OmniAuto.it

18 novembre 2010

Multe alle Assicurazioni? Ma speriamo di no!

Alla fine, paghi sempre tu

Le Compagnie assicuratrici alzano le tariffe Rca senza giustificazione? Propongono prezzi stellari? Il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, è sconsolato: se becca un’Assicurazione che si comporta male – sostiene – la multa dell’Autorità garante della concorrenza ammonta al massimo a 500.000 euro. “Troppo poco”, secondo Catricalà.

Noi di Automobilista.it crediamo sia fin troppo. Per una ragione semplice: se una Compagnia subisce una multa, la paga. Questa va a bilancio. Che dev’essere il meno negativo possibile. Per far pendere la bilancia dalla parte del positivo, l’Assicurazione alza la tariffa Rca. E così l’automobilista paga ancora di più.

È un circolo vizioso. Non se ne esce.

Discorso diverso se la Compagnia multata dovesse versare i soldi non allo Stato, ma agli automobilisti, magari proprio ai guidatori tartassati. Ma la legge è chiara: il denaro delle ammende va allo Stato, per un fondo speciale che alimenta le associazioni dei consumatori.

foto flickr.com/photos/poolie

di Ezio Notte @ 22:30


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.