OmniAuto.it

25 maggio 2012

Mi girano le scatole nere

Scatola nera, che misteri

Diceva l’Isvap – interpretando la Legge liberalizzazioni – che la disinstallazione, sostituzione, funzionamento e portabilità delle scatole nere sono a carico delle Assicurazioni. “Al riguardo questa Autorità ritiene che tale norma – considerata sia la sua ratio (riduzione delle tariffe), sia la formulazione letterale (il richiamo alla circostanza che l’assicurato possa acconsentire alla installazione implica che l’impresa debba proporgli tale scelta) – introduca l’obbligo per le Imprese di offrire ai consumatori, accanto a polizze Rc auto base anche polizze con scatola nera, a fronte di una significativa riduzione del premio”.

In sede di conversione del Decreto liberalizzazioni, è stata inserita la previsione di un regolamento Isvap, da emanarsi, di concerto con il Ministero dello Sviluppo economico e l’Autorità garante per la protezione dei dati personali, entro 90 giorni (25 giugno 2012) dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione. Il Regolamento dovrà stabilire le modalità di raccolta, gestione e utilizzo, in particolare ai fini tariffari e della determinazione delle responsabilità in occasione dei sinistri, dei dati raccolti dai meccanismi elettronici, nonché le modalità per assicurare l’interoperatività di tali meccanismi in caso di sottoscrizione da parte dell’assicurato di un contratto con impresa diversa da quella che ha installato il meccanismo.

In conseguenza del rinvio al Regolamento attuativo, l’obbligo per le Imprese di offrire prodotti con scatola nera trova applicazione successivamente alla emanazione del Regolamento stesso.

Ora, il Regolamento ancora non c’è. La scatola nera con tutti gli obblighi per le Assicurazioni non c’è. Invece c’è, eccome, la regola che annienta il colpo di frusta.

Morale, se una norma fa comodo alle Assicurazioni, arrivano gli emendamenti fotocopia in Senato (la norma sul colpo di frusta risarcibile solo con esame non c’era nel Decreto, ma è stato piazzato in seguito a emendamenti sanatoriali stranamente identici), ed ecco la Legge. Se invece una norma (scatola nera con obblighi per le Assicurazioni) va di traverso alle Assicurazioni, allora si aspetta di morire tutti quanti prima che venga applicata. È il potere. Amen.

di Ezio Notte @ 13:15


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.