dei funzionari e dirigenti
    3 il terzo mese l’effetto “domino” raggiunge proporzioni devastanti.
    A questo punto Mariomortis si vede toccare la spalla da qualcuno che gli sussurra paroline all’orecchio , cosa dice non lo so , ma succede qualcosa…….

    Commento by roberto — 5 maggio 2012 @ 22:44

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.